-2°

Spettacoli

Salemme sul set: «Parma? Una città che sa sognare»

Salemme sul set: «Parma? Una città che sa sognare»
0

 Filiberto Molossi

Da ieri la polizia municipale di Parma può contare su un vigile in più.  Ma state tranquilli: non vi darà mai una multa. Se non per finta. Dal Vesuvio alla Pilotta con il sorriso sulle labbra: Vincenzo Salemme, un pezzo da novanta della recente commedia all'italiana, indossa la divisa. E riporta, sulle ali di un entusiasmo contagioso, il cinema a Parma. La città che «ho conosciuto con il teatro, prima con De Filippo e poi portando le mie commedie. Qui ho persino comprato la cucina: pensa, spesi tutti i soldi che avevo guadagnato...».  Simpatico e cortese, l'attore, regista  e commediografo partenopeo, racconta in esclusiva alla «Gazzetta» il nuovo film che da ieri ha cominciato a girare (primo ciak in interni all'Ora Hotel di via del Cornocchio) a Parma, «Baciato dalla fortuna».   
Centinaia di parmigiani nei giorni scorsi hanno fatto la fila per avere un posto come comparsa nel film: è la prova che da qualche parte il cinema fa ancora sognare?
Quando arrivi in una città che in fondo ha le dimensioni di un paese ti accorgi subito che conserva quella capacità di sognare che una grande metropoli non ha più. Non è un caso che i migliori scrittori o giornalisti - e comunque chi per mestiere usa il pensiero -  viene dalla provincia. Girare in un posto come Parma ti dà una magia che una grande città non ti dà.
In questo film interpreta un vigile urbano, un personaggio che da Sordi in poi è stato spesso sfruttato dalla nostra commedia...
Sì, anche perché il vigile, per sua natura, è un po' un parafulmine: ma a noi più che la natura del vigile urbano in questo caso interessava l'uomo che sta dentro la divisa: un tipo che affida la propria sorte alla fortuna. E che gioca  sempre gli stessi sei numeri al Superenalotto, sperando in una clamorosa vincita: anche perché ha un'ex moglie da mantenere, una nuova compagna, il mutuo da pagare... E poi sogna da sempre di andare ai Caraibi. Una donna però un giorno lo convince a smettere di giocare: ma proprio quella volta i suoi numeri escono. Non solo: qualcuno li ha giocati nella sua stessa ricevitoria...
Quanto le somiglia questo personaggio? Anche lei è un giocatore?
Macché: il Superenalotto non so nemmeno cosa sia! Non so come si fa a giocare, non saprei da dove cominciare. Il protagonista di «Baciato dalla fortuna» non mi assomiglia per niente:  zero, proprio. Ed è meglio così: se no non mi riesce bene. Poi al personaggio io regalo le mie paure, i sogni, le illusioni, i capricci e tutto ciò che sta dietro: recitare mi guarisce, è una terapia.
Come definirebbe «Baciato dalla fortuna»?
Come una commedia umana: un film dove credo sarà molto facile per gli spettatori riconoscersi
Spesso firma anche la regia dei film di cui è protagonista: questa volta però ha preferito fare solo l'attore ed essere diretto da Paolo Costella. Come mai?
Sono tanti anni che fare entrambe le cose - il regista e l'attore -, non mi riesce al meglio. Alla fine, non mi godo né l'uno né l'altro Adesso, almeno per un po' di tempo, voglio fare o solo il regista o solo l'attore.
«Baciato dalla fortuna» ha un cast ricco di attori affermati e famosi...
Sì, è così: con Alessandro Gassman  era tempo che ci inseguivamo, che volevamo fare un film insieme. Così come con Asia Argento. Altri, come, ad esempio, Dario Bandiera e Giuseppe Giacobazzi, li conosco meno ma sono attori che mi piacciono, c'è molta stima reciproca, lavoro volentieri con loro».
Un'ultima domanda prima di lasciarla alle riprese: a Parma rimarrete circa due mesi, ma quando uscirà il film nelle sale?
A febbraio dell'anno prossimo, dopo San Valentino.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita ma guai a pensare di aver risolto i problemi" Video

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

9commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

1commento

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti