17°

CINEMA

Charlize Theron regina cattiva: «E' così perché mossa dalla paura»

Charlize Theron regina cattiva: «E' così perché mossa dalla paura»
0
 

MILANO

Al cinema è la più cattiva delle regine, ma nella vita Charlize Theron si definisce «una femminista che ama e celebra gli uomini». L’attrice sudafricana ha presentato ieri a Milano «Il cacciatore e la regina di ghiaccio» di Cedric Nicolas-Troyan, che la vede protagonista con Chris Hemsworth, Emily Blunt e Jessica Chastain.

La pellicola, in uscita il 6 aprile, è il prequel del film del 2012 «Biancaneve e il cacciatore» ed è la seconda volta che Charlize veste i panni della crudele matrigna Ravenna. «Quando l'ho interpretata per la prima volta - racconta l’attrice, che domenica sarà ospite di «Che tempo che fa» su RaiTre - ero consapevole del fatto che la regina cattiva è un’icona sia per il suo comportamento sia per l’aspetto, con il collo alto, i capelli corvini, le sopracciglia marcate. Sapevo di voler fare l’opposto, di volerla ribaltare per renderla moderna e vera, a partire dai capelli biondi, la carnagione chiara, il look zingaresco». Il lavoro è partito dal fisico e dai costumi («basta indossarli e cambi postura, ma dopo otto ore chiedi aiuto perchè non riesci più a respirare») per arrivare alla psicologia del personaggio: «Spesso quando vediamo qualcuno che agisce in modo aberrante dimentichiamo che è mosso dalla paura. Se immagini il personaggio nel suo contesto però percepisci la posta in gioco e dai alla tua interpretazione l’urgenza di una questione di vita o di morte».

Per il personaggio di Ravenna il momento topico è quello del confronto con lo specchio: «Non sapevamo come rendere la scena vera e non solo legata alla vanità, poi ho capito che per lei lo specchio è l’uomo nero: nella sua psiche si chiede se è abbastanza all’altezza e così guardarsi allo specchio per lei è terrore puro». In ogni personaggio «c’è qualcosa di molto più pesante da affrontare, io come attrice - sottolinea - cerco di scoprirlo, non sono cose che ti vengono poste su un vassoio di argento». E’ questo che la affascina nel suo percorso di interprete: «Non ho mai pensato a priori ai ruoli, voglio far parte di belle storie a prescindere dal genere, non penso a personaggi buoni o cattivi, come attrice ciò che mi domando è: ‘sono in grado di andare su uno schermo e dire la verità?’».

Un’urgenza di verità che non si limita al cinema: a chi le fa notare che dalle fiabe di oggi è sparito il principe azzurro, lei risponde parlando di femminismo e di educazione: «Non vogliamo eliminare i principi azzurri, ma ci vuole equilibrio: le donne da secoli hanno un potere che non è mai stato rappresentato in modo adeguato perchè certi ruoli sono sempre stati appannaggio degli uomini. Al cinema vogliono sempre incasellare le donne in un ruolo, brave madri o prostitute, ma ci sono tanti aspetti da esplorare: sono donna e posso identificarmi con ognuno di essi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105, è morto Leone Di Lernia - VIDEO

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia