17°

Spettacoli

Parma diventa «Casa Ivory»: premio, applausi e nuovo film

Parma diventa «Casa Ivory»: premio, applausi e nuovo film
0

di Lisa Oppici

Il pubblico di quest’ultimo film? Oh, più o meno quello di sempre: un pubblico di adulti che si sente stanco di andare al cinema a vedere film che sono fatti per gli adolescenti». James Ivory racconta così, in due parole, il suo cinema e il suo essere un regista diverso da quanto in questi anni invade massicciamente le sale. 
Ospite lunedì sera del Cinema Edison per ricevere il «Trecentosessanta», il premio per l'eccellenza artistica della città di Parma istituito da Solares Fondazione delle Arti in collaborazione con il Comune, il regista di «Casa Howard» e «Quel che resta del giorno» è stato accolto con calore: non ha fatto nemmeno in tempo a comparire sulla porta della sala che è stato letteralmente travolto dagli applausi, lunghi e fragorosi, gli stessi che l’hanno salutato al termine dell’incontro condotto dal critico della «Gazzetta di Parma» Filiberto Molossi. 
Ivory, che ha «accompagnato» a Parma il suo ultimo film «The city of your final destination», ha ricevuto il premio dall’assessore alla Cultura del Comune Luca Sommi («Le testimonianze di questi grandi artisti regalano qualcosa in più alla città e la fanno crescere») e ha a lungo parlato di sé e del suo cinema. Un cinema di storie ma anche d’attori, che spesso ha attinto dalla letteratura («Quando si riconosce un film da un libro? Ci vuole un bella storia, bei personaggi e belle scene: soprattutto questo. Ma tutto ciò non è che una parte del processo») e che più di una volta l’ha fatto definire «il più inglese dei registi americani»: «Questa cosa l’hanno inventata i francesi. Hanno deciso che io ero inglese e hanno continuato a ribadirlo per anni, e questa convinzione si è diffusa in Europa e poi anche in America. Ma io sono americano e sono orgoglioso di esserlo. Io voglio bene ai francesi, anche se non quanto agli italiani: soprattutto perché non hanno un buon orecchio per gli accenti...». Americano dallo stile quasi europeo, Ivory. E folgorato dall’India, un amore nato quasi per caso: «Un giorno a San Francisco ho visto bellissime miniature da un commerciante d’arte. Il cliente per il quale le aveva preparate se ne era andato, e lui non aveva avuto il tempo di riporle: così io ho potuto vederle e ne sono rimasto strabiliato. Quell'incontro del destino mi ha poi fatto andare in India, ha portato alla costituzione della Merchant... Senza quell'incontro non sarei arrivato dove sono oggi...», ha detto ancora Ivory, che nel corso della conversazione ha parlato anche del progetto che con Solares realizzerà a Firenze per i 500 anni dalla nascita di Vasari: «Sarà una sorta di 'divertimento'. Lui ha scritto in modo straordinario degli artisti del Rinascimento, riuscendo a comunicarne il fascino. L’idea è proprio quella di far sì che il suo libro continui ad avere un ruolo centrale nell’evento che realizzeremo: punteremo dunque la luce della scena sul libro, non tralasciando comunque il resto».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia