20°

31°

Spettacoli

L'ora del «Werther»

L'ora del «Werther»
0
Siamo tutti consapevoli di come il tempo abbia recato una definizione sempre più precisa alla figura di Massenet, per lunghi anni divisa tra l’appassionata adesione dei suoi devoti ed una più cauta, persin sospettosa a volte, osservazione critica: ostacolo questo dovuto all’atmosfera di particolare morbidezza, di eleganti languori che avvolge le sue creature, a quel clima crepuscolare che penetra situazioni drammatiche, lo zucchero filato, insomma, di cui parlava Daudet. Solo una piena comprensione, in realtà, di come questo modo particolare di scivolare entro una vicenda e di carpirne echi ed accenti segreti si faccia linguaggio proprio, armoniosamente snodato in una sua proporzione emozionale, consente di dare il giusto senso al musicista; di capire così come risulti profilato lungo quella direttrice dalla quale muoverà Debussy, ad esempio. 
Per dire, dunque, di quel delicato filtro lirico attraverso il quale si è come rallentato il turgore compromettente della stessa ondata wagneriana. Pur a ridosso della quale si deve porre la nascita di «Werther», perché sarà l’editore Hartmann, durante uno di quegli obbliganti pellegrinaggi a Bayreuth per il «Parsifal», a far conoscere il testo goethiano a Massenet; il quale, però, subito intuì l’angolazione a lui più congeniale: «Il colpo di pistola, non voglio fermarmici... lo scioglimento del “Werther” è la liberazione, è la salvezza. Werther muore della ferita interiore. Quando la notte di Natale scende su lui... una chiarezza di perdono dissipa le ombre in cui il mondo scompare, e, per Werther come per Tristano, la musica delle anime comincia a cantare nel silenzio ove le voci mortali hanno taciuto». 
Sarebbe stato impensabile, infatti, che Massenet avesse potuto rivivere la storia del giovane Werther con la stessa tensione che da essa Goethe aveva irradiato sull'orizzonte fervido del proprio tempo; la temperie vissuta e rappresentata dal musicista francese era ben altra, già compromessa e stemperata. L’inclinazione, se mai, era verso la tenerezza del sogno, lo struggimento operato con gradazioni sentimentali che lo spettatore potesse più direttamente misurare con un proprio metro, quotidiano. Ed il pregio di «Werther» sta proprio in questa misura che muove i due protagonisti, i due innamorati, entro un quadro musicale sempre fluente, su un filo tematico che lega con mano sensibile caratteri e ambiente, voci e strumenti. Il profumo, come ha detto Alberto Savinio, potrà non avere grande marca ma inclinare piuttosto verso più mediate predilezioni piccolo borghesi, ciò che tuttavia non incrina la tensione drammaturgica. Le fortune del «Werther» non sarà il pubblico parigino a decretarle, tuttavia: una storia troppo triste per i frequentatori dell’Opéra-comique, così almeno dovette aver pensato il suo direttore, Leon de Carvahlo. Solamente dopo il trionfo riportato all’Opera di Vienna, nel 1892, «Werther» potrà avere l’entusiastico imprimatur dei parigini, suggello definitivo per un cammino ininterrotto. g.p.m.
 
La prima dell'opera sarà trasmessa in diretta da Tv Parma (ma per gli accordi sul ditirro d'autore la trasmissione non potrà essere estesa allo streaming sul nostro sito)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Spaccata nella notte al barino: i ladri se ne vanno con la cassa  (vuota)

furto

Spaccata nella notte al Barino: i ladri se ne vanno con la cassa  Video

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

2commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

7commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"  

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

2commenti

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

4commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

25commenti

PARMA

Bocconi avvelenati: allerta in Cittadella

ANTEPRIMA GAZZETTA

Intervista a Pizzarotti: i nomi della giunta e del nuovo Consiglio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Londra: ragazzo italiano accoltellato a morte

SALERNO

Il braccialetto elettronico non c'è : l'attore Domenico Diele va in carcere

5commenti

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

vela

America's Cup, trionfo New Zealand

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse