12°

Spettacoli

Caetano Veloso tra samba e sonorità rock

Caetano Veloso tra samba e sonorità rock
Ricevi gratis le news
0

Lucia Brighenti
Samba e «Transambas», la tradizionale saudade della musica brasiliana e il rinnovamento attraverso le sonorità del rock elettrico: Caetano Veloso è tutto questo, un personaggio che dopo aver raggiunto una notorietà vastissima e oggi alla soglia dei settanta anni non ha mai dato per scontato nulla continuando a rimettersi in gioco.
La tournée per presentare il suo nuovo disco «Zii e zie - Transambas and Transrock» con la «Banda Cê» ha fatto tappa a Parma, lunedì sera, per un concerto organizzato da Comune di Parma e Fondazione Teatro Regio in sinergia con LiveAlivE, all’interno della rassegna «Sotto il cielo di Parma».
Si ha la sensazione di ascoltare un pezzo di storia, lasciandosi andare alle note delle canzoni di Caetano Veloso, narrata con la voce sincera di chi l’ha vissuta e combattuta in prima persona. Se non bastasse la musica a dimostrarlo, la prigionia e l’esilio scontati dal cantautore ne sono una testimonianza indiscussa.
Una storia narrata anche ai più giovani (il pubblico era delle età più varie), grazie alla sua capacità di essere sempre fedele alla musica della propria terra pur trasfigurandola attraverso i filtri diversi, a volte un po' deformanti, della modernità.
Forse una piccola delusione per quella parte di pubblico che si attendeva il Caetano Veloso più classico, quello che tuttavia è tornato a emergere con l’esecuzione iniziale di «A Voz do Morto» e poi di altri brani appartenenti al periodo del movimento tropicalista, come «Irene» e «Maria Bethânia» (scritta per la sorella durante l’esilio londinese, come ricordato dallo stesso Veloso, e l’altra sera suonata in ricordo di Augusto Boal, regista e scrittore teatrale fondatore del «teatro dell’oppresso», scomparso un anno fa).
Ma essere a questa serata era davvero un’esperienza da non perdere, e la città ha saputo cogliere questa occasione colmando la vasta platea del Parco Ducale. Al centro del concerto c'era il nuovo disco «Zii e zie» nel quale si è entrati già dal secondo brano, «Sem cais», addentrandosi poi ancor più nella sperimentazione rock con «Perdeu», «Lobão Tem Razão», «Tarado Ni Você» e arrivando a un picco di emozione con «Base de Guantánamo», canzone che denuncia il mancato rispetto dei diritti umani nella prigione di Guantánamo.
Qui le luci, che fino a quel momento avevano attribuito colori diversi da canzone a canzone a un deltaplano, unico elemento scenografico sul palcoscenico, si sono attenuate, lasciando spazio solo alla forza perentoria delle percussioni e alla voce di Veloso.
Così, passando dai temi dell’amore al consueto impegno politico, il cantautore ha interpretato con il suo calore unico numerosi brani tra cui anche «Volver» di Carlos Gardel, accompagnato da Pedro Sa alla chitarra, Ricardo Diaz Gomes al basso e Marcello Callado alla batteria, conquistando il pubblico.
Alla fine del concerto questo lo ha richiamato sul palco con insistenza fino a ottenere due bis: «Força Estranha», canzone composta dal cantante brasiliano Roberto Carlos, e «A luz de Tieta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

INTERVISTA

La figlia del pm Ciaccio Montalto, ucciso da Cosa nostra: «Riina non è l'unico colpevole, mio padre è stato lasciato solo»

Pericolo

Piste ciclabili coperte di foglie: insidia per le bici

Lutto

L'imprenditore Savini stroncato da un malore

Rugby

In meta nel nome di Banchini

Sissa

Usciti per un rosario: i ladri rubano auto, gioielli e anche i tortelli

Lutto

Venturini, l'imprenditore dal cuore grande

Salsomaggiore

Auto medica fuori strada, infermiera all'ospedale

Felino

La maggioranza scricchiola dopo l'uscita di due consigliere

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

10commenti

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

34commenti

mafia

Riina arriverà a Corleone in nottata: subito dopo la tumulazione. E c'è chi gli rende omaggio

1commento

Anteprima

Riina, intervista alla figlia di Ciaccio Montalto: "34 anni di di dolore" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

2commenti

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

Molestie

Travolto anche Lasseter, il direttore creativo della Pixar

usa

Trump, come tradizione, grazia due tacchini per Thanksgiving Foto

SPORT

CHAMPIONS

Il Napoli travolge lo Shakhtar e spera ancora

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery