12°

Spettacoli

L'Edison riapre l'arena estiva col film di Suleiman

Ricevi gratis le news
0

 «Il tempo che ci rimane» di Elia Suleiman è il film che venerdì inaugura la riapertura dell'arena estiva del cinema Edison d'essai di Parma. Suleiman, regista e attore palestinese, è capace come pochi di raccontare la sofferenza della sua terra. «Bandite la retorica e l'ideologia - dicono all'Edison -  nel cinema di Suleiman si mescolano il dramma e la leggerezza, l'umorismo, l'assurdo e la tragedia, il quotidiano e il privato confluiscono, senza parere, nel fiume della Storia con la S maiuscola». 
In quattro episodi il film è l'autobiografia di una famiglia palestinese, quella del regista, dal 1948 fino a tempi recenti. Ispirato ai diari privati del padre, a partire da quando si è unito alla resistenza nel 1948, e alle lettere inviate dalla madre ai membri della famiglia che furono costretti a lasciare il paese, «Il tempo che ci rimane» associa questi materiali ai suoi ricordi intimi di tutti loro, e del tempo trascorso insieme. Il regista ha voluto ritrarre la vita quotidiana di quei palestinesi che decisero di restare e che furono etichettati come «arabi israeliani», vivendo da stranieri nella loro stessa patria. I film di Elia Suleiman - aggiungono all'Edison - sono tra i più significativi per capire cosa è ed è stata l'occupazione della Palestina da parte di Israele. «Il tempo che ci rimane», presentato in concorso a Cannes l'anno scorso, è un'opera complessa e lieve al tempo stesso. Dietro al sorriso si cela la disperazione ma non il rancore. «Come suo solito - concludono all'Edison -  Elia Suleiman è il protagonista del film. Osserviamo le cose attraverso il suo sguardo, eppure non c'è manipolazione. Il regista non ci tira per i capelli dalla sua parte e non pietisce la nostra commozione. Suleiman non cede all'invettiva.  Non a caso nel corso degli anni ha intessuto un dialogo profondo fatto di amicizia e lavoro con Amos Gitai, regista israeliano da sempre critico nei confronti della politica del suo paese riguardante la situazione palestinese». Informazioni. Fino al 13 giugno. Inizio film: ore 21.15. Biglietti: 6 euro, ridotto 4,50. Tel 0521 984603. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260