11°

Spettacoli

Film recensioni - Dear John

Film recensioni - Dear John
Ricevi gratis le news
0

Lisa Oppici

«Ci vediamo presto». Se lo dicono sempre, John e Savannah, tutte le volte che sono costretti a lasciarsi. Lui giovane militare dei servizi speciali, lei studentessa al college. S'incontrano un’estate per caso, lui in licenza e lei in vacanza, si scoprono innamorati alla follia e si promettono amore eterno. Ma di mezzo ci si mettono parecchie cose (compreso l’attentato alle Torri gemelle), e quello che doveva essere solo un anno di separazione (il tempo necessario perché lui finisca il servizio) diventa molto di più: le lettere che i due si scrivono sembrano non bastare a tenere insieme una storia minata proprio dalla lontananza. Ma il destino ci mette di nuovo una zampa... Al cinema se c'è di mezzo Nicholas Sparks si piange. E non è roba da una lacrimuccia ogni tanto ma da fontana zampillante. È matematico, succede praticamente sempre. Ecco, in questo «Dear John» la regola è rispettata in pieno: lacrime lacrime lacrime, roba da preparare i fazzoletti ancor prima di entrare. E in pieno è rispettata anche un’altra regola: quella del livello medio-basso delle pellicole tratte dai romanzi dell’autore statunitense. «Dear John» non si stacca dal medio-basso: un filmino senza picchi, e senza vera vena autoriale, una polpetta piena di zucchero che si fatica a mandar giù. A confezionarlo è un altro specialista in commozioni com'è Lasse Hallström: che ormai da tempo sembra aver smarrito la strada del buon cinema e che si limita al compitino, abbondando in primi piani di lui e di lei, occhi liquidi di dolore e nostalgia, lettere e parole a tutto schermo con musica struggente d’ordinanza. Mare sole e gabbiani, primi baci sotto piogge torrenziali, addii lacrimosi all’aeroporto, palpiti giovanili che si trascinano e tanto altro: Hallström spara praticamente tutte le cartucce del romantico mélo (l'obiettivo sono soprattutto i teen-ager), non lesina i cliché (anzi...) e inanella inquadrature e snodi a dir poco prevedibili. Si appiattisce su Sparks e fa male, non sviluppando a dovere non solo i personaggi (qualcuno è poco più che abbozzato) ma anche le situazioni (le missioni di John, la guerra in Medio Oriente), che rimangono spesso troppo letterarie e che alla fine non danno al film una vera identità. Protagonisti abbastanza inespressivi; meglio Richard Jenkins nel ruolo del padre di John.

Giudizio: 2/5

DEAR JOHN
REGIA:
LASSE HALLSTRÖM
INTERPRETI: AMANDA SEYFRIED, CHANNING TATUM, RICHARD JENKINS, HENRY THOMAS
SCENEGGIATURA: JAMIE LINDEN (dal volume di Nicholas Sparks)
GENERE: SENTIMENTALE
Usa, 2010, colore, 1h e 50'
DOVE: CINECITY, WARNER VILLAGE - THE SPACE CINEMA

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano

L'INTERVISTA

Arriva Francesca Brambilla stasera alla discoteca Primo Piano Fotogallery

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

musica

È morto Lil Peep, giovane promessa del rap Usa: forse un’overdose

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio  per l'Italia"

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

FRONERI

I sindacati vedono Renzi. L'azienda ribadisce la chiusura, "Soluzioni attive per i lavoratori"

Il segretario: "Salvaguardare le nostre migliori capacità produttive"

Mafia

Morto all'ospedale di Parma Totò Riina

Il boss era detenuto da anni nel carcere di via Burla

10commenti

IL CASO

Ricorso accolto, non paga la Tari

3commenti

carabinieri

Sotto sequestro il campeggio di Berceto

2commenti

Tg Parma

Sicurezza, decoro urbano, disabilità e inclusione: i quattro delegati

2commenti

FONTEVIVO

Sabato i funerali di Mattia Carra

1commento

Carabinieri

Inseguimento all'auto rubata

Il ladro molla la vettura e fugge a piedi

1commento

VARANO

Per i suoi 81 anni l'ingegnere si regala la "Dallara Stradale" Video

Tg Parma

Sci: domani e domenica a Schia snowpark e tapis roulant Video

Condanna

Omicidio stradale: 4 anni a Bulgarani

2commenti

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

20commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

LUTTO

E' morta a 103 anni Luisa Bertoli la nonnina di Borgo del Correggio

sicurezza

Task force dei carabinieri in azione a Fidenza (Per esercitazione) Gallery

OSPEDALE

Andrei e Fabi: «Ecco la nostra idea di sanità»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

WEEKEND

La top 5 del fine settimana

ITALIA/MONDO

ULTIMA ORA

Allarme bomba a Milano, trovata granata

La lettera

La moglie di Brizzi: "Barricata in casa con mia figlia: è un tribunale mediatico"

2commenti

SPORT

rugby

Roselli: "Il rugby italiano sta facendo bene, occorre tempo" Video

Rugby

Parisse sogna un'altra impresa

SOCIETA'

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MILANO

Berlusconi, stop al mensile da 1,4 milioni a Veronica. Lei dovrà anche restituire 60 milioni

1commento

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto