-4°

Spettacoli

Giorgio Martini: «RPR-Radio Parma, si sente che è in diretta con la città»

Giorgio Martini: «RPR-Radio Parma, si sente che è in diretta con la città»
0

 Definire RPR - Radio Parma come la radio della città è fin troppo facile, e forse non è nemmeno sufficiente: perchè la più longeva emittente radiofonica locale d'Italia («nata libera» oltre 35 anni fa) è la radio «nella» città: radici profondissime (anche in provincia, naturalmente), fedeli ascoltatori con i quali il contatto è davvero quotidiano, nonchè frequenti «dirette» in occasione di feste di quartiere o altri eventi (come nel weekend appena concluso all'Ikea) che portano «fisicamente» i dj e la loro consolle in mezzo alla gente. «Sono i motivi che mi hanno fatto scegliere la dimensione locale - dice Giorgio Martini, responsabile artistico musicale di RPR, approdato 7 anni fa negli studi di via Mantova dopo una lunga esperienza in emittenti di livello regionale e nazionale, nonchè  ancor oggi  deejay richiestissimo nelle discoteche - perchè in una realtà come la nostra puoi esprimerti più liberamente, puoi metterci del tuo; insomma, non devi assoggettarti alle regole e alle prassi che inevitabilmente bisogna seguire in un grande network, dove tutto è certamente più grande, a partire dal budget, ma anche un po' omologato».

Più libertà e meno vincoli: è questo il valore aggiunto?

«Diciamo che qui puoi ancora coinvolgere l'ascoltatore, farlo sentire parte attiva della programmazione, sia che si tratti di esaudire una richiesta alle 8 del mattino, che di intervenire in diretta su questo o quell'argomento, dal più frivolo al più serio. Io paragono i grandi network agli ipermercati, mentre la radio locale è un po' come il negozio sotto casa, un ambiente più familiare in cui puoi instaurare dei rapporti».

Grazie anche a tanta informazione «di servizio». 
«I notiziari affidati alla voce di Claudia Magnani, con gli aggiornamenti in tempo reale sul traffico e la viabilità, sono fondamentali per “vivere” la città: a volte è l'ascoltatore stesso a segnalarci che c'è coda in tangenziale o cose del genere».

Anche se la musica, ovviamente, resta il piatto forte...
«Siamo molto liberi di scegliere, dal successo del momento al brano caduto nel dimenticatoio. Ma, soprattutto, le voci dei conduttori sono importanti quasi quanto quella degli artisti che programmano: e questo vale a tutte le ore del giorno a cominciare dalla “Vie en Rose”, il momento del 'risveglio' affidato a Rose Ricaldi, perfetta per mettere di buon umore l'ascoltatore, per proseguire con i “Gatti vostri” del neo-papà Andrea Gatti la cui voce è altrettanto conosciuta e apprezzata».

Poi ci sono le novità del «gioco delle coppie»

«Un'idea del direttore di rete Andrea Gavazzoli che sta funzionando: mettere a tu per tu due “Primedonne” come Simonetta Collini e Caterina Carbo, ognuna con la sua sensibilità e il suo stile di conduzione, e invece, in “Doppio misto”, affiancare all'esperienza di un 50enne come il sottoscritto la freschezza di una 20enne come L.A. Vale. Al pubblico piace la conduzione 'a due', e anche a chi la fa».

Infine c'è il «fantasista» della squadra. 
«Già, Aldo Piazza: tutti lo conoscono come Ape Regina, lo applaudono nei drag queen show e lo vedono in tv nei panni di Mara Maionchi al Chiambretti Night. Ma una delle sue grandi passioni è sempre stata la musica. Così come per il giornalista della “Gazzetta di Parma” Francesco Monaco, già fra i “pionieri” degli esordi, che un'ora alla settimana porta i suoi gusti musicali alla “Stazione di Monaco”».

Novità in vista per la prossima stagione?
«Ce ne saranno da ottobre, ma per ora non dico altro: stay tuned!».R.S.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta