Spettacoli

Fiori alla Pandolfi in ospedale. Il paparazzo è in carcere

Fiori alla Pandolfi in ospedale. Il paparazzo è in carcere
Ricevi gratis le news
2
Lesioni gravissime, aggravate dall’aver determinato il pericolo di vita per l’attrice e dall’uso di un’arma impropria, ossia uno spray al peperoncino. 
Per questa accusa il pm Andrea Mosca, della Procura di Roma, ha chiesto la convalida dell’arresto e la contestuale emissione di una misura cautelare in carcere, nei confronti di Mauro Terranova, il fotografo che giovedì pomeriggio ha investito l'attrice Claudia Pandolfi a piazza Vescovio. L’uomo, che non ha precedenti penali, si trova nel carcere di Regina Coeli. Entro 48 ore il gip dovrà pronunciarsi sulla richiesta del magistrato. 
E se ieri l’attrice ha ricevuto la solidarietà, i fiori, le telefonate e gli auguri di tanti attori come lei, Mauro Terranova è stato colpito e affondato dal «fuoco amico» dei suoi colleghi: Rino Barillari, alias «The King» dei paparazzi, prende le distanze, assieme ad altri suoi colleghi fotogiornalisti, che chiamano in causa l’Ordine dei giornalisti.  
Dopo un intervento chirurgico per drenare alcuni versamenti al torace dovuti alla violenta caduta, le condizioni dell’attrice - che ha riportato anche la rottura di due costole – sono definite stazionarie ma non preoccupanti. Claudia Pandolfi era stata ricoverata giovedì al policlinico Umberto I di Roma, dopo essere stata trascinata per alcuni metri dall’auto del paparazzo al termine di un alterco. L’attrice, che ha un figlio 3 anni nato dalla sua relazione con il cantautore Roberto Angelini, stava rientrando nella sua abitazione, vicino a piazza Vescovio, quartiere bene della Capitale, quando ha visto che all’interno di una Nissan Micra scura un fotografo le aveva «rubato» alcuni scatti fotografici. L’attrice si è avvicinata al paparazzo chiedendo la restituzione del rullino e con lui avrebbe avuto una animata lite. Improvvisamente però il fotoreporter ha ingranato la marcia per allontanarsi ma l'attrice sarebbe rimasta aggrappata allo sportello per alcuni metri.

Il suo agente conferma che le condizioni dell’attrice non sono preoccupanti: «Claudia è una persona molto forte, sta bene, è sveglia e ha parlato con la famiglia». Mazzi di fiori e tanta curiosità al reparto del Policlinico Umberto I dove è ricoverata.   Gli auguri a Claudia di «pronta guarigione» arrivano da tanti colleghi attori come lei e dal produttore Pietro Valsecchi della Taodue, che con la Pandolfi ha lavorato in numerose fiction come Distretto di polizia. Valsecchi in particolare ha voluto rivolgerle, un saluto pubblico: «le auguriamo una pronta guarigione esprimendo tutti l’auspicio che quello che è successo a lei non accada mai più!», ha detto il produttore, anche a nome di tutti gli attori della serie, Simona Cavallari, Claudio Gioè, Giulia Michelini e del resto del cast. «Mi dispiace molto – ha spiegato la Michelini -: con Claudia abbiamo lavorato insieme in Distretto, interpretavo sua sorella più piccola. Ora non voglio criminalizzare i paparazzi in generale anche perchè chi fa il nostro mestiere sa che finire fotografato sui giornali fa parte, se vogliamo, anche del nostro lavoro. Ma in certi casi ci sono limiti che non vanno superati, quando ci sono di mezzo i bambini». Anche Francesca Chillemi pensa che debbano esistere dei limiti: «A me è capitato di chiedere di non essere fotografata e di avere dei rapporti più che civili. A Claudia invio un grosso in bocca a lupo». Un augurio di pronta guarigione all’attrice anche da Claudio Gioè.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    24 Aprile @ 16.00

    MAI ATTACCARSI ! ANCHE SE C'HAI RAGIONE... non vale certo la pena rimetterci la pelle... capito mi hai? Un atto ricorrente negli scippi... DA EVITARE ASSOLUTAMENTE... si rischia la pelle per cose futili. Nel caso delle DIVE poi... se un giorno NON VEDESSERO più i fotografi davanti a casa... cadrebbero in depressione !!

    Rispondi

  • marco

    24 Aprile @ 11.08

    MAI ATTACCARSI ! ANCHE SE C'HAI RAGIONE... non vale certo la pena rimetterci la pelle... capito mi hai? Un atto ricorrente negli scippi... DA EVITARE ASSOLUTAMENTE... si rischia la pelle per cose futili. Nel caso delle DIVE poi... se un giorno NON VEDESSERO più i fotografi davanti a casa... cadrebbero in depressione !!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS