-3°

14°

Spettacoli

Stefano Bollani a Busseto: «Insolito omaggio a Verdi»

Stefano Bollani a Busseto: «Insolito omaggio a Verdi»
Ricevi gratis le news
0

 Giacomo Marzi

Se per «uno dei grandi» intendiamo un musicista con spiccata personalità, con umiltà e gentilezza, con l’abilità di entrare in un concetto di showcase senza scadere nel puro entertainment, mantenendo inalterata la qualità della propria proposta, allora Stefano Bollani può considerarsi a buon diritto esponente di questa categoria. Ecco quindi che l’intervista telefonica che il pianista ci ha concesso (sul concerto che terrà domenica alle 20.30 al Museo Verdi di Busseto, in programma improvvisazioni sulle arie verdiane; tel. 0524.931002), da un freddo botta e risposta, diventa una sincera esposizione di idee che solo la vera passione sa dare. 
Una domanda quasi banale: perché Verdi?
«Perché me lo hanno proposto e mi sembra una gran bella sfida. La musica di Verdi è senza tempo ma ammodernarla in chiave jazzistica è veramente arduo»
Perché? Non ci sono punti di contatto fra Verdi ed il jazz, anche se sfilacciati?
«Purtroppo no, a mio avviso. La musica di Verdi è eterna, come dicevo, ma è legata ad un certo momento storico e a un linguaggio che il jazz ha completamente stravolto, basando l’espressione artistica sull'improvvisazione. Ecco che quindi sarà difficile improvvisare su armonie che non sono state fatte per improvvisare»
 La tua ultima novità discografica è una collaborazione con Tiziana Ghiglioni nella quale rileggi Tenco. Che differenza c'è col reinterpretare Verdi?
«Enorme, perché reinterpretare Tenco è molto più semplice. Luigi amava il jazz, e la sua musica ne è permeata. Con Verdi il sentiero da seguire è molto più impervio perché l’azzardo rischia di cadere nel kitsch»
Sei un grande esperto di “contaminazioni”. Qual è stata secondo te l’evoluzione che il connubio jazz e classica ha avuto? Quali sono state le tappe più importanti?
«Secondo me è molto più interessante concentrarsi sui risultati che dal '900 in poi questi due generi hanno avuto, che sono in alcuni casi molto simili. Secondo me un appassionato di Ligeti potrebbe a tutti gli effetti trovare godibile la musica di Coleman! Per un altro verso però i linguaggi sono ancora distantissimi, e l’incomunicabilità tra gli esponenti delle diverse "fazioni" è alta».
A questo proposito, qual è il tuo approccio riguardo questa fusione?
«Sinceramente non ce l’ho! A volte cerco di rielaborare il tutto e di riscrivere arrangiamenti; altre volte improvviso. Questa volta ho scelto la seconda opzione, perché il tempo a mia disposizione era poco e poi l’estemporaneità dell’improvvisazione pura si confà di più al piano solo».
Il tuo rapporto con Parma?
«Sarò originale e non parlerò di cibo. Il mio rapporto con Parma è ottimo, anche perché ho lavorato due grandi artisti parmigiani con cui ho stretto un rapporto di grande amicizia: l’attore Marco Baliani ed il fumettista inventore di Rat-Man, Leo Ortolani».
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William calvo taglia capelli a zero, stampa infierisce

Gran Bretagna

Il principe William si taglia i capelli a zero: la stampa infierisce

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Forze di polizia sotto organico: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

POLIZIA

Parma, mancano agenti: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

Nella lettera, il sindaco sottolinea che Parma è penalizzata rispetto ad altre città dell'Emilia-Romagna

2commenti

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

FURTO

Collecchio, va a fare la spesa e le svaligiano la villa

Casa a soqquadro. La proprietaria: «Conoscevano le nostre abitudini»

1commento

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

FIDENZA

Chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali: nuove tecniche a Vaio

Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

1commento

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

GAZZAREPORTER

L'inverno a Parma... visto dal ponte Caprazucca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti Video impressionante

CHIESA

Reggio Emilia, ex sacerdote fa outing su Facebook: "Amo un uomo"

SPORT

tennis

Griglia di partenza rovente: al via domani i regionali di Tennis a squadre indoor Fotogallery

sci

Goggia ancora super: vince la discesa a Cortina

SOCIETA'

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova