15°

Spettacoli

RPR, sempre in giusta sintonia: «Noi ascoltiamo chi ci ascolta»

0

 Alla vigilia del lancio del nuovo palinsesto estivo, Andrea Gavazzoli direttore di Radio Tv Parma, svela i retroscena e le motivazioni del progetto di ristrutturazione e riposizionamento dell’emittente radiofonica cittadina

Superato il 35esimo compleanno, la prima radio libera d’Italia si rifà il trucco; voglia di continuare a sedurre o timore del tempo che passa?
«Beh... la paura proprio non ci appartiene, se considera che per primi, più di trent'anni fa, abbiamo acceso una radio libera ed indipendente. Piuttosto, per continuare il cammino intrapreso con la nostra città, occorre essere attenti a tutto ciò che cambia: necessità, gusti, le nuove tendenze degli ascoltatori e le peculiarità tutte parmigiane che vanno soddisfatte. Tutto questo senza dimenticare che il nostro bacino d’ascolto esce dai confini provinciali e che i dati d’ascolto indicano una crescita costante  anche nei territori vicini».
In questi anni cosa è cambiato nel rapporto con gli ascoltatori?
«Moltissimo. La musica è fruibile con un maggior numero di mezzi; i gusti si sono ampliati e c'è tanta voglia di conoscere e sperimentare generi nuovi, che si fondono e prendono corpo; contemporaneamente molte emittenti si specializzano in segmenti musicali particolari per soddisfare un numero sempre maggiore di nicchie d’ascolto. Noi abbiamo e dobbiamo avere un ruolo decisamente più trasversale garantendo massima competenza e spessore in ogni singola rubrica. L'ascoltatore è maturato, più consapevole e con maggiori aspettative. Le radio tentano di soddisfarlo nella consapevolezza che la convergenza multimediale 'on demand' penalizza; per questo occorre fidelizzare il pubblico al singolo dj che diventa il vero guru e che consente di scoprire, o di essere aggiornati, sui vari generi».
Come si affronta una simile evoluzione?
«Noi siamo una realtà locale forte e ben radicata; e su queste basi ci giochiamo la partita. Non siamo in grado, per ovvi motivi, di sottrarre ascolti ai grandi network, forti del supporto di grandi gruppi editoriali, investimenti copiosi, personaggi televisivi ed ospiti internazionali. Possiamo però, e non è un elemento di sottovalutabile entità, rappresentare al meglio il nostro territorio e tutto ciò che in esso accade ogni giorno. Diventare cioè, il riferimento quotidiano ed immancabile per chi vive Parma e la sua provincia. Una sorta di bella abitudine come leggere la Gazzetta di Parma».
Direttore, esiste una ricetta segreta per fare questo?
«Direi che esistono ingredienti giusti che a noi non mancano: la voglia di ascoltare la gente, l’attenzione ai fatti, il gusto per la grande musica di sempre e per le nuovissime uscite, il lavoro costante, tanto per citarne alcuni. Sicuramente, offrire agli ascoltatori la possibilità di essere informati sulla cronaca, sul traffico, sul tempo e su tutti gli appuntamenti rappresenta un ottimo punto di partenza. Poi dobbiamo aggiungere i più grandi successi della musica internazionale ed italiana di sempre: un occhio di riguardo anche alle 'hits live' del nostro tempo».
 Gli ascoltatori percepiranno questi cambiamenti?
«I cambiamenti saranno graduali ma rilevanti; si parte dal nuovo palinsesto estivo per proseguire con le importanti novità che caratterizzeranno quello invernale, che non voglio anticipare; novità che passeranno attraverso il rinnovamento nelle singole proposte musicali. Rimarranno, invece, tutti i nostri speakers sui quali si appoggerà buona parte del riposizionamento. Prevediamo una forte interazione con gli altri media del gruppo (Tv Parma, tv parma.tv, Gazzetta di Parma e Gazzetta.it) e una presenza capillare tra la gente, grazie all’incentivazione e alle numerose richieste per le nostre dirette 'live' dove i nostri speaker coinvolgono dal vivo i visitatori. Diciamo che tenteremo di non passare inosservati e...nemmeno inascoltati». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Chiede i soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

2commenti

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Bassa

Furti a Mezzano Superiore: nel mirino anche l'asilo e il circolo Anspi Video

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

parma calcio

Parma, lotta di nervi col Venezia. Lucarelli: "Attenzione alla Feralpi" Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

14commenti

tg parma

Pesticidi nel Po: dati preoccupanti, trovate anche sostanze proibite

Pubblicato un dossier Ispra

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

10commenti

Sindacato

Cgil Parma, gli iscritti superano quota 76.000

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

TARANTO

Assolto dall'accusa di omicidio: scarcerato dopo 20 anni

METEO

In arrivo pioggia e temporali nel fine settimana

SOCIETA'

ALIMENTAZIONE

Frutta e verdura: 10 porzioni al giorno per salvare 7,8 mln di vite l'anno

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Mondiali

Sci nordico: Pellegrino vince l'oro

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video