19°

Spettacoli

Carniti: "Werther, dramma borghese contemporaneo"

Carniti: "Werther, dramma borghese contemporaneo"
0

 Lucia Brighenti 

 E' un dramma intimo, vicino al teatro di Ibsen, di Strindberg e al cinema del primo Novecento», così descrive il «Werther» Marco Carniti, che firma l’allestimento dell’opera di Massenet in scena al Teatro Regio da giovedì. Regista di scuola strehleriana, Carniti sostiene la necessità di un occhio attento alla recitazione e di un ritorno al teatro per un’opera che definisce «un dramma borghese contemporaneo per eccellenza. Perciò ho scelto di ambientarla nel primo Novecento, un periodo in cui erano ancora possibili atti estremi per motivi di passione». 
Regista con esperienze nel cinema (ha curato tra l’altro la regia di «Sleeping arround», film del 2007 vincitore di sei premi al festival internazionale di Ibiza 2008 e menzione speciale al RIFF festival di Roma) e un passato da ballerino e attore (ha recitato per Federico Fellini ne «L'intervista» e con Marcello Mastroianni e Hanna Schygulla in «Miss Arizona»), Marco Carniti spiega la sua visione del «Werther»: «Ho voluto una scena-non scena, uno spazio della mente che rappresenti due mondi: la mente di Werther ma anche quella di Charlotte. Due muri astratti e bianchi, uno dei quali in procinto di precipitare, creano un tunnel, una strada senza uscita che conduce il protagonista inesorabilmente verso la morte. Quella di Werther infatti è un’anima ancora bambina, che ha sofferto problemi di abbandono ed è sempre alla ricerca dell’amore: ogni rifiuto lo porta all’autodistruzione. D’altro lato, quelle stesse mura schiacciano e fanno saltare il mondo borghese di Charlotte, perché Werther la obbliga ad amarlo con la forza della poesia e delle parole, come Cyrano». 
Dal punto di vista musicale, Carniti sottolinea che la direzione di Michel Plasson coincide con la sua concezione: «Sono entusiasta della sua interpretazione che rende questa musica talmente astratta, quasi wagneriana, specie nel quarto atto. Massenet crea un’atmosfera dolcissima per il finale, in cui la morte è un momento di estasi, di connessione con la natura e di liberazione». 
In questa regia, come in molti suoi lavori, Carniti mette in rilievo il suo debito nei confronti di Strehler, di cui è stato per molti anni aiuto regista: «Nella vita ho avuto la fortuna di lavorare con personaggi importanti come Bob Wilson, Lluis Pasqual, Giancarlo Del Monaco ma Strehler era un artista molto speciale, la più grande anima del teatro che abbia incontrato. Da lui ho imparato la disciplina, il lavoro giornaliero e il rispetto assoluto per gli autori e per il testo teatrale, un rispetto che però, nell’interpretare la tradizione, non deve prescindere da uno sguardo rivolto all’uomo moderno».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

1commento

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

6commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

18commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

3commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

4commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Tg Parma

Distretto Sud-Est, parte il progetto Staff per assistenza agli anziani Video

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery