12°

23°

Spettacoli

Werther illumina il Regio

Werther illumina il Regio
Ricevi gratis le news
1

 

Lucia Brighenti

Tanto delirio di passione e di estasi mi fece salire le lagrime agli occhi. Che scene emozionanti, che quadri avvincenti potevano ve­nirne fuori!», scriveva Massenet ricordando la lettura del «Wer­ther » di Goethe. La dolce elegan­za delle melodie di Massenet ha conquistato il pubblico della pri­ma, tenutasi ieri sera al Teatro Regio. Tra chi si è ritrovato nel foyer all’intervallo tra secondo e terzo atto per commentare lo spettacolo c’erano semplici ap­passionati ma anche musicisti e critici musicali. I più giovani era­no, probabilmente, Laura Pioli e Gianmaria Gennari, studenti di V liceo: «è uno spettacolo molto bello - ha detto Laura - i cantanti mi piacciono, meno le scene che sono troppo moderne: ho gusti più classici».

«A me invece la sce­nografia piace - ha spiegato Gian­maria - mi sembra che abbia mol­ti significati simbolici che forse gia scenica adeguata». Anche il presidente del Club dei 27, Gio­vanni Reverberi, afferma: «Grandi interpreti, Plasson è efficace ma la scenografia abu­sa delle luci». Simile il parere dei coniugi Dante e Carolina Beghini e di Umberto Aiassa («troppo minimalista», spiega), mentre di diverso segno è il giu­dizio di Claudia Termini, nota organista e docente del Conser­vatorio Boito di Parma (di cui è stata anche direttrice): «Sceno­grafia e regia sono molto sem­plici, non disturbano e la scelta di colori è bella. Nel secondo at­to si sono scaldati tutti, cantanti e orchestra mi sono piaciuti».
 

Due pagine sulla "prima" sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • enzo vanarelli

    23 Aprile @ 13.13

    L'esecuzione nel complesso era disomogenea - come spesso accade quando si accozzano elementi eterogenei; e in particolare con quest'opera, il cui libretto è già un palese travisamento del "Werther" goetiano. La sensibilissima e raffinata partitura di Massenet si basa su un testo che annulla di fatto Goethe; ed ha trovato un eccellente interprete nel Maestro e nell'orchestra da lui diretta; in Werther appunto, in Sophie, nella eccellente figura del Padre, con relativo duo di compari, nello splendido lavoro del giovane Coro e del suo Maestro. Giustissima la resa di Albert: ma è anche questione di suoni: Albert (pronunciatelo alla francese) non è Albrecht. E poi? poi il discutibile. La scena non era stata pensata insieme alla regia; almeno così appare. Modernissima la prima, addirittura emblematica (vedi il tappeto verticale di margherite con valenza di prato). Charlotte discutibile, per certa forzatura nell'emissione ed eccessiva drammaticità nella gestualità e nella mimica, che si sforzavano di compensare chi sa che: le critiche della generale? La differenza d'età anagrafica, che ad onta delle convenzioni della lirica in quel bel cast di veri giovani pesava? Ma la Charlotte di Massenet non è quella! Le luci troppo dichiarate, comunque non degne della raffinatezza tardottocentesca decadente di Massenet; la divaricazione scena-costume-regia (non bisogna essere tradizionalisti, ma una scelta o si fa o non si fa; restare a mezz'aria è deleterio; biciclette e boccali di terracotta? perché? perché non allora draisine o almeno bicicli a ruote dispari?). Ora basta, torno al testo. Come sosteneva Mario Praz, il decadentismo è stato una ripresa algolagnica del Romanticismo. Una civiltà già metropolitana, che parla di natura non sapendo più cosa sia. Che in campagna cerca la "Grenouilliere". Che riduce la complementarità pittoresco/sublime al conflitto comico/tragico. Ecco cosa manca a questo Werther: manca il Decadentismo.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel