22°

Spettacoli

Film recensioni - Prince of Persia: le sabbie del deserto

Film recensioni - Prince of Persia: le sabbie del deserto
0

di Lisa Oppici

Ci sono almeno due motivi che fanno sì che ci si avvicini a questo «Prince of Persia» con una certa curiosità. Il primo è Mike Newell, che avrà anche diretto un Harry Potter ma che è soprattutto il regista di «Quattro matrimoni e un funerale», milioni di anni luce lontano dalle atmosfere - a metà tra lo storico e il fantasy - di questa storia d’ambientazione persiana. Il secondo è Jake Gyllenhaal, che ci ha abituato a ruoli di tutt'altro genere e che qui si misura con l’«action» muscolare. Gyllenhaal alla fine non se la cava male, cercando di mettere comunque qualcosa di suo in una parte che non consente molte libertà, mentre di Newell non si può dire lo stesso, visto che la pellicola rimane al di sotto delle attese. Certo, non ci si deve aspettare il film d’essai. «Prince of Persia» è e vuole essere un’opera d’intrattenimento: un modo per passare due ore senza troppi pensieri (anche se qualche riferimento politico «pesante» c'è: il casus belli sono presunte armi nascoste che in realtà non esistono...) salendo su una sorta di ottovolante che promette azione e sorprese. Però anche con questa identità chiara fin dall’inizio si poteva far meglio: nella storia del giovane principe che lotta per difendersi dall’accusa di parricidio e per proteggere un pugnale dai poteri straordinari manca la vita, e tutto quello che c'è non riesce a sostituirla. Neanche il deserto, che comunque è uno dei punti forti del film. La squadra che sta dietro l’operazione è la stessa della fortunata saga dei «Pirati dei Caraibi», a partire dalla Disney e da Jerry Bruckheimer a produrre. Anche la ricetta non è molto diversa, con ironia a piene mani e linguaggio e situazioni quasi contemporanei, in una sorta di voluto cortocircuito tra antico e moderno. Eppure qui siamo al di sotto di quella (sopravvalutata) serie. Di azione ce n'è anche troppa (la matrice del videogioco è di fatto mantenuta) e così pure di adrenalina e di suspense. Quello che manca davvero è l’umano: è come se in questa meravigliosa atmosfera da «Mille e una notte» (rivisitata) non spirasse vita ma solo «energia artificiale», appunto da videogame. Tutto freddino, insomma: come le schermaglie quasi da commedia tra Dastan e Tamina, che meritavano ben altre scintille e un’attrice più brava.

Giudizio 2/5

Scheda
Regia: Mike Newell
Sceneggiatura: Boaz Yakuin, Carlo Bernard, Doug Miro.
Interpreti: Jake Gyllenhaal, Gemma Arterton, Ben Kingsley, Alfred Molina
Genere: avventura
Usa 2010, colore, 1h56'
Dove: Cinecity, The Space, Odeon (Salsomaggiore), Cristallo (Borgotaro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Libri di ricette pieni di errori sulla cottura: rischio infezioni

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon