14°

31°

Spettacoli

La «Giselle» del leggendario Teatro Bol'šoj

La «Giselle» del leggendario Teatro Bol'šoj
Ricevi gratis le news
0

Nato da un'intuizione del romanziere francese Théophile Gautier, «Giselle» - dal suo debutto parigino avvenuto nel 1841 - è considerato il balletto classico-romantico per definizione. Se a portarlo in scena, poi, è il leggendario Balletto del Teatro Bol'šoj, per la prima volta sul palcoscenico del Teatro Regio di Parma, l'occasione è davvero speciale. 

Non a caso quest'appuntamento conclude il festival ParmaDanza. Due le recite in cartellone: sabato e domenica, sempre alle 20. 
«Forte dei suoi duecento eccellenti ballerini, illuminato da una pléiade di superbe étoiles, ammirato nel mondo per lo stile maestoso e la tecnica impeccabile - spiegano al Regio - il Balletto del Bol'šoj si mostra al meglio nel capolavoro del repertorio romantico, “Giselle”. La compagnia moscovita dalle origini antichissime e dalla storia gloriosa, dopo i fasti dell’epoca imperiale e la potenza dell’era sovietica, vive attualmente un rinnovato splendore artistico, segnato dalla fertile apertura agli influssi occidentali, dall’emergere di nuove forze creative e dalla vitale conservazione dell’inestimabile patrimonio classico».
 A ParmaDanza «Giselle» - continuano al Regio - è presentata nell’affascinante versione coreografica di Vladimir Vasil'ev, basata sull'originale francese di Perrot-Coralli e sui successivi interventi russi di Petipa, Gorskij e Lavrovskij. 
Tra i nomi in locandina che rendono speciale questa versione è la consulenza di una delle più grandi Giselle di tutti i tempi, Galina Ulanova. Proprio con lei Vladimir Vasil'ev, ballerino simbolo del balletto russo nell’era sovietica, apprese il ruolo di Albrecht, che per tecnica e carisma avrebbe reso indimenticabile, spesso in coppia con la moglie Ekaterina Maksimova. 
La «Giselle» di Vasil'ev, che debuttò al Teatro Bol'šoj nel 1997 ed è stata ammirata in tournée in tutto il mondo, prende vita grazie alle stelle della compagnia moscovita, che nel solco della tradizione e dei grandi interpreti del passato portano nuova linfa all’immortale vicenda di amore e morte, in una produzione impreziosita dai costumi, firmati dal couturier francese Hubert de Givenchy.
Nel ruolo dell’ingenua e appassionata Giselle, che sublimerà il suo amore tradito in uno struggente sacrificio, sono attese Anna Nikulina (22 maggio), giovane solista dal talento emergente, e Anna Antoniceva (23 maggio), affermata prima ballerina della troupe moscovita. Nella parte di Albrecht, il conte che conquista Giselle con l’inganno, tradendone l’amore e la fiducia, si esibiscono due eleganti primi ballerini della troupe moscovita: l’aitante Ruslan Skvortsov (22 maggio) e il celebre danseur noble Andrej Uvarov (23 maggio). Intorno a loro il leggendario Corpo di Ballo del Teatro Bol'šoj.
 Ad accompagnare il balletto è l’Orchestra del Teatro Regio di Parma diretta da Pavel Klinicev, che seguirà la compagnia anche nelle successive rappresentazioni di «Giselle» al Teatro Comunale di Modena, il 25 e 26 maggio. 
ParmaDanza 2010 è realizzata anche grazie al Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Reggio Parma Festival, in collaborazione con Associazione Teatrale Emilia Romagna, con il sostegno di Club delle Imprese per il Teatro Regio (Chiesi farmaceutici, Morris, Parmacotto), main sponsor Cariparma. 
Informazioni alla biglietteria del Teatro Regio: tel. 0521 039399. 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

droga

Arrestata l'insospettabile studentessa-pusher

1commento

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

salsomaggiore

Trovati con arnesi da scasso nell'auto: quattro denunciati

gazzareporter

"Ladri di biciclette... alla parmigiana": il racconto di una lettrice

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Iscrizioni all'Università, alcuni corsi subito "bruciati". Con polemica

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

1commento

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

2commenti

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

16commenti

ITALIA/MONDO

Francia

Incendi in Costa Azzurra, evacuate 10.000 persone Foto

parigi

Gas al peperoncino contro i migranti di Calais

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

4commenti

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video