11°

29°

Spettacoli

L'«Histoire du soldat»,un viaggio nella mente

L'«Histoire du soldat»,un viaggio nella mente
0

 Teatro musicale. E' in questo segno che si colloca l’ultima proposta di Fondazione Teatro Due per la Stagione 2009/2010, con «Histoire du soldat», per voce narrante e piccola orchestra, opera di Igor Stravinskij su libretto di Charles Ferdinand Ramuz, in scena la prossima settimana, venerdì 7 e sabato 8 maggio alle 21. 

Composta in Svizzera nel 1918 su un testo di Charles Ferdinand Ramuz tratto dalle Antiche fiabe russe di Afanas'ev e pensata come spettacolo da camera per tre voci recitanti e sette strumenti, l’«Histoire du soldat» si colloca in una fase di passaggio fra i grandi balletti stravinskiani e il periodo neoclassico del compositore. Prodotto da Fondazione Teatro Due, in collaborazione con il Gran Teatro La Fenice di Venezia e l’Orchestra del Teatro Regio di Parma, lo spettacolo affianca agli attori Gianluca Arnò (il narratore), Luca Nucera (il diavolo) e Massimiliano Sbarsi (il soldato), sette prime parti dell’Orchestra del Teatro Regio: Michelangelo Mazza violino, Ferruccio Francia contrabbasso, Stefano Franceschini clarinetto, Massimiliano Denti fagotto, Roberto Rossi tromba, Eugenio Abbiatici trombone, Biagio Zoli percussioni con la direzione di Danilo Marchello. Regia, scene e costumi sono stati realizzati 
dagli studenti della Facoltà di Design e Arti IUAV, guidati dai tutors Monique Arnaud e Stefano Monti, mentre la realizzazione dei costumi si deve a Carlos Tieppo, direttore della sartoria del Teatro La Fenice di Venezia. 
Sullo sfondo di una guerra lontana - spiegano al Due -  l’«Histoire du soldat» racconta gli inganni che prima il diavolo e poi il soldato, anche se per «legittima difesa», adoperano. Riposizionamento contemporaneo di una vicenda favolistica che ha come protagonista un soldato, emblematica vittima del conflitto mondiale del 1915/18, la vicenda narrata riguarda l’umanità in genere e in particolare l’impossibilità dell’uomo di sfuggire al proprio destino. Prendendo spunto dalla drammaturgia del Teatro NO giapponese, in cui un episodio cruciale della vita del protagonista viene rievocato, rivissuto e risolto nel sogno molti anni dopo l’accaduto, questa regia pone il racconto nel segno del soldato, il cui inconscio si presenta moltiplicato in una costellazione di fantasie. In uno spazio scenico che si configura come una scatola nera, vuoto luogo dell’inconscio, l’«Histoire» è un viaggio all’interno dell’uomo, nella sua mente, dove prendono vita le proiezioni di sé, l’istintualità, la razionalità e il lato oscuro. 
In scena, insieme agli attori e ai musicisti, il coro formato da Maria Chiara Barbieri, Laura Chianese, Agnese Cesari, Federica Stefani, Veronica Piccolini, Stefano Collini, Chantal Viola, Matteo Moglianesi, Juliette Fabre, Camilla Ferro, Sabina Seclì e Carlotta Tringali, studenti IUAV che agiscono sia come corpo macchina trasformandosi in esercito, bosco, città o palazzo reale, ma anche come mimi invisibili che muovono carte, maschere e ventagli facendoli vivere di vita propria. «Historie du soldat» - continuano al Due - è una messa in scena onirica con un’estetica di sintesi fra la tradizione e la contemporaneità, per un risultato scenico straordinario e poetico.
 Info e biglietti: tel 0521/230242. Ingresso ridotto per gli abbonati della Stagione lirica e concertistica del Regio. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

3commenti

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè Video

incredibile

Con la lingua e il chewing gum fa una tazzina di caffè 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

indagini

Pasimafi, il giallo dei pc rubati

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Elezioni 2017

Parlamentare M5S derubato: agorà su sicurezza e immigrazione con Ghirarduzzi

A Vittorio Ferraresi sono stati rubati i documenti prima di partire per Parma

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

1commento

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

3commenti

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

palermo

Bimbo di un anno muore soffocato da un'oliva

FERRARA

L'agente ferito da Igor racconta e si commuove: "Mi sono finto morto"

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima