16°

30°

Spettacoli

Celentano "candidato" sindaco a Milano

Ricevi gratis le news
0

«Per appassionare la gente a un progetto si potrebbe buttare giù Milano, almeno quella brutta»: è il primo punto del programma dell’«aspirante sindaco» di Milano Adriano Celentano. La candidatura del Molleggiato a primo cittadino della sua città è stata lanciata, tra il serio e il faceto, da Mario Capanna, durante la presentazione del suo ultimo libro 'Per ragionare'.
L'ex ragazzo della via Gluck, a sorpresa, non si è tirato del tutto indietro: «E' un pò presto per dirlo, è un pò difficile da realizzare, per tanti motivi, ma come si fa a dirlo? Se viene fuori una cosa importante – ha spiegato dopo una delle sue consuete pause – potrei essere responsabilizzato, potrei dire 'non voglio fare il sindaco, perchè so come va a finirè, ma subentrerebbe la coscienza per una voce elevata e a questo punto mi dovrei piegare a questa richiesta e sarebbe molto divertente».
Osservando la sua città Celentano ha notato che «manca la musica delle persone e questo ci impedisce di riunirci insieme in un progetto». Il guaio di Milano è che «non ha un volto». Ecco quindi il problema e la cura insieme: «Certo, non si può radere al suolo la città ma la gente – ha scherzato Celentano - si divertirebbe a distruggerla». Magari anche con uno strumento democratico come «un referendum per buttare giù i nuovi grattacieli», che di per sè magari non sono nemmeno un problema, ma non riescono a disegnare un nuovo volto della città, come «il nuovo Pirellone, che non è brutto, ma lo è piazzato lì, vicino alle case». Ecco perchè secondo Celentano «dobbiamo essere tutti uniti nel distruggere e rifare la città».
Ragionando quasi da politico, Celentano ha poi individuato «lo scatto forte che dovrà fare un partito che forse ancora non c'è», ossia, «rifare le cose da capo, come una lettera che arrivato in fondo rileggi per farla scorrere bene». Da Milano all’Italia, al mondo: «Dobbiamo riscrivere la lettera della storia perchè il mondo è una lettera e – ha sottolineato tra gli applausi – ci sono segni che ci mettono paura come il vulcano che offusca il cielo, il petrolio che rovina il mare e allora – si è domandato – come si va avanti così?». Si potrebbe iniziare dalla propria casa, che per Celentano è la città dove si vive: «Ci vuole uno scatto forte – ha ribadito - tipo rifare le città a uso dell’uomo e non viceversa, come accade in questa».
Nel caso poi Celentano decidesse davvero di candidarsi, avrebbe una squadra quasi pronta, a partire dal vicesindaco, ruolo per cui si è prenotato Mario Capanna: «Tanto tu non potresti essere peggio della Moratti e io – ha concluso l’ex leader del sessantotto – non potrei fare peggio di quell'ex fascista di De Corato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti