14°

Spettacoli

Proteste per il concerto di Bob Dylan: creato anche un gruppo su Facebook

Proteste per il concerto di Bob Dylan: creato anche un gruppo su Facebook
190

Il concerto ha entusiasmato i tanti appassionati di Bob Dylan. Il "mostro sacro" della musica è stato accolto a Parma da un pubblico in visibilio. Ma per i gusti di parte del pubblico, fin troppo in visibilio. Appena è iniziato il concerto, tante persone si sono alzate per andare ai piedi del palco, seguendo l'esibizione in piedi. Chi era seduto dietro ha protestato ma non ha ottenuto alcunché.
Il giorno dopo il concerto, fioccano le polemiche. E il dibattito fra i lettori si accende, nello spazio "Dite la vostra" di questo articolo. Molti protestano con le persone che si sono alzate in piedi, parlando di maleducazione. Altri ribattono che ai concerti rock non si può stare fermi, "come se si stesse seguendo un'opera lirica".
Un lettore abruzzese contesta: "Mi sono fatto 1000 km per venire a Parma a sentire un cd!!". Fra i nostri lettori, molti invocano il rimborso del biglietto, anche solo parziale: gli organizzatori sono accusati da molti di non aver saputo prevenire "l'invasione" davanti al palco e di non aver gestito la situazione in modo adeguato. Nemmeno per i disabili: chi era seduto su una carrozzina, a causa del pubblico in piedi non ha potuto vedere nulla. Ad esempio, il lettore Luca scrive: "Ho visto disabili in carrozzina spinti contro le transenne". Marco aggiunge: "Al mio 15° concerto di Bob Dylan posso dire che non ho mai visto il pubblico alzarsi e correre verso le prime file al primo brano. La disposizione logistica era inadeguata per un concerto rock".

Alcuni spettatori infuriati hanno aperto anche un gruppo su Facebook

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lorenzo

    23 Giugno @ 13.14

    In una città morta come Parma, basta un “eventino” da 5mila persone per far scoppiare il casino; e tutti a dare addosso ad un’organizzazione che probabilmente ha solo peccato di ingenuità… Le ragioni del fallimento sono semplici: la gente non è più abituata a manifestazioni collettive e in quelle occasioni si comporta come in circonvallazione nell’ora di punta. A maggior ragione se la platea è composta da adulti istruiti e professionisti: sono gli stessi che ti tagliano la strada col SUV mentre si spostano dall’ufficio alla palestra alle 7 di sera. I problemi sono l’individualismo e il furbismo… e sono problemi di tutti!

    Rispondi

  • Gianluca

    23 Giugno @ 00.31

    A mia opinione la situazione è molto semplice: - se si organizza un concerto rock i posti sono liberi e chi prima arriva meglio alloggia - se si organizza un concerto con posti a sedere e costo differenziato questi devono essere garantiti dall'organizzazione e dalla sicurezza ( dov'era ? ) - una sospensione temporanea del concerto, richiesta da qualcuno di quei politici presenti che continuano a definire questo concerto "un successo per Parma", avrebbe sicuramente messo le cose a posto - ma vi è mancato il coraggio !! Quello sarebbe stato un successo !! - Ragazzi basta !! Bisogna aver coraggio !! Esistono delle regole di rispetto e di etica ! Le partite vanno sospese, i concerti vanno sospesi, tante cose vanno sospese quando le persone non lo meritano più ! - Lo sapevate ! Tutti i concerti finiscono così ! Lo dite voi stessi ! Anche l'anno scorso verso la fine del concerto di Patty Smith in Pilotta una folla tumultuosa si è riversata sotto al palco prevaricando i paganti delle prime file. Sento parlare di richiesta di rimborsi ma alla fine questa non è una soddisfazione per aver perduto un evento unico, obiettivamente irripetibile, con un valore di livello superiore all'importo sborsato. E come direbbe Dylan " How many roads ... is blowing in the wind" Non lasciamo che le risposte siano perdute nel vento e continuiamo a rimboccarci le maniche per quello che riteniamo giusto.

    Rispondi

  • LUNA ROSSI

    22 Giugno @ 14.00

    salve,sono una delle tante persone infuriate per l organizzazione pessima del concerto di dylan.sono piuttosto determinata ad ottenere il rimborso del biglietto.sapreste consigliarmi come muovermi?ho scritto sulla pagina facebook di "arci caos" che pare sia l organizzazione che ha organizzato il concerto ma non mi rispondono. grazie mille in anticipo luna

    Rispondi

  • Christiana

    22 Giugno @ 12.18

    Maria, ma tu c'eri??? Se ci fossi stata saresti d'accordo con i tantissimi (anch'io) che protestano e chiedono la restituzione di quanto pagato, invece di sparare c....te!!!!!

    Rispondi

  • George

    22 Giugno @ 11.55

    maria del messaggio del21/06/10 20:50 o sei parenti di un assessore o di qualcuno di caos srl o non eri al concerto. Quello accaduto è solo l'apice di un'inefficenza dell'amministrazione comunale che è incapace di gestire la città. Lo troviamo in qualsiasi aspetto. Anche negli eventi e spettacoli. Siamo nelle mani di gente poco capace. Ad oggi non è arrivata nessuna spiegazione, nessun chiarimento, nessuna scusa da parte di Sommi e della società caos? Ma stiamo scherzando? Ripeto è solo l'apice di un iceberg questo concerto che è funzionato malissimo. Urgono delle dimissioni dell'assessore (per questo e per altro) nonchè, in questo caso, anche il rimborso di chi ha pagato il biglietto. Se qualcuno in passato era bravo a fare il pr da discoteca non lo si può dire per gestire la cosa pubblica. E poi non è che si possono sempre prendere in ruoli rilevanti i rampolli dei grossi imprenditori locali: se sono in gamba si prendono, altrimenti si lasciano a casa. I cittadini di Parma meritano risposte e qualcuno che ci metta la faccia: sul concerto di bob dylan, sulla situazione del regio, sul piano antineve andato malissimo, sulla triste vicenda della metropolitana, ecc ecc. Chiamare Bob Dylan a Parma per l'amministrazione comunale è come darsi mettersi il profumo addosso dopo aver sudato senza neanche essersi fatti una doccia e aver usato il deodorante. E' la politca dell'apparenza e del via farinismo che ha contraddisto il post Ubaldi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Gazzareporter

Ponte delle Nazioni: aiuola nel degrado Foto

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

3commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

11commenti

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv