22°

34°

Spettacoli

Mega-yacht: Vasco e Boldi nel mirino del fisco

Mega-yacht: Vasco e Boldi nel mirino del fisco
5

Vasco Rossi e Massimo Boldi nei guai con il fisco per 'JamaicaII' e 'Cipollinà: due mega yacht (24 metri) finiti sotto la lente degli ispettori fiscali. Il cantante e l’attore rischiano così di vedersi recapitare a breve una 'cartella' dall’Agenzia delle Entrate per sanare la propria posizione. Tutti e due 'traditì dagli yacht che risultano non intestati a loro ma a società ritenute 'di comodò. Cioè nate solo per non far comparire nel patrimonio personale del 'vip' del caso un certo bene (yacht, auto di lusso, immobili, ecc), evitando così che questo stesso bene venga sottoposto a tassazione. Un po' quello che successe con lo yacht di Flavio Briatore che venne addirittura sequestrato ed è attualmente affidato alle 'curè dell’Agenzia delle Dogane.

'Blasco' e 'Cipollino' sono finiti nel mirino del fisco che indaga in particolare sulle finte società di charter nautico, quelle che noleggiano imbarcazioni in alcuni casi con personale di bordo. Gli 007 delle Entrate (ce ne sono «centinaia»in giro, avvertono dalle Entrate) hanno individuato, in particolare in Liguria, Campania e Friuli Venezia Giulia, numerosi casi di società che, sotto le mentite spoglie di «noleggio di mezzi di trasporto marittimo e fluviale», coprono il mero utilizzo personale delle imbarcazioni di lusso (in media natanti di più di 20 metri e di valore superiore a 1,5 milioni di euro) da parte dei diretti titolari.
Ma come funziona 'tecnicamentè?: si tratta di società unipersonali, o con pochi soci – spiega l’Agenzia delle Entrate - riconducibili allo stesso ambito familiare, con minimo capitale sociale (10.000 euro) che detengono un’unica imbarcazione in leasing, la cui reale attività non è rivolta al mercato ma è indirizzata al mero godimento del bene da parte dei diretti titolari. Infatti, il natante viene noleggiato esclusivamente ai soci o ad altre società che hanno la medesima compagine sociale. Dichiarare di svolgere l’attività di noleggio, anzichè di possedere a titolo personale la medesima imbarcazione, infatti, «permette di ottenere numerosi vantaggi di natura fiscale, economica e finanziaria – spiega ancora
l'amministrazione fiscale – come la separazione del proprio patrimonio da quello della società, con il beneficio della responsabilità limitata; il mancato esborso dell’Iva sui costi riconducibili all’acquisizione dell’imbarcazione in leasing; la mancata applicazione delle accise sul gasolio (circa il 50% del prezzo del gasolio), che comporta anche un risparmio in materia di Iva; la detrazione dell’Iva e delle spese sostenute per mantenere la barca e il suo equipaggio». Esattamente le accuse mosse a Rossi e Boldi che in Liguria affittano due yacht, entrambe di 24 metri, da due società – a detta delle Entrate - riconducibili proprio ai 2 vip. In particolare la società di Vasco sarebbe per oltre il 90% intestata al cantante e solo per una minima quota ad altri soci residenti in Svizzera, sui quali sarebbero in corso ulteriori accertamenti.
Insomma si potrebbe ricordare un pezzo 'premonitoriò di Jovannotti alla luce degli ultimi avvenimenti: 'No Vasco, io non ci cascò. E se cerchi una 'vita spericolatà alla fine rischi di trovarla. Anche con il fisco. Ma la portavoce di Vasco getta acqua sul fuoco: «nulla da temere» e l’avvocato conferma. Vasco è «irreprensibile».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francesco

    13 Agosto @ 18.14

    Da notare - a proposito di yatch - che il figlio del premier - quello il cui governo ha appena varato una manovra "lacrime , sudore e sangue", dopo aver fatto per mesi la parte di Pangloss , l'idiota descritto da Voltaire per cui "tutto va bene e siamo nel migliore dei mondi possibili" - il Piersilvio dunque ha appena varato il suo secondo yatch, un «Custom line 124» lungo 37 metri e costato circa 18 milioni di euro. Alla faccia della crisi e di chi non arriva alla fine del mese. E c'è qualche fesso che li vota sperando anche lui, un giorno magari molto lontano, di trovarsi lo yatch in porto!

    Rispondi

  • sabcarrera

    13 Agosto @ 18.06

    Anni fa ce la prendevamo con i ricchi che avevano una barca poi ci siamo accorti che tassandoli fallivano cantieri, porticcioli ecc. così la barca diventò un lusso da coltvare. Ora lo stato è al verde allora torniamo sui nostri passi. C'è chi vuole tassare le barche, sci, biciclette, automobili, case, CD, mazze da golf...., basta che queste tasse non li colpiscano personalmente.

    Rispondi

  • Luigi

    13 Agosto @ 16.36

    Niente di nuovo all'orizzonte.Che questa gentaglia evade , lo sanno persino i muri.Ora il fisco gli contesterà 10,ma tra ricorsi e controricorsi (vedi il caso dell'"eroe" valentino) si accorderanno su 5 mentre io coglione pago, grazie alla busta paga,fino all'ultimo centesimo. VIVA L'ITALIA DEI FURBI....

    Rispondi

  • Luigi

    13 Agosto @ 12.52

    ...Bene molto bene, ma dovrebbero essere controllate tutte le "Barche" perchè ci sono molti più furbetti tra Imprendidori, Artigiani e Commrcianti, che tra gli Artisti di fama.....

    Rispondi

  • max

    13 Agosto @ 11.08

    pure vasco? bè, questa è la dimostrazione che tutti, ma proprio tutti i ricchi rubano! e lo dice uno che ama vasco da 30 anni..... ma la musica è una cosa, la legge è un'altra!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ferrara rovente: temperatura percepita 48 gradi

Non s'attenua l'allerta caldo

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Ramiseto

Ciclista muore dopo una caduta nel Reggiano

Pil

Cgia: cresce il divario Nord-Sud. Nel Meridione, uno su due a rischio povertà

2commenti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

FORMULA 1

A Baku la Mercedes torna super. Le Ferrari inseguono

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse