-2°

Spettacoli

Giovedì l'EuroTorri ospita la MerQury Band

Giovedì l'EuroTorri ospita la MerQury Band
0

La MerQury Band, rodata da decine di concerti ogni anno non soltanto in Italia, promette il “miglior tributo ai Queen che abbiate mai visto” per giovedì 24 giugno alle ore 21 al centro commerciale Euro Torri di Parma nella rassegna di musica e cabaret “GiovedidEstate”, che si è inaugurata giovedì scorso col successo di Marco Mengoni e prosegue ogni giovedì sera fino al 29 luglio, organizzata in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Parma. Presentatrice Manuela Boselli.
Ad accesso libero e gratuito e in concomitanza con l’apertura fino a mezzanotte di tutti i negozi, bar e ristoranti dell’Euro Torri, lo show della band che prende il nome da Freddie Mercury, e che contribuisce a tenerlo vivo, è atteso sul palco di piazza Balestrieri, lo slargo davanti all’entrata sud del complesso commerciale che - per chi viene da fuori città - si trova a un chilometro dall’uscita “Parma Centro” dell’autostrada A1; info www.eurotorri.it, 0521-701290/272148.
Il 15 novembre 2001, al Propaganda di Milano in occasione del concerto per i dieci anni della scomparsa di Mercury, è nata ufficialmente la MerQury Band, frutto della fusione tra il frontman Ferdinando Altavilla e la Dual Band. Da allora Altavilla (voce e piano), Danny Conizzoli (basso, chitarra, voce e programmazioni), Marco Ferranti (batteria, tastiere e voce) e Cristian Comizzoli (chitarra, basso e voce) hanno tenuto 150 concerti all’anno in tutta Italia, con importanti tappe anche all’estero. Forte della polivalenza strumentale e dell’eccellente impatto corale, la band sa riprodurre fedelmente le magiche melodie, le atmosfere e le scenografie che accompagnavano la fantastica voce di Freddie, di cui Altavilla è un autentico clone.
Un fascio di luce puntato su di lui, Ferdy, e pensi: non può essere vero! Se poi chiudi gli occhi, ti dici che non è mai successo: Freddie Mercury non se n’è mai andato! Insomma, si pregusta una serata indimenticabile attraversando i percorsi musicali dei Queen: “Radio ga ga”, “Who wants to live forever”, “Bohemian rhapsody”, “We will rock you”, “We are the champions”, “I want it all”, “The show must go on”. In questo viaggio sonoro si rivivono, grazie anche ai cambi di scene e costumi, i concerti dei Queen e le tappe fondamentali che li hanno portati a essere una delle band più amate, dagli esordi negli anni ’70 fino al ’95, anno di “Made in heaven”, ultimo disco del gruppo con Freddie, pubblicato postumo e carico di impatto emotivo.
Come ogni giovedì all’Euro Torri, Engioi e l’Assessorato comunale al Benessere e Creatività Giovanile aprono la serata alle 19 con dj emergenti e aperitivi analcolici.
La rassegna “GiovedidEstate” continuerà, sempre nella piazza sud dell’Euro Torri a ingresso gratuito, giovedì 1 luglio con gli Achtung Babies in “Tributo agli U2”, giovedì 8 luglio con la semifinale del concorso musicale nazionale per nuovi talenti Live Song Festival e il cabarettista ospite Alessandro Politi (Martin Scozzese, il “Grande Mago” di Zelig), giovedì 15 luglio con i tre comici Paolo Cevoli, Paolo Labati e Duilio Pizzocchi, giovedì 22 luglio con il discotecomane Jonny Groove (Giovanni Vernia, ancora da “Zelig”) supportato da Davide Paniate e giovedì 29 luglio con Irene Grandi in un concerto di suoi hits sotto “La cometa di Halley”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto