21°

Spettacoli

In 1500 per Gloria Gaynor

In 1500 per Gloria Gaynor
12

Quasi 1.500 persone per la regina della disco music. Gloria Gaynor di ritorno  «Sotto il cielo di Parma» ha incantato più generazioni nel bellissimo concerto di ieri che ha alzato il sipario con il famoso brano «I Am Wath I Am».
 
«Sono felice di essere tornata a Parma» ha detto subito per poi proseguire nella scaletta con l'applauditissima canzone «Never Can Say». Con l'eleganza di sempre, la stessa calda voce di trent'anni fa e un aspetto che non teme le minacce del tempo, si è esibita in brani recenti e in tutti i suoi cavalli di battaglia, tra cui l'intramontabile canzone divenuta simbolo dell'emancipazione  femminile «I Will Survive».
La recensione della serata sarà sulla «Gazzetta» di domani (mercoledì).
 
FOTO MONTACCHINI.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    06 Luglio @ 16.32

    "I will survive" simbolo dell'emancipazione femminile? Anche bigotti, ora?

    Rispondi

  • racoon

    06 Luglio @ 15.45

    Io a vedere Gloria Gaynor ci sarei andata e anche molto volentieri, ma dopo la "fregatura" presa per Bob Dylan, col cavolo che mi fido ancora ... Appassionata di buona musica e concerti, sì. Coglion@, no

    Rispondi

  • E. Piovani

    06 Luglio @ 13.20

    Giancarlo, nessuno ha criticato Gloria Gaynor che sicuramente è un'artista di altissimo livello. Questo però non è bastato a far arrivare a sentirla le 5000 persone che l'amministazione comunale preannunciava....a giustificazione del fatto di spostare il luogo dei concerto da piazza della Pilotta al parco ducale (dove tali concerti stando allo stesso regolamento comunale NON si possono tenere...). Tali 5000 persone....servivano per fare guadagnare di più....e per sopportare maggiormente i costi di questi concerti a carico della nostra amministrazione. La pilotta non potendo contenere 5000 posti, era giudicata inadeguata...e quindi non si sarebbero coperte le spese relative ai concerti....da qui la geniale idea di spostare il tutto al parco ducale, nonostante fosse abbastanza chiaro fin da subito che a parte un paio di nomi, gli altri eventi non avrebbero mai riempito i posti a sedere che si pensava (erroneamente) di vendere. Questi soli 1500 spettatori, credo che quindi non siano sufficienti a coprire i costi del concerto.....e quindi questo risultato parrebbe dare piena ragione a chi era contrario allo spostamento del luogo dei concerti nonchè alla loro organizzazione. Quindi sostanzialmente, siamo felici che Gloria Gaynor ti sia piaciuta, ma se come sembra la manifestazione, non ha guadagnato quanto necessario...il costo delle sue canzoni a Parma, ricadrà anche su quei 169.000 parmigiani che al concerto non sono andati...e sui quelli ai quali Gloria Gaynor non interessava minimamente o che erano contrari... Soldi che magari invece potevano essere usati per qualcosa di più "duraturo", visto ad esempio le condizioni del nostro patrimonio artistico che sta andando in malora (solo per citarne uno...)

    Rispondi

  • Giancarlo

    06 Luglio @ 12.39

    A parte le solite lamentele degli scontenti cronici e pretestuosi,a me Gloria Gaynor è piaciuta.La sua carica di ultrasessantenne dà parecchi punti ai nati stanchi e la sua musica,dinamica e trascinatrice,passerà alla storia.Detto questo,spezzo una lancia a favore dell'amministrazione comunale.Chi mai avrebbe predetto una così ricca e prestigiosa passerella di artisti di fama mondiale?Nessuno,dico nessuno,Ma c'è sempre il bastian contrario che non gli va mai bene niente,che è tutto da rifare e che in ogni circostanza cerca il pelo nell'uovo.Pilotta,palazzo ducale?Per certuni c'è sempre un sito migliore.Caro assessore,la prossima volta le consiglio,se vuole,una bel fisarmonicista,quanto meno costa poco e non la accuseranno di sperperare il denaro pubblico.In quanto alle critiche i soliti con la puzza sotto il naso non gliene risparmieranno.Le ignori.

    Rispondi

  • stefano

    06 Luglio @ 11.19

    mi pare che sia doveroso che qualche assessore del Comune dopo le esorbitanti cifre del Jazz festival, dopo il fallimento di Bob Dylan, e dopo il fallimento di Gloria Gaynor, dopo la decione triste di spostare queste rassegne al parco ducale, debba dare immediatamente le dimissioni. Per non parlare degli stati generali della Cultura che hanno scontentato nelle decisioni quasi tutte le associazioni culturali di Parma. Adesso basta.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

eventi

Mostra del fumetto: il Wopa come...Wonderland Gallery

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

2commenti

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"