16°

Spettacoli

Celentano "candidato" sindaco a Milano

0

«Per appassionare la gente a un progetto si potrebbe buttare giù Milano, almeno quella brutta»: è il primo punto del programma dell’«aspirante sindaco» di Milano Adriano Celentano. La candidatura del Molleggiato a primo cittadino della sua città è stata lanciata, tra il serio e il faceto, da Mario Capanna, durante la presentazione del suo ultimo libro 'Per ragionare'.
L'ex ragazzo della via Gluck, a sorpresa, non si è tirato del tutto indietro: «E' un pò presto per dirlo, è un pò difficile da realizzare, per tanti motivi, ma come si fa a dirlo? Se viene fuori una cosa importante – ha spiegato dopo una delle sue consuete pause – potrei essere responsabilizzato, potrei dire 'non voglio fare il sindaco, perchè so come va a finirè, ma subentrerebbe la coscienza per una voce elevata e a questo punto mi dovrei piegare a questa richiesta e sarebbe molto divertente».
Osservando la sua città Celentano ha notato che «manca la musica delle persone e questo ci impedisce di riunirci insieme in un progetto». Il guaio di Milano è che «non ha un volto». Ecco quindi il problema e la cura insieme: «Certo, non si può radere al suolo la città ma la gente – ha scherzato Celentano - si divertirebbe a distruggerla». Magari anche con uno strumento democratico come «un referendum per buttare giù i nuovi grattacieli», che di per sè magari non sono nemmeno un problema, ma non riescono a disegnare un nuovo volto della città, come «il nuovo Pirellone, che non è brutto, ma lo è piazzato lì, vicino alle case». Ecco perchè secondo Celentano «dobbiamo essere tutti uniti nel distruggere e rifare la città».
Ragionando quasi da politico, Celentano ha poi individuato «lo scatto forte che dovrà fare un partito che forse ancora non c'è», ossia, «rifare le cose da capo, come una lettera che arrivato in fondo rileggi per farla scorrere bene». Da Milano all’Italia, al mondo: «Dobbiamo riscrivere la lettera della storia perchè il mondo è una lettera e – ha sottolineato tra gli applausi – ci sono segni che ci mettono paura come il vulcano che offusca il cielo, il petrolio che rovina il mare e allora – si è domandato – come si va avanti così?». Si potrebbe iniziare dalla propria casa, che per Celentano è la città dove si vive: «Ci vuole uno scatto forte – ha ribadito - tipo rifare le città a uso dell’uomo e non viceversa, come accade in questa».
Nel caso poi Celentano decidesse davvero di candidarsi, avrebbe una squadra quasi pronta, a partire dal vicesindaco, ruolo per cui si è prenotato Mario Capanna: «Tanto tu non potresti essere peggio della Moratti e io – ha concluso l’ex leader del sessantotto – non potrei fare peggio di quell'ex fascista di De Corato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

mafia

Aemilia: una "squadra" di quattro Pm per l'appello

Dda chiede sentire chi ha indagato su dichiarazioni di Giglio

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

3commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling