10°

Spettacoli

Operetta, una passione senza età

Operetta, una passione senza età
0

 Servita nei teatri di tutto il Belpaese, non delude mai: è come mettere in tavola un piatto di spaghetti al pomodoro, ricetta semplice e sempre vincente. E' l'operetta, che a Parma ha un suo “magister” d'esportazione, Corrado Abbati. Proprio la Compagnia di Corrado Abbati sarà protagonista, dall'autunno, di una nuova tournée. Si parte dal Teatro Quirino di Roma dove la compagnia debutterà e resterà in scena per tre settimane fra ottobre e novembre per poi essere qui a Parma al Teatro Regio alla fine di novembre (sabato 27 e domenica 28). 

A Milano, Abbati e i suoi, saranno al Teatro Carcano a gennaio mentre per le feste di Natale e Capodanno si divideranno fra il Ponchielli di Cremona e il Donizetti di Bergamo. La tournée farà tappa anche al rinnovato Petruzzelli di Bari, al Massimo di Palermo così come al Comunale di Bolzano e al Puccini di Merano, ai teatri liguri da La Spezia a Genova, da Savona a Imperia ed ancora a Venezia, Gorizia per concludersi in Svizzera a Locarno. Questo solo per citare alcuni dei tanti teatri che, da nord a sud, ospiteranno la Compagnia Abbati che metterà in scena due nuove produzioni: l’operetta «La Vedova Allegra» di Franz Lehár, in una nuova edizione ed il classic musical «Hello Dolly» di Jerry Herman che la compagnia affronta per la prima volta. I due titoli non sono stati messi in parallelo casualmente, ma per le tante caratteristiche comuni. «Hello Dolly» è una pietra miliare del teatro musicale e, benchè nata Oltreoceano, ha una forte impronta europea che le deriva anche dall’avere nel copione una importante fonte letteraria così come era successo mezzo secolo prima alla «Vedova Allegra». La due vedove, Dolly Levì ed Anna Glavari, hanno in comune non pochi elementi come la figura intraprendente ed autorevole di una grande protagonista, la gran baldoria di colpi di scena, di equivoci, di scambi di coppie, di promesse, di sospetti e di rivelazioni che portano all’immancabile matrimonio da lieto fine, l’esuberanza e il forte potere di riminescenza immediata della musica sia di Lèhar che di Herman ed il comune denominatore di grande successo e di straripante popolarità. «La Vedova Allegra» è ancora oggi uno degli spettacoli più rappresentati al mondo ed «Hello Dolly», che molti ricorderanno per l’edizione cinematografica con Barbara Streisand, già al suo apparire a Broadway fu lo spettacolo di più lunga tenitura battendo ogni record di pubblico grazie sicuramente al brio della commedia ma anche e soprattutto al forte segno melodico della sua musica che si impone subito nella memoria del pubblico: chi non ricorda la cordiale ed ammiccante canzone «Hello Dolly» che dà il titolo alla intera pièce? Ed ecco dunque che alla Parigi allegra e spensierata della «Vedova Allegra» dove si va da Maxim, si balla il can - can e si cantano melodici valzer si contrappone, ma sarebbe più corretto dire si unisce, una New York anch’essa allegra e spensierata dove si va all’Harmonia Garden per ballare gallop indemoniati e cantare romantiche canzoni. «Entrambi gli allestimenti - spiega una nota della Compagnia - portano la firma di Corrado Abbati che cura la regia e la messa in scena avvalendosi di uno staff di affiatati professionisti quali Marco Fiorini e Mirco Del Porto per la parte musicale, Giada Bardelli per le coregrafie, mentre l’aspetto visivo vede impegnati Stefano Maccarini per le scene e Artemio Cabassi per i costumi.
Per saperne di più: Inscena - Compagnia Corrado Abbati, tel. 0522.455193. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti