-1°

Spettacoli

Abba Show, Burnin' Guns e Asilo Republic al Fuori Orario

0

Al circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico venerdì 14 maggio torna il «Tributo agli Abba» dei veneti Abba Show, pirotecnico omaggio alla leggendaria band svedese che ha spopolato in tutto il mondo dal 1974 al 1982 ed è stata celebrata dal film musical «Mamma mia!» con Meryl Streep.  Il concerto inizia alle ore 22.30, preceduto alle 21.30 da immagini e video a tema: ingresso riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 10 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia della band, info www.arcifuori.it.
Lo spettacolo degli Abba Show, oltre a essere basato sui brani più famosi della band culto, eseguiti tutti dal vivo, è anche un evento studiato per ricreare l’atmosfera tipica di quegli anni attraverso sonorità, luci, colori, abiti e coreografie. Due ore e mezza di show senza interruzione, dal folk di «Fernando» alla dance di «Gimme gimme», dal rock di «Waterloo» alla disco di «Dancing queen», dal pop di «Mamma mia» allo stile Broadway di «Thank you for the music». L’idea su cui poggia il progetto è che al pubblico d’oggi non basta più ascoltare un concerto, ma vuole vederlo, viverlo. Insomma, uno show vario che entusiasma e coinvolge giovani e meno giovani.  La novità è che ogni canzone è come un capitolo a sé stante dello spettacolo, dove trovano posto a turno coreografie delle cantanti e/o dei ballerini, rappresentazioni quasi teatrali, videoproiezioni, cambi d’abito (rigorosamente Abba), effetti speciali. Alcuni brani vengono eseguiti unplugged, con strumenti acustici come la fisarmonica e il mandolino, creando un clima unico. Il supporto tecnico è notevole, visto che vengono impiegati 10 mila watt di impianto audio, 2 americane di luci, teste mobili, laser, videoproiettore, palle a specchi, cannone sparacoriandoli...
Il gruppo Abba Show nasce dall’idea del produttore e chitarrista Alberto Bertapelle di mettere in scena uno spettacolo musicale in cui il pubblico possa sentire un concerto, ma soprattutto essere coinvolto in un vortice. Per realizzarla si rivolge subito alla cantante Deborah Conforti e al tastierista Simone Gasparotto, e quindi al bassista Andrea Ghion, al batterista Cristian Colusso e all’altra cantante Laura Billiato. Il compito si rivela più difficile del previsto, dato che gli Abba hanno sempre avuto un sound creato in studio... Ma i risultati arrivano dopo tante prove: gli Abba Show riescono infatti a far rivivere i suoni e l’energia della leggendaria band degli anni ’70 e, contemporaneamente, a offrire uno spettacolo entusiasmante... in sei. 

Sabato 15 maggio il rock prende il sopravvento con un doppio concerto: alle ore 21.30 i giovani Burnin’ Guns da Reggio Emilia, per la prima volta al Fuori Orario con il loro energetico rockabilly-blues, e alle 22.30 l’immancabile «Tributo a Vasco Rossi» dei cloni perfetti Asilo Republic da Alessandria. L’ingresso è riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 10 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (per il quale è consigliata la prenotazione allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.
I Burnin’ Guns sono quattro ragazzi reggiani che hanno come idolo il mitico Johnny Cash e si raccontano così: «Tutto è partito in un pomeriggio, o meglio in un film, “Walk the line”, che dopo averlo visto eravamo taglienti almeno quanto il sound che usciva dalle corde di Johnny Cash... Poi siamo stati chiusi ad assordarci in sala prove per arrangiare una scaletta decente, abbiamo suonato in giro, abbiamo scritto il nostro primo pezzo “A place to go” e siamo pronti per decollare!». A parlare, e cantare e suonare, sono i quattro componenti della band, ovvero Marco Iori alla voce e alla chitarra acustica, Pietro Ghiacci al basso, Alessandro Sassu alla chitarra elettrica e Pietro Fornaciari alla batteria. In passato sono addirittura volati a Berlino per il loro primo live internazionale, seguito da tante altre esibizioni in Italia.
Gli Asilo Republic sono ormai noti a tutti e di casa al Fuori Orario: rivisitano almeno venti brani del miglior Vasco Rossi... con l’imbarazzo della scelta perché ne hanno in repertorio quasi un centinaio, da «Albachiara» a «Il mondo che vorrei», da «Colpa d’Alfredo» a «Ti prendo e ti porto via», magari fino ai nuovi inediti «Ho fatto un sogno» e «Sto pensando a te». Sin dalla nascita nel marzo 1997, questo gruppo del basso Piemonte ha deciso di presentare uno spettacolo musicale totalmente dedicato al rocker di Zocca, in particolare alle sue versioni originali live dei brani e all’emozionante energia che solo lui sa infondere. Un centinaio di show all’anno per Gian Luca «JoJo» Giolo alla voce, Andrea «Tone» Annaratone al basso, Gabriele «Strappacollant» Melega alle tastiere e ai cori, Daniele «Mr. Fox» Lionzo alla batteria e Giorgio «Geronimo» Bei alla chitarra.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Patti Smith - A Hard Rain's Gonna Fall - Bob Dylan Nobelprize in literature 10 dec 2016

emozione

La Smith al Nobel (per Dylan) si ferma e riprende a cantare

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

fisco

Imu e Tasi: entro venerdì il saldo Come si calcola

Sconti per casa a figli e canoni concordati (Vademecum: video) - Le città più "care (Video)

Traffico

Ancora nebbia: visibilità ridotta a 100 metri in autostrada Tempo reale

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo (Diretta sul sito)

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

inserto

L'Oroscopo 2017 domani con la Gazzetta di Parma

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba e kamikaze vicino allo stadio del Besiktas: 38 morti Foto Video

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti