12°

Spettacoli

Nuevo Ballet: "Flamenco, colore e energia"

Nuevo Ballet: "Flamenco, colore e energia"
2

Valentina Bonelli

Due affascinanti bailaores, quattro seducenti bailarines, musica dal vivo e un tuffo nel flamenco del passato recente caratterizzano «Cambio de Tercio» l'ultimo successo del Nuevo Ballet Español, atteso «Sotto il cielo di Parma», venerdi sul palcoscenico del Parco Ducale. Entrambi madrileni, ancor giovani virtuosi del baile spagnolo, Angel Rojas e Carlos Rodriguez, sono i co-fondatori e direttori della compagnia che negli ultimi anni si è imposta all’attenzione internazionale. Da una delle tappe del loro tour estivo anticipano intuizione artistica e visione estetica di «Cambio de Tercio»: «E' un percorso nel flamenco che va dagli anni '50 agli '80, recuperandone tutto il colore e l’energia: era un’epoca in cui le sperimentazioni riguardavano soprattutto l’estetica dello spettacolo, ovvero i costumi e le scene. Tutti ricordano per esempio i caratteristici vestiti con le balze e i pois». Ad indossarli saranno quattro affascinanti protagoniste: Maria Lopez, Raquel Tamarit, Pilar Gonzales, Cristina de Vega: «Le nostre sono ballerine di una nuova generazione, con una grande preparazione in tutti i generi della danza. Mettono tutte le loro energie al servizio della nostra arte ed è questo che fa la differenza»  raccontano Rojas e Rodriguez. Per parte loro i due protagonisti maschili, nonché coreografi, spiegano così la nascita dei loro spettacoli: «E' difficile spiegarlo, ma potremmo dire che l’intuizione e la libertà nel momento della creazione sono le chiavi per il buon andamento del nuovo spettacolo». E con «Cambio de Tercio» ammettono di essere ad una svolta del loro cammino di coreografi: «L'idea artistica dietro alla nascita del Nuevo Ballet Español fu quella di creare un nuovo stile nel panorama della danza spagnola e del flamenco in particolare. Dopo quindici anni in cui abbiamo lavorato con l’obiettivo di rinnovare quest’arte, oggi sentiamo la necessità di tornare alle origini, alle nostre radici più autenticamente spagnole. E’ il momento di ricominciare da capo, naturalmente avvalendoci di tutto il percorso e della grande esperienza che abbiamo oggi. In questo spettacolo dunque la principale fonte di ispirazione è il flamenco tradizionale». Un’arte che per i due danzatori-coreografi vanta indimenticabili maestri. «Sono molti i grandi artisti che hanno segnato con le loro personalità la storia del flamenco, ma, per noi, due sono le figure chiave che continuano a guidare idealmente il nostro lavoro: Antonio "el bailarin" e Antonio Gades, per il loro eredità sia coreografica che teatrale». Quanto alla storia e a destini della loro arte, Rojas y Rodriguez condividono la stessa visione: «Il flamenco è un’arte in costante evoluzione, come qualsiasi altra arte del resto, ed è questa la sua modernità: la versatilità di adattarsi ai tempi e alle persone. A patto però che si conoscano le origini del flamenco e della danza spagnola. Fortunatamente la nostra arte vive attualmente un’epoca d’oro, che speriamo durerà a lungo». Lo spettacolo di venerdì al Parco Ducale inizia alle 21.30. Info e biglietti: 0521.039399.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rossana Marchesi

    24 Luglio @ 22.53

    Dimenticavo di fare un'appunto alll'organzizzazione del Teatro Regio : 1- ha mancato di avvisare gli spettatori della modifica del luogo di raprpesentazione. Anche se all'ultimo momento avrebbero dovuto informare; 2-Non un foglietto, una brochure sullo spettacolo della serata. cosa importa se la compagnia non vi ha dato nulla! E' l'ente organizzatore che deve premurarsi di dare un minimo di imnformazione sulla compagnia. Il pubblico è come il "popolo" bue si beve tutto , a volte non semrpe pur di dire : sono stato alla Scala, sono stato al Regio , aon stato all'Arena di verona. A voi il compito di educare. Grazie e saluti.

    Rispondi

  • Rossana Marchesi

    24 Luglio @ 22.47

    Spettacolo buono complessivamente: musiche, cantanti, luci, costumi, bravi Rojas e Rodriguez, meno le ballerine. Interessanti le commistioni musicali e mi sembra dia ver colto anche certe note del swing. Bravi loro. Sicuramente le loro coreagrafie rappresentate dal Balletto Nazionale Spagnolo avranno sicuramente + forza e pathos. La scuola classica come base è determinante nel suddividerei generei: " ballereno" e " danzatore". Si il grande Gades e la sua Cristina che ho avuro la fortuna + volte di vedere sono INDIMENTICABILI. Chi ricorda la coreografia sia teatrale che cinematografica di Nozze di sangue?!? La scena della danza dei coltelli senza musica? Le grandi compagnie come quelle di Bejart , di Gades che ti toglievano il fiato nonpr la spettacolaizzazione ma per l'intensità delle rappresentaizoni nonci sono. E Jiri Kuklian? Ci vorrebbe un pubblico che si sforna un po' di + per informarsi e capire e così da poter pretendere.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

Austria

Cadavere nel bagagliaio: italiano ricercato per omicidio

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery