18°

33°

Spettacoli

All'Edison due film su cattiva informazione e diritti civili

Ricevi gratis le news
0

Il caso di Alberto Mercuriali, 28enne agronomo di Castrocaro Terme, morto suicida nel 2007 dopo che un articolo di giornale ne distrusse la reputazione. E un’inchiesta su diritti civili e libertà che mette a confronto Parma e Amsterdam, firmato da un gruppo di studenti dell`Istituto Paolo Toschi di Parma. Sono i due documentari che chiudono giovedì 13 maggio alle 21.15 al Cinema Edison d’essai la rassegna ‘Doc in Tour’. ‘ll giorno in cui la notte scese due volte’, di Lisa Tormena e Matteo Lolletti (37`, Italia 2009), vincitori del Premio Ilaria Alpi nel 2009 per il documentario "Mdj, Libertà in Esilio”, dimostra come un articolo possa cambiare la vita di un ragazzo. Una notizia a cui nessun giornalista, in una grande città, avrebbe dedicato più di qualche riga, si è trasformata invece nello scoop, nella grande notizia, che è stata pubblicata su diversi quotidiani. I fatti: giovedì 5 luglio 207 Alberto Mercuriali viene trovato in possesso di una "modica" quantità di hashish. Domenica 8 luglio Alberto Mercuriali è finito sulle prime pagine di alcun quotidiani locali. Lunedì 9 Luglio Alberto Mercuriali si è ucciso col gas di scarico della propria auto. Ovviamente nessun nome è stato menzionato nell`articolo, ma il giornalista è stato talmente "bravo" e preciso nel riportare alcuni insignificanti dettagli, che la mancanza de nome non è bastata a tener nascosta l`identità del ragazzo. Un vero e proprio articolo diffamatorio pieno di menzogne che ha dipinto Alberto come un drogato, ma del resto  questo trattamento non era del tutto nuovo, tanto è vero che pochi giorni prima, nel corso della "discreta" perquisizione domestica, gli furono fatte promesse di anonimato mai rispettate.
L`inutile fuga necessaria, (Italia, 2009 - 50') è un progetto realizzato dalla classe 5'A dell'Istituto d'Arte Toschi nell’anno 2008/2009, dedicato al tema dei diritti all'interno della comunità europea.
Il tentativo di raccontare i diritti porta inevitabilmente a cercare di capire il rapporto tra cittadini ed istituzioni. Si scopre così che qualcosa di apparentemente semplice diventa complicato, che la libertà può avere diversi significati e che controllo non è sempre sinonimo di repressione. I ragazzi della classe 5° A del corso in Discipline dello Spettacolo dell’Istituto d’Arte Paolo Toschi, hanno realizzato all`intreno del progetto provinciale Educ questo documentario tra Parma ed Amsterdam e con l’aiuto di diverse interviste ad esponenti istituzionali ed esperti nel campo sociale, hanno cercato di restiuire un’istantanea di due realtà assai diverse, unite dalla grande idea d’Europa. Un viaggio che può assomigliare ad una fuga e che apre vari interrogativi sulla nostra realtà e sul nostro personale rapporto con le istituzioni.
 
Biglietto unico: euro 4,50
Informazioni: tel 0521 964803, www.solaresdellearti.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Ladri ancora in azione all'ospedale

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

IL CASO

Il laghetto di Scurano potrebbe sparire

Vignali: "I boschi dell'Appennino stanno seccando" Video

Governo

Politiche sull’acqua: Berselli nominato alla guida del nuovo distretto padano

Accorpate le vecchie autorità di bacino, la sede del nuovo distretto resterà a Parma

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

1commento

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

4commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

11commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente