-5°

Spettacoli

Domani Francesco Guccini spegne 70 candeline

Domani Francesco Guccini spegne 70 candeline
1

"Ci vuole scienza ci vuol costanza ad  invecchiare senza maturità". Così cantava in "Quattro stracci" Francesco Guccini che domani spegne 70 candeline. Nato a Modena,  ma cresciuto e vissuto tra la Pavana dei suoi avi, il paesino dell’Appennino tosco-emiliano dove vive, e Bologna, comincia la  carriera musicale alla fine degli anni '50, quando entra a far parte di gruppi rock. Nel 1961 scrive la sua prima canzone  ("L'antisociale") e l’anno dopo scopre Bob Dylan. Negli anni '60  si fa conoscere soprattutto come autore ("Auschwitz" per l’Equipe  84 e "Dio è morto" per i Nomadi, di Augusto Daolio).  Nel 1967 pubblica il suo primo disco, "Folk Beat n. 1", con brani  oggi considerati grandi classici come "Noi non ci saremo",  "Statale 17" e "In morte di S.F. (Canzone per un’amica)". Guccini  non si sottomette mai ai ritmi dall’industria discografica ma incide sempre se ne ha voglia e quando sente di avere realmente  qualcosa da dire. Nel 1973 è la volta di Opera buffa, disco registrato all’Osteria delle dame di Bologna e al Folkstudio di  Roma, goliardico e spensierato, che mette in luce le sue qualità  di cabarettista, ironico e teatrale, colto e canzonatorio.Il suo  tipico modo di fare cabaret si rinnova sempre nei suoi spettacoli,  che diventano delle vere e proprie esibizioni teatrali in cui il  protagonista dialoga e si confronta con il pubblico; questa sua  vena cabarettistica è resa evidente in numerose canzoni, come  L'avvelenata, Addio, Cirano, Il sociale e l’antisociale .
Tappe fondamentali della sua musica possono essere considerati  "Radici" del 1972 (con quello che è un pò il suo inno: "La  locomotiva", ballata anarchica ispirata a una storia vera del  1893), "Via Paolo Fabbri 43" del 1976 (il cui titolo altro non è  che l’indirizzo bolognese di Guccini e con "Piccola storia  ignobile", un brano dedicato alle polemiche sull'aborto), "Fra la  Via Emilia e il West" del 1984 (registrazione del concerto del 21  Giugno 1984 in Piazza Maggiore a Bologna, la miglior antologia  possibile dei primi vent'anni musicali di Guccini), "Signora  Bovary" del 1987 (con canzoni dedicate al padre - "Van Loon" - e  alla figlia Teresa - "Culodritto" - forse l’album di Guccini in  cui c'è più attenzione per la musica, per una volta non solo  sfondo per i testi) e l’amaro e malinconico "Quello che non..."  del 1990 (con una splendida canzone d’amore - "Canzone delle  domande consuete" - e la bellissima e triste "Cencio", dedicata a  un amico della Bocciofila di Modena).  Guccini ama considerarsi un appartenente alla famiglia dei  cantastorie dai quali eredita una tecnica raffinata nella  costruzione dei versi delle sue canzoni, unica nel suo genere.  Politico è il suo modo di raccontare le cose e di poetare,   un anarchico nemico di ogni dogmatismo, sempre in cerca di una  verità difficile da cogliere.  Francesco Guccini è anche scrittore: ha esordito nel 1989 con  "Croniche Epafaniche", racconto dell’infanzia pavanese, seguito  nel 1993 da "Vacca d’un cane", sull'adolescenza a Modena e gli  inizi musicali. Nel 1997 poi, insieme a Loriano Macchiavelli, si  è cimentato nel giallo, con il romanzo "Macaronì", seguito nel  1998 da un altro giallo scritto ancora con Macchiavelli: "Un disco  dei Platters". In mezzo a tutto questo, si trovano anche un  curioso dizionario Italiano-Pavanese e la biografia "Un altro  giorno è andato". Del 2003 è il libro "Cittanòva blues".  Guccini ha inoltre recitato nel film "Radio Freccia", di Luciano  Ligabue (1998, con Stefano Accorsi).  Il suo ultimo album è "Ritratti", uscito nel 2004.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Jimmy

    13 Giugno @ 23.03

    Caro Francesco, mille di questi anni. Sono cresciuto con le tue canzoni e le conosco ancora a memoria. Auguri!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

12commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto