14°

Spettacoli

Keravà, «dalla parte del torto» come gli ultimi cari a De André

Keravà, «dalla parte del torto» come gli ultimi cari a De André
0

 Pierangelo Pettenati

IKeravà sono attesi da due appuntamenti in cinque giorni: la band tributo a Fabrizio De André (composta da Marco Fibrosi alla voce, Massimo Armani alle chitarre e al bouzuki, Paolo Panigari ai fiati, Andrea Rigosi alle tastiere, Ivo Botti al basso, Marco Antoniazzi alla batteria e Daniela Scanu alla voce e alle percussioni) suona questa sera alla Festa Salso presso l’Area Feste di Ponteghiara a Salsomaggiore e domenica nel cortile del castello di Compiano. 
In questi due concerti, i Keravà presentano «Concerti Live 2009», il loro primo cd ufficiale che raccoglie sedici canzoni registrate durante gli spettacoli dell’anno scorso; come dice Paolo Panigari, non è la semplice incisione di alcuni pezzi: «Abbiamo lavorato tanto in quattro anni di attività e siamo soddisfatti di quello che abbiamo fatto. Il cd è il coronamento del nostro impegno. Inoltre, una parte del ricavato va alla Comunità San Benedetto al Porto di Genova di Don Gallo, per cui chi lo acquista sa che contribuirà anche a questo progetto».
 Anche gli spettacoli non sono una semplice scaletta di canzoni, ma un percorso ben preciso che cambia di anno in anno. 
«Cerchiamo sempre un filo comune che unisca le canzoni. Lo spettacolo dell’anno scorso si chiamava 'Dal vento al Paradiso'; quest’anno 'Dalla parte del torto' rappresenta la posizione di Fabrizio De André: pensava in un modo, ma cercava di stare dalla parte degli ultimi, come diceva anche Don Gallo nel concerto che abbiamo fatto in aprile nell’Auditorium del Conservatorio di Parma. Fabrizio non è mai stato fermo su posizioni certe e sicure ma si poneva sempre molti dubbi e ponendosi molte volte, appunto, dalla parte del torto, quella degli ultimi e delle persone ai margini della società. Lo spettacolo è corredato da immagini e testi a supporto delle canzoni, interviste a persone che hanno avuto la possibilità di conoscere De André non solo come artista ma anche come uomo».
Non siete l’unica band tributo a De André di Parma, e in zona a volte suonano anche altre formazioni che vengono da fuori. In più c'è suo figlio Cristiano. Non pensi siano in troppi a cantare De André? 
«Secondo me non siamo troppi, anzi. Ben vengano, più tributi a De André ci sono e meglio è. Quelle di De André non erano solo canzonette, come cantava Bennato, c'è un messaggio dietro. A parte Cristiano, che fa uno spettacolo meraviglioso, a me fa piacere che ci siano altri e sono convinto che anche i miei colleghi la pensano allo stesso modo. Non credo che siamo in concorrenza. Certo, i tributi sono migliaia, ma credo ci sia posto per tutti, anche perché chi lo fa, lo fa per il messaggio e non per altri motivi. Noi ci crediamo e siamo felici di portare avanti questo discorso».
Il disco è in vendita ai loro concerti e sarà presto disponibile anche in alcuni negozi specializzati; aggiornamenti, contatti e maggiori informazioni sul sito www.kerava.it 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

1commento

processo aemilia

Traffico di yacht e gruppi russi: quegli incontri a Parma della 'ndrangheta Tg Parma

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salute

Studio Efsa: 25mila morti all'anno in Europa per la resistenza dei batteri agli antibiotici

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

11commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv