-0°

12°

Spettacoli

«I Lombardi» di prima classe

«I Lombardi» di prima classe
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica

Con una programmazione che ogni anno ruota attorno a un tema sviluppato con originalità dal direttore artistico Pier Luigi Pizzi (l’edizione 2010 s’intitola «A maggior gloria di Dio»), lo Sferisterio di Macerata è frequentato dai più noti critici italiani e stranieri oltre che da un pubblico per niente balneare, malgrado le vicine spiagge. Come domenica, quando la volontà e non il caso ha indotto una platea non verdiana ad andare alla scoperta dei Lombardi alla Prima Crociata, opera gagliarda ma non di pronta beva, anzi dall’intreccio complesso e scombinato, vocalmente impegnativa.
Cast di lusso con Dimitra Theodossiou (Giselda), Francesco Meli (Oronte) e Michele Pertusi (Pagano), affiancati dai bravi Alessandro Liberatore (Arvino), Alexandra Zabala (Viclinda), Annunziata Vestri (Sofia), Andrea Mastroni (Pirro) e altri interpreti convincenti come il coro forgiato da David Crescenzi. Direzione di Daniele Callegari nel segno del rigore e dell’amore per questo Verdi guerresco e poeta. Coreografie di Gheorghe Iancu.
Regia, scene e costumi di Pier Luigi Pizzi, intelligenza e teatro in limpido distillato. La gestione dello spazio enorme e rarefatto, i movimenti dei singoli personaggi e delle masse hanno infatti energia dialogica, dinamizzano sia il “detto” che il “non detto”, rappresentano il “pensato” e il “sognato” oltre alle pugne e alle preci. Fantastica la scena dei lombardi che s’immergono nell’acqua, evocazione anche sonora dei perduti ruscelli italiani e del provvido Siloe. Geniale l’idea di portare in palcoscenico il violino solista Michelangelo Mazza (“spalla” dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma), che nel celebre “assolo” strumentale dell’opera, splendidamente eseguito con il canto e l’incanto di una voce non umana, “duetta” con una danzatrice e strega la notte.
Sul fronte vocale, chi ha ascoltato con cuore puro è stato come in paradiso. Emozionante la Theodossiou nell’impervia parte di Giselda: non c’è un’altra così, per ora. Meli è un Oronte che innamora, squillo e dolcezza, voce come luce. Pertusi il Grande, ancora una volta, emana carisma di canto, pienezza di parola, dominio di palcoscenico nel ruolo di Pagano. Il critico Giorgio Gualerzi, presente alla recita, sentenzia: «Pertusi è il Bergonzi dei bassi». Inutile aggiungere altro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

3commenti

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

1commento

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

PERSONAGGIO

Danilo Coppe:«Io, ispirato da John Wayne»

I primi botti da bambino con il piccolo chimico «Lavoro a un libro sui crimini legati alle bombe»

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

1commento

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

INCIDENTI

Auto finisce contro un muro, morto 35enne nel Reggiano

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

1commento

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"