-6°

Spettacoli

E' morto Lelio Luttazzi

E' morto Lelio Luttazzi
1

 Lelio Luttazzi è morto alle 2:45 della scorsa notte, assistito dalla moglie Rossana.

Da circa due anni si era trasferito a Trieste, sua città natale, dove viveva a ridosso della storica piazza dell’Unità d’Italia.
Le sue condizioni di salute sono diventate precarie circa tre mesi fa a causa di una neuropatia periferica, peggiorata nelle ultime settimane.
La città di Trieste – ha reso noto il sindaco, Roberto Dipiazza – l'onorerà allestendo la camera ardente nella sala del Consiglio Comunale. «E' morto un grande artista, un grande triestino», ha commentato Dipiazza.
 
 
RE DELLO SWING, PROTAGONISTA IN RADIO E TV
 
 
 Lelio Luttazzi era nato a Trieste (la «sua» Trieste) il 27 aprile del 1923: aveva compiuto 87 anni. E' stato uno dei personaggi di maggior successo della canzone italiana degli anni '50 e '60 ma soprattutto un protagonista della televisione, dell’epoca d’oro di Studio Uno, della radio e del cinema.
 
Tra i primi ad inserire nella canzone italiana le strutture del jazz, un modo di comporre 'swingatO' che ha il suo primo esempio in «Muleta mia», una canzone scritta per Teddy Reno. Ma, rimanendo nell’ambito musicale, i titoli delle composizioni di Luttazzi comprendono «Una zebra a pois», cantata da Mina, «Il giovanotto matto», il classico di Ernesto Bonino, «Il favoloso Gershwin», «Promesse di marinaio» fino a quella che rimane la sua interpretazione più famosa e nostalgica, «El can de Trieste».  Luttazzi è cresciuto nella stagione in cui nascevano la radio e la televisione moderne e, come tanti altri suoi colleghi, aveva iniziato la sua carriera nella rivista teatrale dove aveva scritto le musiche soprattutto per i testi di Scarnicci e Tarabusi come 'Barbanera bel tempo si spera' con Ugo Tognazzi ed Elena Giusti, «Tutte donne meno io» con Macario e Carla Del Poggio nella quale era inserita la celebre «Souvenir d’Italie».  Luttazzi apparteneva a quella figura tipica della televisione, del musicista con capacità comiche ed intrattenitore, un ruolo che lo ha portato a condurre programmi come «Ieri e Oggi», «Studio Uno», «Il Paroliere». Probabilmente l’apice della popolarità lo ha toccato grazie ad «Hit Parade» uno dei più longevi programmi radiofonici, uno dei primi esempi italiani di trasmissione dedicata alle classifiche trattate con lo spirito del varietà.
 
L'annuncio con il titolo dilatato ('Hiiiiiit Parade!!) come in uno spettacolo di Broadway è rimasto nella memoria del pubblico italiano che seguiva la radio negli anni '60-'70. Così come molti suoi colleghi dell’epoca, Lelio Luttazzi ha frequentato molto anche il cinema, scrivendo colonne sonore e partecipando anche come attore. Nel primo ruolo ha firmato anche alcuni film di Totò come il celebre «Toto, Peppino e la Malafemmina» o «Totò lascia o raddoppia?». La sua più conosciuta apparizione di attore è del 1965 nel «Ombrellone» di Dino Risi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mauro

    08 Luglio @ 14.03

    Questi programmi televisivi e radiofonici condotti da Luttazzi noi che abbiamo una certa età ci fanno venire una grande nostalgia perchè ci facevano passare 2 ore di vera allegria e non si vedeva l'ora che arrivasse il sabato sera e dopo tutti a nanna soddisfatti della bella serata. Cose che purtroppo non succedono più. Grazie Lelio.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ralph Lauren vestirà Melania Trump per la cerimonia del giuramento

Stati Uniti

Ralph Lauren vestirà Melania Trump per la cerimonia del giuramento

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Cascinapiano

Parlano gli amici di Filippo Ricotti: "Era speciale, un esempio di lealtà e altruismo" 

La squadra di calcio ha sospeso l'attività per due giorni in segno di lutto

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

5commenti

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Parma

Violenze e foto shock alla ex che lo ha lasciato: 28enne patteggia

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

3commenti

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Tribunale

Parmacotto, fascicolo trasferito a Modena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

Centro Italia, nuove forti scosse. Ingv: "Mai vista una serie come questa"

Pavia

Campane a lutto per 45 minuti. Alla fine arriva la polizia

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

TEATRO

Nuovo Teatro Pezzani: cancellato "Rosso Giungla"

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

FIDENZA

Appello per due gatti da adottare

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento