CONCERTI

Visioni, nebbia e metal: apocalisse al Labirinto

Anche fan dall'estero per l'evento suggellato dalla «drone music» dei Sunn O)))

 Sunn O)))

Sunn O)))

Ricevi gratis le news
0

 

«Essi cantavano un cantico nuovo [...] E nessuno poteva comprendere quel cantico se non i centoquarantaquattromila, i redenti della terra» .Può essere solo il libro dell’Apocalisse di Giovanni a raccontare cos’è stata la «Finis Mundi», andata in scena venerdì notte al Labirinto di Franco Maria Ricci e legata alla ricorrenza dei trent’anni dalla morte di Jorge Luis Borges, autore del libro «Finimondi» corredato dalle riproduzioni dei dipinti di John Martin ed edito da Ricci. Un evento fatto di visioni, create ad hoc dai maghi dellle video installazioni dello studio «N!03» e proiettate su lunghi veli appesi nella corte d’ingresso; di evocazioni rituali e traduzioni in musica del dolore primordiale, con i Taiko del monastero Fudenji; e culminato con il concerto dei Sunn O))), unica data italiana della band statunitense che nella sua miscela di drone doom metal, black metal, ambient e post-rock si posiziona decisamente «oltre» tutti gli schemi.

Ed è per loro che circa un migliaio di fans, arrivati da ogni angolo d’Italia, ma anche dall’Olanda, dall’Inghilterra e addirittura dall’Australia, hanno sfidato il labirinto e i suoi tranelli prima di arrivare a potersi ritrovare nella corte centrale, l’Armagedon dell’apocalisse «targata» Solaris, e da lì attendere la «Rivelazione», modulata per fondersi e amplificarsi con le linee neoclassiche delle strutture della Masone di Fontanellato. «Is going to be epic» aveva anticipato la band dopo la prova generale dell’unica tappa italiana del tour europeo, alimentando così ancora di più l’attesa che durava da mesi: così è stato, e dire il contrario è davvero difficile. Alle 23 in punto a chiamare i «redenti», e a calare il labirinto nell’atmosfera dell’ultima ora dell’apocalisse, è stata la voce di Attila Csihar: per lui la piramide è diventata il palco e trono da cui intonare la lunga litania preludio all’estasi dronica. Un canto che si poteva scommettere potesse essere capace di evocare schiere di angeli e demoni armati con spade di fuoco e farle comparire al Labirinto. Dieci minuti, poi la nebbia ingoia tutto. Alcune mani si alzano come per un’ultima supplica e il suono della band inizia a fluire ovunque, per soddisfare il bisogno atavico del suo pubblico con frequenze ripetute fino allo sfinimento. La vibrazione che percorre il corpo dai talloni alla punta dei capelli sembra poter fluidificare il sangue a suo piacimento, riff pesanti e volumi oltre il limite: l’effetto è potente, come potente dev’essere la fine del mondo.

Anche questa volta Stephen O’Malley, Greg Anderson, Attila Csihar e Tos Nieuwenhuizen hanno regalato al pubblico oltre due ore e mezza di spettacolo «nero» e nebbioso, molto difficile da digerire per i palati fini ma miele per chi ha voluto dire «io c’ero (e sono sopravvissuto)».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS