20°

36°

dopo le polemiche

"Babbo Natale non esiste". Un parmigiano al posto del direttore d'orchestra licenziato

"Babbo Natale non esiste". Un parmigiano al posto del direttore d'orchestra licenziato
Ricevi gratis le news
12

«E comunque Babbo Natale non esiste». Sei parole scandite una dietro l’altra tra lo stupore dei genitori e le lacrime dei bambini. E’ accaduto il 29 dicembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma, al termine dello spettacolo musicale dedicato al film Disney Frozen. A restare di ghiaccio questa volta, però, era stata l’intera platea, quasi completamente composta da bambini, che al termine dello spettacolo si era avvicinata al palco per salutare i propri beniamini, dalla protagonista Elsa al pupazzo di neve Olaf. Forse infastidito dal comportamento, forse solo per un maldestro scherzo da «Grinch», il direttore d’orchestra, Giacomo Loprieno, si era fatto consegnare il microfono ed aveva scandito la frase che ha scatenato una ridda di polemiche e proteste da parte dei genitori, tanto da portare gli organizzatori al licenziamento del musicista.

E ora al suo posto è arrivato il direttore d'orchestra parmigiano Marco Dallara.


Alle parole di Lopriemo era  seguito prima un attimo di silenzio poi una bordata di fischi, mentre il musicista, di tutta risposta, si era allontanato verso i camerini senza aggiungere nulla nè scusarsi. Scuse che invece erano arrivate il giorno dopo direttamente dagli organizzatori dello show musicale che si sono «dissociati» da quanto accaduto, spiegando di aver rimosso il direttore d’orchestra. «Ci dispiace moltissimo per l’accaduto - si legge in una nota della Dimensione Eventi - e ribadiamo la nostra completa condanna del gesto». «Come tutti i presenti - continua il comunicato - siamo rimasti sconcertati da una dichiarazione assolutamente personale del Direttore, tra l’altro a spettacolo ormai terminato».
«Siamo rimasti sconcertati, non potevamo crederci - racconta uno dei genitori -. Accanto a me c'erano anche due signore senza figli ed anche loro sono rimaste a bocca aperta. Ho visto bambini scoppiare in lacrime e genitori arrampicarsi sugli specchi per rimediare all’uscita del direttore d’orchestra. Siamo rimasti completamente basiti». La protesta, come prevedibile, ha invaso anche la pagina Facebook dello spettacolo, con innumerevoli insulti e critiche da parte dei genitori. Alcuni di loro hanno anche contattato un avvocato per promuovere una class action contro il maestro d’orchestra. "L'eventuale ricavato - spiega l’avvocato Simone Bellarelli - sarà completamente devoluto in beneficenza». Ma c'è anche qualche voce fuori dal coro, come un utente che su Facebook scrive: «Così la prossima volta imparate (ed insegnate ai vostri figli) a stare seduti fino alla fine, portando il dovuto rispetto a chi vi ha fatto passare due belle ore con la qualità della loro arte. Il direttore d’orchestra ha fatto bene». «Se il pubblico è indisciplinato - la replica di un altro utente - si sospende lo spettacolo, non si fanno 'ste bambinate». (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rodolfo

    03 Gennaio @ 11.29

    Quindi conta di più babbo natale che la musica, non ci si smentisce mai. Un direttore d'orchestra licenziato da babbo natale e magari preso a scopate dalla befana

    Rispondi

  • Ivana

    02 Gennaio @ 20.42

    A 7 anni ho detto a mio figlio chi era Babbo Natale e Santa Lucia.Le mamme hanno esagerato farne un dramma,non era il caso,potevano cogliere l'occasione per dire la verità ai figli.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    02 Gennaio @ 18.37

    la rivolta di atlante

    SONO CONCORDE ANCH'IO BABBO NATALE NON ESISTE .... MA GLI IMBECILLI SONO MOLTO DIFFUSI. LICENZIATO ADESSO MANDERA' UNA LETTERINA ALLA BEFANA .... QUELLA ESISTE ??

    Rispondi

  • Rodolfo

    02 Gennaio @ 10.03

    Imparino i genitori a tenere a bada i loro turbolenti figli, basta vedere cosa succede nei ristoranti o nelle pizzerie dove i figli fanno un casino della madonna si rotolano per terra urlano e giocano nell'indifferenza dei genitori, infastidendo camerieri e clienti. Se in quel momento di spettacolo facevano la stessa cosa, il direttore che stava lavorando, ha fatto bene così che ora i genitori insegnino l'educazione ai figli. Poi in fin dei conti mica gli ha insultati, ha detto il vero

    Rispondi

    • Daniela

      02 Gennaio @ 13.44

      si ha detto il vero ma per i bambini la magia deve esistere per poter sviluppare fantasia e creatività. Il direttore poteva sospendere lo spettacolo se in sala c'era confusione .. la frase è stata solo cattiveria nei confronti dei bambini.

      Rispondi

  • falco

    02 Gennaio @ 09.09

    ...siamo in un periodo in cui dire la verità si va nei guai. Quoto in pieno: BABBO NATALE NON ESISTE.

    Rispondi

    • Il prode Gedeone

      02 Gennaio @ 10.38

      Non è andato nei guai perché ha detto la verità, ma solo perché ha dimostrato di essere un Coglione con la C maiuscola

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo/noceto

Guasto a una condotta: Bianconese e Ponte Taro senz'acqua

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

3commenti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti