musica

Paola Turci: «Ora so dove sta la bellezza»

Paola Turci

Paola Turci

0

E’ una storia di bellezza quella raccontata nel libro «Mi amerò lo stesso» (Mondadori, 2014) della cantautrice romana Paola Turci: una bellezza aspettata, vissuta, conquistata. E' un’autobiografia scritta con il cuore: la storia di una vita finita e ricominciata il 15 agosto del ‘93 sulla Salerno Reggio-Calabria quando un terribile incidente d’auto le cambiò per sempre l’esistenza e il volto: sempre bellissimo, anche se Paola non ci credeva. Sarà proprio lei a parlarne il 19 giugno (ore 18) al Festival della Lentezza alla Reggia di Colorno intervistata da Franco Bassi, in compagnia della sua amata chitarra: ne ha parlato anche con noi in una piacevole e interessante chiacchierata.
Sono passati più di vent’anni da quel giorno spaventoso: cosa l’ha spinta a scrivere dopo tanto tempo la sua storia?
«Più che un desiderio è stata una necessità, un bisogno a cui non potevo sottrarmi: non potevo più aspettare di smascherarmi. Da quel giorno sono state 25 le operazioni di chirurgia plastica e con la mia nuova faccia, fortissima la paura di non essere più accettata. L’incidente mi ha segnata nel cuore, nel corpo e nell’anima e per tanto tempo mi sono nascosta ostentando sicurezza, ma coprendo sempre i segni delle mie cicatrici: ora non mi nascondo più. Non ho più timore di mostrare le mie debolezze e di raccontare quanta bellezza si può scoprire guardandosi dentro: una bellezza diversa rispetto a quello in cui credevo da ragazza quando sognavo di fare l’attrice; una bellezza più forte, resistente, che ti permette di andare oltre e amare profondamente la vita».
Un sogno, quello di fare l’attrice, che si è interrotto proprio quel giorno...
«Sì. Avevo appena finito di girare un provino a Cinecittà con Ettore Scola per il film ‘Mario, Maria e Mario' e sembrava fosse andato tutto bene: finalmente il mio sogno si stava realizzando... Da quel ho iniziato una nuova vita e a far crescere dentro di me un’altra idea di bellezza».
E’ vero che le donne della sua famiglia l’hanno aiutata a raggiungere l’equilibrio?
«Mia madre e mia sorella mi hanno aiutato tantissimo, il primo capitolo è dedicato a loro: l’incidente ha condizionato tutta la mia famiglia e devo dire che in seguito il rapporto si è solo rafforzato: dopo certe esperienze impari a lasciar perdere certe stupidaggini e metti a fuoco ciò che realmente conta nella vita. Mia sorella Francesca lavora per la Fondazione Rava per aiutare i bambini in condizioni di disagio in Italia e nel mondo; fondazione che prende il nome di una ragazza morta giovanissima in un incidente stradale: ed è una cosa a cui non puoi fare a meno di pensare: io sono stata decisamente fortunata. Come vede la vita è fatta di strade, coincidenze...
Già: e anche quei “Bambini” tornano e ritornano anche in una delle sue canzoni più belle...
«E’ sicuramente uno dei brani a cui sono più legata... Non so cosa canterò a Colorno, sarà una conversazione spontanea e tutto dipende dalle domande, dal pubblico, dall’atmosfera: nelle mie canzoni ho sempre cercato temi cosmici che potessero coinvolgere tutti e sicuramente ‘Bambini' è una di quelle che più mi porto nel cuore».
La sua è un’energia davvero invidiabile con numerosi progetti per il futuro: quali?
«Innanzitutto sto lavorando al mio nuovo disco e porterò in scena al teatro Menotti di Milano la mia storia per la regia di Emilio Russo: questi 20 anni sono stati un viaggio interessante e, lo ripeto, ora non mi nascondo più. E poi un nuovo libro...».
Un'ultima cosa: Lucia Annibali è stata curata nel nostro ospedale ed è nostra cittadina onoraria. Se non sbaglio abbiamo in comune l’affetto e la stima per questa donna straordinaria?
«Io e Lucia siamo diventate amiche, ci vediamo spesso a Milano, ed è una donna davvero meravigliosa: neanche l’acido è riuscito a cancellare la sua grandissima bellezza».
Il Festival della Lentezza si svolgerà a Colorno dal 17 al 19 giugno. Molti gli ospiti attesi. Tutto il programma su www.lentezza.org.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

politica

Bilancio del Comune, Alfieri attacca: "Cittadini spremuti?"

"Ci hanno detto che eravamo pieni di debiti, tasse e tariffe dovevano essere al massimo. Ora compare un tesoretto di 138 milioni di euro?"

1commento

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti