13°

31°

Spettacoli

Mazza, una danza per violino: «Prova ardua ma con lieto fine»

Mazza, una danza per violino: «Prova ardua ma con lieto fine»
0

Elena Formica

Un violino che canta si può trovare, un violino che canta e incanta è merce rara. Ma se volessimo un violino che canta, danza e incanta? Si può cercarlo in qualche favola. Oppure allo Sferisterio Opera Festival, dove Michelangelo Mazza, primo violino di spalla dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma, ha splendidamente interpretato l’«assolo» verdiano dei Lombardi alla Prima Crociata duettando in scena con la danzatrice Anbeta Toromani, miglior talento di tutte le edizioni di «Amici» e oggi quotatissima ballerina professionista. Per questo magico «assolo» Mazza è stato tempestato di applausi e ha ottenuto entusiastici consensi di critica: «A parte l’incognita di dover affrontare un’operazione così nuova e atipica per un violinista - spiega Michelangelo -, non è stato facile suonare a piedi nudi in palcoscenico, a volte sul fondo bagnato dalla pioggia, in un contesto coreografico che mi vedeva interagire con Anbeta e affiancare i cantanti. Non credo proprio che sia mai successo prima di vedere un violinista impegnato scenicamente in questo modo, il regista Pizzi ha veramente osato molto e creato un quadro di enorme suggestione. Va detto che l’assolo dei Lombardi è, di fatto, un concerto per violino: si trattava di un’ardua prova e sono felice di averla superata». Dal 2003 il violinista parmigiano - bravo e pure bello, mix esplosivo in teatro - è «spalla» dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana nell’ambito della Stagione Lirica allo Sferisterio, storica «kermesse» maceratese a cui Pizzi, come direttore artistico, ha ridato prestigio e orizzonti. « Il livello di questo festival - commenta Mazza - è elevato, direttori e cantanti sono tutti artisti affermati o autentici 'numeri uno'. Per me è sempre un piacere ritrovarli a Macerata dopo aver collaborato con loro al Regio di Parma. Penso a Dimitra Theodossiou, Francesco Meli, Daniele Callegari e a tanti altri; in particolare è stata una gioia rivedere Michele Pertusi e Luca Salsi, amici carissimi, ricreando anche a Macerata, in diversi momenti di lavoro o relax, la nostra irresistibile atmosfera parmigiana!». Mazza ha di recente siglato un accordo di collaborazione con l’Orchestra del Palau de la Musica di Barcellona per una serie di concerti negli ultimi mesi di quest’anno e nel 2011. Tra breve volerà in Brasile per concludere il progetto di una tournée come solista nel grande Paese sudamericano, dove sarà anche «spalla» della Companhia Brasileira de Ópera per il Barbiere di Siviglia a Brasilia. Sono inoltre in fase di definizione interessanti programmi in Oriente. « Gli impegni sono molto aumentati - dichiara - e talvolta dovrò rinunciare a qualche produzione del Teatro Regio, come del resto era già avvenuto. Ma di sicuro sarò presente al Festival Verdi. Lasciare Parma? Non se ne parla nemmeno!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: auto ribaltata, ferita una donna

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover