10°

18°

Spettacoli

Regio, arrivederci Pechino

Regio, arrivederci Pechino
0

 Lucia Brighenti

 La prossima produzione realizzata in collaborazione tra Teatro Regio di Parma e il China's National Center for the Performing Arts di Pechino potrebbe concretizzarsi nel 2012: queste sono le previsioni del sovrintendente Mauro Meli al termine della tournée del Regio nella capitale cinese, previsioni rinforzate dalla dichiarazione del presidente dell’NCPA, Chen Ping, di voler portare a Beijing una nuova opera verdiana. 
L'ultima delle quattro repliche di «Rigoletto», tutte salutate da un costante successo, è andata in scena ieri sera al Nuovo Teatro Nazionale di Pechino con un valido secondo cast (ieri particolarmente efficace) formato dal protagonista Devid Cecconi, Giuseppe Gipali nel ruolo del Duca di Mantova e una bravissima Maria Alejandres nei panni di Gilda. 
Il seguito di pubblico è stato tuttavia molto maggiore in entrambe le recite del primo cast, capitanato da un Leo Nucci in grande forma che ha strappato richieste di bis e applausi entusiastici assieme a Desirée Rancatore (Gilda) e Francesco Meli (Duca di Mantova). Accanto agli interpreti principali si sono fatti notare la coppia Felipe Bou (Sparafucile) e Stefanie Iranyi (Maddalena), la brava e convincente Katarina Nikolic (Giovanna) e un autorevole Roberto Tagliavini (Monterone). Completavano il cast Giovanni Guagliardo (Marullo), Mauro Buffoli (Matteo Borsa), Ezio Maria Tisi (Conte di Ceprano), Cristina Giannelli (contessa di Ceprano), Alessandro Bianchini (usciere di corte) e Cristina Giannelli (paggio). Con loro il Coro del Teatro Regio e la China National Opera House Orchestra diretti da Stefano Ranzani.
«Quest’anno il successo è stato ancora superiore a quello già clamoroso dell’anno scorso: - ha detto il sovrintendente del Regio, Mauro Meli - è davvero emozionante essere in un paese a cui la tradizione dell’opera non appartiene ed essere accolti con tale entusiasmo, degli autentici boati. Naturalmente c'è la fierezza di aver portato un allestimento nato a Parma e di vedere che la mano che abbiamo dato è servita perché anche qui, dall’anno scorso, sono stati fatti passi da gigante. È un teatro importante che sta crescendo e sta migliorando». L’Opera Hall sta tra l’altro ingrandendo la stagione operistica: da aprile a oggi si sono succeduti già cinque titoli operistici e nei prossimi giorni andrà in scena l’«Elisir d’amore», produzione dell’NCPA, in cui Francesco Meli tornerà a cantare nel ruolo di Nemorino. La scelta del teatro pechinese di impiegare la China National Opera House Orchestra è stata commentata dal sovrintendente, anche in risposta ad alcune polemiche che si sono accese all’interno dell’Orchestra del Teatro Regio: «Ci sarebbe piaciuto venire con la nostra orchestra, - ha spiegato Meli - ma qui hanno deciso di far crescere i loro complessi, ed è comprensibile. Del resto ogni operazione fatta anche solo con una parte del teatro va fatta bene e porta nel mondo il nostro nome. A Bilbao c'era solo l’orchestra e non il coro, in ogni caso è sempre il Regio di Parma che si muove, invitato da teatri internazionali».
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma"

SOCIAL NETWORK

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma" Foto

Presentazione libro (Vanni)

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Incidente in autostrada: 5 chilometri di coda fra il bivio A1/A15 e Campegine Tempo reale

Autostrada

Incidente mortale in A1: lunghe code tra Fidenza e Parma, problemi anche in tangenziale

Incidente anche verso Milano: code tra Fidenza e Fiorenzuola

Parma

Una lettrice bloccata in coda in A1: "Abbiamo spento la macchina, attesa interminabile e disagi"

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

17commenti

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

Ausl

Cup: fila agli sportelli per un’altra settimana

Problemi a causa dell’installazione della nuova anagrafe sanitaria regionale

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

1commento

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

SOCIETA'

WEEKEND

I cinque eventi imperdibili di sabato e domenica

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

LIBRO 

Emozioni del calcio di una volta

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery