10°

Spettacoli

«Cosa voglio di più» di Soldini: «Racconto l'amore proletario»

«Cosa voglio di più» di Soldini: «Racconto l'amore proletario»
0

 Ci sono anche amanti proletari - anzi sono la maggioranza - ma si vedono poco al cinema. Sono quelli che per fare l’amore si inventano qualsiasi cosa e che frequentano, solo come ultima spiaggia, anche le più squallide stanze d’albergo. Sono questi il senso e l’ambientazione dell’ultimo film di Silvio Soldini «Cosa voglio di più», da venerdì al cinema in 270 copie distribuite dalla Warner Bros. Già presentato (ma non in concorso) al Festival di Berlino, il nuovo film del regista di «Pane e tulipani» e «Giorni e nuvole» ha come protagonisti-amanti due dei più celebrati attori italiani della loro generazione, Alba Rohrwacher (insignita l'anno scorso a Parma del Premio Schiaretti) e Pierfrancesco Favino, che si lasciano andare anche a una serie di passionali scene di sesso e nudo.

«Volevo raccontare - ha spiegato Soldini - una storia semplice, quella di due persone qualsiasi e non ricche che si innamorano, e seguire poi la loro vita con la macchina da presa come se fosse un documentario».
La Rohrwacher  interpreta Anna, sposata con il mite Alessio (il Giuseppe Battiston applaudito anche a Parma al Teatro al Parco con il suo spettacolo su Orson Welles, vincitore del Premio Ubu) e che vive di un impiego modesto. Una vita tranquilla, la sua, fino a quando viene presa dalla passione per Domenico (Favino), a sua volta sposato, che le insegnerà di nuovo ad amare e soffrire.  «Avevo voglia di raccontare la realtà dal dentro, dal basso - ha proseguito il regista - raccontare cose spicciole che molti di noi hanno vissuto, una storia molto quotidiana, banale. Questa era la vera sfida». 
 Ma l’azzardo era anche, come spiega Favino, «quello di non creare un ambiente social-pietistico, di gente che si piange addosso, che ti poteva far guardare i protagonisti come dei poveracci. Insomma la gente raccontata da Soldini è capace allo stesso tempo di affrontare le proprie difficoltà, mandare avanti la famiglia e anche vivere una storia d’amore. D’altronde - ha aggiunto l’attore, Nastro d'argento e David per «Romanzo criminale» - è orribile pensare che solo determinate persone possono vivere certe cose e che esistano solo passioni da copertina». In quanto alle scene di nudo, «nessun imbarazzo - ha precisato - altrimenti non avremmo fatto il film». «Sentivamo di essere in un ambiente che rispettava i nostri corpi e le nostre insicurezze - ha confermato la Rohrwacher, che di David ne ha vinti due (per «Giorni e nuvole», sempre di Soldini, e per «Il papà di Giovanna» di Avati - insomma non eravamo castrati dai nostri imbarazzi. Anzi, è stata un'esperienza totalizzante, che a un certo punto mi ha addirittura portato a identificarmi quasi nel personaggio»
«Soldini - ha poi detto ancora Favino -  ti porta a entrare nelle cose con meticolosità e con grazia. Anche se questa è una storia violenta, e che ti violenta dal punto di vista emotivo. Altro che problema di nudità». 
 Tra gli altri interpreti del film, che è stato tagliato di circa sei minuti rispetto all’edizione passata a Berlino («tagli dovuti ma non censori» ci tiene a dire Soldini) figurano Teresa Saponangelo,  Gisella Burinato, Gigio Alberti e Fabio Troiano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Josè Carrerascompie 70 anni

IL GRANDE TENORE

Josè Carreras compie 70 anni

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

5commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

2commenti

gran bretagna

Gli automobilisti killer al telefonino rischieranno l'ergastolo

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SOCIETA'

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

9commenti