20°

Spettacoli

Regio, arrivederci Pechino

Regio, arrivederci Pechino
Ricevi gratis le news
0

 Lucia Brighenti

 La prossima produzione realizzata in collaborazione tra Teatro Regio di Parma e il China's National Center for the Performing Arts di Pechino potrebbe concretizzarsi nel 2012: queste sono le previsioni del sovrintendente Mauro Meli al termine della tournée del Regio nella capitale cinese, previsioni rinforzate dalla dichiarazione del presidente dell’NCPA, Chen Ping, di voler portare a Beijing una nuova opera verdiana. 
L'ultima delle quattro repliche di «Rigoletto», tutte salutate da un costante successo, è andata in scena ieri sera al Nuovo Teatro Nazionale di Pechino con un valido secondo cast (ieri particolarmente efficace) formato dal protagonista Devid Cecconi, Giuseppe Gipali nel ruolo del Duca di Mantova e una bravissima Maria Alejandres nei panni di Gilda. 
Il seguito di pubblico è stato tuttavia molto maggiore in entrambe le recite del primo cast, capitanato da un Leo Nucci in grande forma che ha strappato richieste di bis e applausi entusiastici assieme a Desirée Rancatore (Gilda) e Francesco Meli (Duca di Mantova). Accanto agli interpreti principali si sono fatti notare la coppia Felipe Bou (Sparafucile) e Stefanie Iranyi (Maddalena), la brava e convincente Katarina Nikolic (Giovanna) e un autorevole Roberto Tagliavini (Monterone). Completavano il cast Giovanni Guagliardo (Marullo), Mauro Buffoli (Matteo Borsa), Ezio Maria Tisi (Conte di Ceprano), Cristina Giannelli (contessa di Ceprano), Alessandro Bianchini (usciere di corte) e Cristina Giannelli (paggio). Con loro il Coro del Teatro Regio e la China National Opera House Orchestra diretti da Stefano Ranzani.
«Quest’anno il successo è stato ancora superiore a quello già clamoroso dell’anno scorso: - ha detto il sovrintendente del Regio, Mauro Meli - è davvero emozionante essere in un paese a cui la tradizione dell’opera non appartiene ed essere accolti con tale entusiasmo, degli autentici boati. Naturalmente c'è la fierezza di aver portato un allestimento nato a Parma e di vedere che la mano che abbiamo dato è servita perché anche qui, dall’anno scorso, sono stati fatti passi da gigante. È un teatro importante che sta crescendo e sta migliorando». L’Opera Hall sta tra l’altro ingrandendo la stagione operistica: da aprile a oggi si sono succeduti già cinque titoli operistici e nei prossimi giorni andrà in scena l’«Elisir d’amore», produzione dell’NCPA, in cui Francesco Meli tornerà a cantare nel ruolo di Nemorino. La scelta del teatro pechinese di impiegare la China National Opera House Orchestra è stata commentata dal sovrintendente, anche in risposta ad alcune polemiche che si sono accese all’interno dell’Orchestra del Teatro Regio: «Ci sarebbe piaciuto venire con la nostra orchestra, - ha spiegato Meli - ma qui hanno deciso di far crescere i loro complessi, ed è comprensibile. Del resto ogni operazione fatta anche solo con una parte del teatro va fatta bene e porta nel mondo il nostro nome. A Bilbao c'era solo l’orchestra e non il coro, in ogni caso è sempre il Regio di Parma che si muove, invitato da teatri internazionali».
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Anche Asia Argento  accusa Weinstein di stupro

Asia Argento in una foto d'archivio

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

2commenti

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

2commenti

Casalmaggiore

"Il ponte non è più sicuro, ne serve uno nuovo"

La soluzione tampone: cambiare 25 travi

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

GAZZAREPORTER

Parma 2017, bello spettacolo Barriera Garibaldi...

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

1commento

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

1commento

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

RUGBY

Doppia intervista: Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

Comune

Sciopero generale di venerdì 27 ottobre, i servizi garantiti

ambiente

Prima l'acqua poi il vento, ma misure d'emergenza fino a giovedì

5commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

7commenti

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

NOSTRE INIZIATIVE

Ristrutturare casa senza svenarsi? Domani uno speciale

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

3commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Gossip Sportivo

Nuovo look, Wanda Nara è diventata mora

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

2commenti

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

L'UTILITARIA

Skoda Fabia Twin Color più ricca

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro