13°

31°

Spettacoli

Pechino in visibilio per Nucci-Rigoletto

Pechino in visibilio per Nucci-Rigoletto
2

Lucia Brighenti
È un pubblico davvero entusiasta quello che ieri sera ha salutato la prima di «Rigoletto» nel China's National Center for the Performing Arts di Pechino: nove minuti di applausi (con standing ovation per Leo Nucci) hanno accolto l’opera verdiana realizzata in coproduzione dal Teatro Regio di Parma e dall’NCPA di Beijing. I 2400 posti dell’Opera House erano quasi tutti esauriti da un pubblico in gran parte giovane, di cui colpiva l’atteggiamento meno formale rispetto alle consuetudini occidentali. A una minore attenzione all’eleganza si univa, infatti, un’interesse per l’opera davvero incontenibile, tanto che al bis concesso da Nucci di «Sì, vendetta, tremenda vendetta!» qualcuno ha iniziato a scandire il tempo battendo le mani.
 Proprio il celebre baritono, che interpretando Rigoletto da ormai circa trent'anni ha reso in modo lampante tutte le sfaccettature di questo personaggio, è stato accolto con un calore del tutto particolare. Applausi accesi sono seguiti a «Cortigiani, vil razza dannata» e tutta la sala si è alzata in piedi alla sua uscita al termine dell’opera. Applausi meritatissimi anche per Francesco Meli, nel ruolo del Duca di Mantova, che con varietà di sfumature e timbro di voce sempre suadente ha cantato ieri per la prima volta in Cina.
 «Un calore così non me lo aspettavo - ha commentato il giovane tenore appena finita la recita - è un pubblico entusiasta, attento e preparato. Sono felice di essere qui e spero di tornarci con il Teatro Regio». Uguale successo per Desirée Rancatore, un’appassionata Gilda, che già l’anno passato aveva cantato a Pechino: «Ogni volta mi stupiscono il calore, l’entusiasmo, e la presenza di un pubblico giovanissimo, che non è cosa comune da noi. Cantare con Nucci è meraviglioso: lo adoriamo e penso che il buon rapporto che c'è tra di noi si veda in scena».
 Con loro hanno spartito il successo Felipe Bou (Sparafucile), Stefanie Iranyi (Maddalena), Katarina Nikolic (Giovanna), Roberto Tagliavini (Monterone), Giovanni Guagliardo (Marullo), Mauro Buffoli (Matteo Borsa), Ezio Maria Tisi (Conte di Ceprano), Cristina Giannelli (contessa di Ceprano), Alessandro Bianchini (usciere di corte) e Cristina Giannelli (paggio). Come sempre affiatata e convincente la prova del Coro del Teatro Regio, preparato dal maestro Martino Faggiani. Alla sua prima prova operistica, la China National Opera House Orchestra, diretta dal maestro Stefano Ranzani, ha invece dimostrato ancora qualche debolezza che ha dato origine a una certa opacità nella resa orchestrale. Sempre raffinato e suggestivo l’allestimento di Pierluigi Samaritani (scene e costumi) con le luci di Andrea Borelli, creato nel 1984 per il Teatro Regio e rinnovato da Stefano Vizioli e Alessandro Ciammarughi.
Quella di ieri è stata dunque una conferma (visto il successo già ottenuto dallo stesso allestimento l’anno scorso) che potrebbe aprire la strada a un ulteriore consolidamento della collaborazione tra i due teatri. La splendida struttura dell’NCPA potrebbe ospitare altre produzioni del Regio di Parma, una città considerata qui «culturalmente esuberante con una lunghissima e ricca storia teatrale e musicale», come scritto sul libretto di sala. La struttura del National Center for the Performing Arts, terminato nel 2008, ospita una Concert Hall, un Teatro e l’Opera House in una struttura contemporanea di grande fascino: la sua sagoma di semi-ovale completata dal riflesso nell’acqua che lo circonda ricorda l’immagine di un uovo sospeso nello spazio, un’immagine che rimanda a una delle teorie cinesi sulla creazione dell’universo. Le repliche di Rigoletto a Pechino continueranno fino a sabato: il cast della prima si alternerà a un secondo cast che vedrà Giuseppe Gipali nel ruolo del Duca di Mantova, Maria Alejandres nei panni di Gilda e Devid Cecconi come protagonista.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giulia

    20 Giugno @ 12.23

    Leo come sempre è superlativo!

    Rispondi

  • PATRIZIA

    18 Giugno @ 08.45

    Il Grande Leo non delude mai !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: auto ribaltata, ferita una donna

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover