-5°

Spettacoli

L'abbraccio di Grignani avvolge il Regio (e le sue fan)

L'abbraccio di Grignani avvolge il Regio (e le sue fan)
0

Mariacristina Maggi


«Questa sera sono molto imbarazzato: mia moglie è di Parma e molte canzoni sono dedicate a lei». Ha rotto il ghiaccio così Gianluca Grignani, regalando al folto pubblico del Teatro Regio una serata all’insegna della musica e dei sentimenti: quelli veri, quelli di un uomo innamorato della bella moglie Francesca (Dall’Olio, ndr) e dei suoi tre bambini: a tratti voci sul fondo di questo riuscito esperimento in quadrifonia (tecnica di diffusione del suono con casse non solo di fronte al pubblico ma anche alle sue spalle). Un vero e proprio «abbraccio» in musica «per riuscire a toccare tutte le sensazioni del suono pur rimanendo popolare», come ha sostienuto lo stesso Grignani in compagnia dei suoi fidati musicisti: Andrea Tripodi (chitarre, tastiere e programmazione), Diego Scaffidi (batteria), Alessandro Parilli (basso) e Mattia Tedesco (chitarra).
 Sempre bello ma meno «dannato» e più maturo e rassicurante che in passato, il cantautore milanese ha alzato il sipario su questo «Romantico Rock Show Tour» emozionando e coinvolgendo in particolar modo le giovani spettatrici, vere e proprie fan sfegatate che da anni lo seguono nei suoi concerti disperatamente a caccia di un autografo, come la parmigiana Rossella Giganti, innamorata della sua voce e dei suoi lunghi capelli, che è riuscita a strappargli persino un bacio. Ragazze in estasi che alle parole di «Sei sempre stata mia», canzone da subito ai primi posti in classifica, gridano «Bravo... grazie di esistere...». Una delle tante canzoni dedicate alla moglie, rigorosamente seduta sul palco, a cui il nostro cantante lanciava spesso dolcissimi sguardi di complicità.
 Nel corso della calda serata oltre alle canzoni del nuovo album (tra cui le più amate «Romantico Rock Show», «Un anno come un’ora», «Più fragile», «Rimani acqua di mare», «Più veloce del suono») non potevano mancare «Destinazione Paradiso», «La fabbrica di plastica», «Falco a metà», «Cammina nel sole» e il brano dedicato alla sua bambina «Bambina nello spazio». Tutti brani all’insegna di un romanticissimo rock applauditi e apprezzati dal pubblico (non solo femminile): se si vuol fare un appunto, in questo avvolgente «abbraccio musicale» talvolta le chitarre rischiano di essere eccessivamente graffianti. Infine, dopo un sincero grazie per «aver riempito un teatro così importante» Gianluca Grignani ha salutato il palco con «La mia storia tra le dita», che resta ancora una delle sue canzoni più belle.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto