22°

Spettacoli

Muse: visioni rock a San Siro

Muse: visioni rock a San Siro
Ricevi gratis le news
0

Nostro servizio
Paride Sannelli


Controllo della mente e manipolazione dei sogni sono le ossessioni con cui i Muse si sono presentati l’altra sera a San Siro davanti a quasi sessantaduemila fans piovuti sugli spalti del “Meazza” per l’unica tappa estiva italiana del loro rutilante The Resistance Tour. A detta della band, infatti, invettive messianiche, enormi palloni gonfiabili a forma di bulbo oculare e una smisurata scenografia simile ad un parallelepipedo hi tech abitato da forze misteriose rimandano a “The prisoner”, la serie di telefilm anni Sessanta ambientata in un futuro tanto visionario quanto angosciante. Ma come dimostrano i successi di questo nuovo giro di concerti i fans hanno cominciato a prendere confidenza con le paranoie del trio inglese. Il Resistance è infatti un tour alla Rolling Stones in cui i Muse frantumano  ogni loro record precedente, mandando sold-out, fra gli altri, sia lo Stade de France che Wembley per due notti consecutive ciascuno. Anche se il fenomeno è soprattutto europeo e in America per suonare negli stadi i Muse debbono fare da supporter agli U2, come accaduto lo scorso anno. E poi c’è sempre spazio per l’happening, come la cover di “Back in black” degli Ac/Dc eseguita insieme al cantante australiano Nic Cester, frontman dei Jet, e conclusa dal chitarrista Matthew Bellamy sulle note di “The house of the rising sun” degli Animals. Il resto è un rock barocco dagli scoperti retaggi progressive che frullando Queen e Radiohead, l’ “Adagio” di Albinoni e “L’uomo con l’armonica” di Morricone scandaglia a fondo l’ultimo album “The resistance” senza tralasciare il monumentale passato di “Starlight”, “Supermassive black hole” o “Stockholme syndrome”. Anche se il colpo a sensazione arriva durante il bis di “Exogenesis: Symphony Part 1 (Overture)”, quando nel cielo dello stadio compare un grosso disco volante, con tanto di aliena che volteggia nel vuoto appesa ad un paio di corde d’acciaio. “Tanto nei palasport che negli stadi, abbiamo ripreso tutti gli show di questa tournée” spiega il bassista Chris Wolstenholme. “La nostra intenzione, infatti, è quella di dare alle stampe alla fine dell’esperienza un diario di via ggio per immagini”.  Quasi identico dal punto di vista dei suoni e del repertorio allo show approdato in inverno a Bologna e Torino, questo spettacolo negli stadi ne rivede completamente l’impostazione concettuale, puntando su un gigantismo volto a sorprendere agevolato dalla credibilità artistica della band, molto maggiore di quanto suggerirebbero i (soli) nove milioni di dischi venduti in 18 anni d’attività.  Insomma spettacolo notevole come notevole a Milano s'è rivelata la scelta dei supporter, ovvero i Kasabian di “West raider pauper lunatic asylum”, i Friendly Fires e gli italiani Calibro 35, applauditissimi con i temi di alcune colonne sonore di film polizieschi anni 60 e 70 rivedute e corrette alla loro maniera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»