16°

Spettacoli

Arbore, al Regio: splende «'O sole mio»

Arbore, al Regio: splende «'O sole mio»
7

 Pierangelo Pettenati

«Ci sono tanti critici e musicofili, ma pochi distinguono la canzonetta, che poi è una delle forme d'arte più importanti del '900, tra quella che dura nel tempo e quella che dura il tempo di una moda. Le canzoni di Fabrizio De André sono senza tempo, e così quelle di Gaber, di Battisti. Io cerco di riportare ordine, suonando canzoni senza tempo».
 Così aveva detto Renzo Arbore, tra le tante «perle di saggezza», durante l'intervista che ha preceduto il concerto di ieri sera al Teatro Regio, manco a dirlo pieno, con tanti amici venuti apposta e anche diversi giovani. E così è stato, perché più che un concerto è stato un viaggio. Non verso un punto d'arrivo bensì di partenza: Napoli, uno dei luoghi di nascita della nostra musica. Dalla città del Vesuvio sono partite tante avventure ed esperienze, e da Napoli Renzo Arbore è partito per toccare mezzo mondo. New York, Parigi, Guadalajara, Milano, Mosca, mille città conquistate con la grande canzone italiana.
 Lo spettacolo inizia così, con il video di alcuni dei Paesi toccati con l'Orchestra Italiana, che pian piano ha preso posto sul palco per intonare «Era de maggio», classico fra i classici. Gli ingredienti della canzone napoletana ci sono tutti, tranne la retorica e quel senso di revival a poco prezzo che spesso rivestono queste opere.

...L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

 

 
Eri al concerto? Scrivi al nostro sito nello spazio commenti di questo articolo
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    04 Giugno @ 17.32

    Caro Stefano, io mi son diplomato nel 2000, c'erano i centesimi. E' cambiata la scuola, e da un po'. Però, almeno, cerca di argomentare il tuo commento altrimenti sei poco credibile. Questa situazione è simile a quella di San Siro dove molti protestarono per il concerto di Gigi D 'Alessio che non lo ritenevano all'altezza. Non può un posto del genere ospitare Madonna e poi quel menestrello di borgata napoletana come D'Alessio appunto. Si finisci con il fare decadere il posto. Lo stesso per il Regio con Arbore. Ciao Ciao

    Rispondi

  • Stefano

    04 Giugno @ 17.09

    mamma mia jack, a me Arbore non piace, ma il tuo commento è di una ignoranza mai vista!!! ah, io non ho studiato, ma al Melloni avrei preso 60, non 100...dato che il giudizio sulla maturità era in sessantesimi. Ciao ciao...

    Rispondi

  • Piero

    04 Giugno @ 14.27

    Ma quale corno del nord...uno così ignorante non è capace neanche di suonare un citofono....

    Rispondi

  • stefano

    04 Giugno @ 13.37

    io penso che di gente più permalosa dei napoletani non ce ne sia. Comunque, caro napoletano, non sono come il figlio di Bossi: ho una laurea con 110 e lode in economia e un diploma con 100 lode al Melloni. Credo che il Teatro Regio sia un teatro per livelli più alti che per uno che fa canzonette folkloristice. Ad esempio Dalla e De Gregori sono degni, ma Arbore proprio no. Qualcuno parla del Metropolitan di NY: signori, ma la gente che va a vedere la lirica lì è gente che non ne capisce niente di musica, è gente che applaude quasi sempre chi canta. Per un cantante lirico è' un po' come giocatore di calcio di serie A che va giocare nel Galaxy di L.A. Se poi mi dite che Arbore fa il tutto esaurito è perchè il mondo è pieno di emigrati italiani che vogliono vedere un po' di Italia nel loro paese. Ma dubito che i nostri "conducali" della valceno emigrati a Londra vadano ai concerti di questo strimpellatore.

    Rispondi

  • Giuseppe

    04 Giugno @ 11.20

    Purtroppo questa "gente con un livello cosi basso" sono le stesse che portano l'italianità in giro per il mondo...riempendo teatri quali il metropolitan di New York, e le "canzonette" guarda caso sono quelle che hanno intonato nei concerti i vari Carreras,Domingo e Pavaratti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia