10°

20°

Spettacoli

Semplicemente Benassi: da fenomeno a «artigiano»

Semplicemente Benassi: da fenomeno a «artigiano»
Ricevi gratis le news
0

Pierangelo Pettenati

Antonio Benassi è stato il fenomeno musicale parmigiano del 2009: parlando con semplicità e guardando con ironia ciò che lo circonda, è riuscito a creare un interesse come da tempo non si vedeva. Video cliccatissimi su YouTube, concerti seguiti da pubblico sempre più numeroso che canta a memoria i testi di «Piovani», «Parma parallela», «Tuta sira», «Le ragazze di Mantova»; infine, l’onore (doppio, per lui da anni abbonato alla curva nord del Tardini) di riarrangiare in chiave rock l’inno del Parma Calcio. Poi una lunga pausa, interrotta solo da qualche concerto negli ultimi mesi: «Mi ero un po' stancato, ma soprattutto a me piace prendermi delle pause anche un po' lunghe. Visto che suoniamo praticamente solo tra Parma e provincia, mi sembrava giusto fermarmi un attimo. Suonare, la famiglia, andare a lavorare, non è facile mettere tutto insieme, e la musica è meglio tenerla dietro alle altre cose».

D'accordo, ci sono cose più importanti, però sei riuscito a creare un sèguito importante.
«La musica è un hobby, però dobbiamo darci delle regole altrimenti diventa troppo impegnativo suonare tutti i sabati, così ho preferito star fermo un attimo, anche se forse avrei dovuto fare il contrario. Ma a me andava bene così».

In questo periodo di stacco ti sei fermato del tutto o hai continuato a scrivere?
«Ho continuato a scrivere, perché a me piace suonare in casa e registrare con i programmini del computer. Quello non ho mai smesso di farlo. Però dal fare le canzoni in casa a realizzarle con il gruppo e andare a suonarle in giro ci sono due passaggi non indifferenti, che per ora non ho fatto. Tutto però va nella banca dati e quando si ritorna a suonare salta fuori».

E, negli ultimi concerti, qualcosa di nuovo è già venuto fuori...
«...I brani più semplici li facciamo, quelle canzoni da tre accordi che vanno bene anche senza provare molto. Con calma, se ne ha voglia il gruppo, se ne ho voglia io, li suoniamo. Altrimenti è lo stesso».

Ciò che hai scritto e stai scrivendo finirà presto su un nuovo disco?
«No, penso di no. Anche perché mi piace farlo quando ci sono una trentina di pezzi pronti da cui selezionare quelli migliori. Non mi piacer avere otto pezzi e fare un disco, neanche Beethoven riuscirebbe a fare un disco decente. Mi piacerebbe fare ancora un disco, ma lo farò quando sarà il momento giusto. Non abbiamo case discografiche che ci impongono il disco di Natale a dicembre... siamo fuori da quel tipo di discorsi e lo facciamo solo quando è maturo. Siamo vecchi artigiani».

Però, finite le ferie, vi aspettano altri concerti?
«Sì, anche se adesso facciamo volentieri più canzoni nuove che concerti. Suoneremo ancora un po' ma poi, per un po' ci fermeremo ancora. E’ bello trovarsi ogni tanto, una volta o due al mese a buttar giù delle cose nuove. Questo, almeno, è quello che vorrei fare io».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: