10°

22°

Spettacoli

Kusturica "presenta" Maradona ai parmigiani

Kusturica "presenta" Maradona ai parmigiani
0

di Andrea Violi

È a metà tra il film e il documentario su Diego Armando Maradona, la nuova opera di Emir Kusturica. Il regista serbo traccia un quadro della vita del discusso calciatore argentino senza essere censore (visti i suoi problemi con la droga e altri eccessi), né agiografico (sebbene il regista ami questo personaggio).
L'autore di «Underground» e «Gatto nero, gatto bianco» usa un linguaggio cinematografico diverso rispetto agli schemi tradizionali. Nemmeno stavolta si smentisce: alterna interviste a Maradona, immagini delle sue prodezze sul campo, immagini di processioni in stile religioso fatte in onore del «Pibe de Oro». A tratti c'è anche dell'animazione: torna a più riprese il cartone sul «Gol del secolo» ai Mondiali contro gli Inglesi (quello fatto con la mano), con Maradona che in campo sbaraglia la difesa di Margaret Thatcher, poi della regina Elisabetta e del principe Carlo. Nelle interviste al regista (che a sua volta appare nel film), Maradona spiega di amare Cuba, Che Guevara e Fidel Castro - dei quali si è fatto tatuare i volti su una spalla e su una caviglia - e di aver rifiutato di incontrare Carlo d'Inghilterra. «Il principe voleva conoscermi ma io non volevo conoscere lui... Non gli avrei mai stretto la mano...», spiega Maradona.

Il film è stato proiettato ieri sera in anteprima nell'arena estiva del cinema Edison d'essai e si potrà vedere anche sabato 2 e domenica 3 agosto alle 21,30 (ingresso 5,50 euro).

A presentare la sua ultima fatica è stato proprio Emir Kusturica, regista ma anche chitarrista della sua No Smoking Orchestra. Kusturica ha un legame diretto con Parma: è presidente onorario di Solares Fondazione delle Arti, che ha organizzato l'anteprima. «Perché ho deciso di fare questo film? Avevo bisogno di soldi!». Comincia con una battuta la serata parmigiana del regista serbo, che poi chiarisce come in realtà lui amasse questo personaggio. «Quando ho avuto la possibilità di fare un film su David Beckham o su Diego Armando Maradona - spiega Kusturica - ho scelto Maradona perché la vita  di Beckham mi sembrava estremamente noiosa. Nella vita di Maradona invece niente è regolare. Per realizzare un buon film dev'esserci un confronto fra regolarità e irregolarità».
Nella pellicola questo confronto c'è tutto. Maradona si infuria contro i potenti del mondo ma si fa più tenero, parla più lentamente e con toni più bassi, pensando ai suoi genitori e alla sua infanzia povera in un villaggio dell'Argentina.
Non è stato facile realizzare questo film: ci sono voluti due anni perché, dopo un primo approccio con il regista, Maradona ha continuato a sfuggirgli. Kusturica spiega che a un certo punto si era rassegnato, ma Maradona lo vide in un concerto a Madrid. Conobbe il personaggio Kusturica sul palco della sua No Smoking Orchestra e capì qualcosa di più del regista. Capì - spiega lo stesso Kusturica - che non lo faceva soltanto per soldi, ma anche per una certa ammirazione del personaggio Maradona. Al di là degli eccessi che ne hanno caratterizzato la caduta, è pur sempre la più grande star del calcio argentino del XX secolo.

A fine serata Kusturica rivela uno dei suoi prossimi progetti: un altro film-documentario, stavolta su Pancho Villa, protagonista della Rivoluzione messicana.

Guarda l'intervento di Kusturica nella Mediagallery.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'abbraccio di Samuele Bersani

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Consiglio

Il bilancio del Comune, Dall'Olio: "Multe per 13 milioni". Duro scontro Bosi-Nuzzo

Nel 2016 avanzo di 54 milioni. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

3commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

Anno 2016

Emilia-Romagna, distretti industriali in crescita. I salumi di Parma tra i migliori

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

3commenti

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

3commenti

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

2commenti

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

cinema

Morto Jonathan Demme, il regista del "Silenzio degli Innocenti"

Autostrada

Ancora uno scontro fra camion in A1: un morto a Modena

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

TECNOLOGIA

Smartphone, i giovani italiani sono meno "dipendenti" in Europa

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport