12°

22°

dopo le polemiche

"Babbo Natale non esiste". Un parmigiano al posto del direttore d'orchestra licenziato

"Babbo Natale non esiste". Un parmigiano al posto del direttore d'orchestra licenziato
Ricevi gratis le news
12

«E comunque Babbo Natale non esiste». Sei parole scandite una dietro l’altra tra lo stupore dei genitori e le lacrime dei bambini. E’ accaduto il 29 dicembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma, al termine dello spettacolo musicale dedicato al film Disney Frozen. A restare di ghiaccio questa volta, però, era stata l’intera platea, quasi completamente composta da bambini, che al termine dello spettacolo si era avvicinata al palco per salutare i propri beniamini, dalla protagonista Elsa al pupazzo di neve Olaf. Forse infastidito dal comportamento, forse solo per un maldestro scherzo da «Grinch», il direttore d’orchestra, Giacomo Loprieno, si era fatto consegnare il microfono ed aveva scandito la frase che ha scatenato una ridda di polemiche e proteste da parte dei genitori, tanto da portare gli organizzatori al licenziamento del musicista.

E ora al suo posto è arrivato il direttore d'orchestra parmigiano Marco Dallara.


Alle parole di Lopriemo era  seguito prima un attimo di silenzio poi una bordata di fischi, mentre il musicista, di tutta risposta, si era allontanato verso i camerini senza aggiungere nulla nè scusarsi. Scuse che invece erano arrivate il giorno dopo direttamente dagli organizzatori dello show musicale che si sono «dissociati» da quanto accaduto, spiegando di aver rimosso il direttore d’orchestra. «Ci dispiace moltissimo per l’accaduto - si legge in una nota della Dimensione Eventi - e ribadiamo la nostra completa condanna del gesto». «Come tutti i presenti - continua il comunicato - siamo rimasti sconcertati da una dichiarazione assolutamente personale del Direttore, tra l’altro a spettacolo ormai terminato».
«Siamo rimasti sconcertati, non potevamo crederci - racconta uno dei genitori -. Accanto a me c'erano anche due signore senza figli ed anche loro sono rimaste a bocca aperta. Ho visto bambini scoppiare in lacrime e genitori arrampicarsi sugli specchi per rimediare all’uscita del direttore d’orchestra. Siamo rimasti completamente basiti». La protesta, come prevedibile, ha invaso anche la pagina Facebook dello spettacolo, con innumerevoli insulti e critiche da parte dei genitori. Alcuni di loro hanno anche contattato un avvocato per promuovere una class action contro il maestro d’orchestra. "L'eventuale ricavato - spiega l’avvocato Simone Bellarelli - sarà completamente devoluto in beneficenza». Ma c'è anche qualche voce fuori dal coro, come un utente che su Facebook scrive: «Così la prossima volta imparate (ed insegnate ai vostri figli) a stare seduti fino alla fine, portando il dovuto rispetto a chi vi ha fatto passare due belle ore con la qualità della loro arte. Il direttore d’orchestra ha fatto bene». «Se il pubblico è indisciplinato - la replica di un altro utente - si sospende lo spettacolo, non si fanno 'ste bambinate». (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Rodolfo

    03 Gennaio @ 11.29

    Quindi conta di più babbo natale che la musica, non ci si smentisce mai. Un direttore d'orchestra licenziato da babbo natale e magari preso a scopate dalla befana

    Rispondi

  • Ivana

    02 Gennaio @ 20.42

    A 7 anni ho detto a mio figlio chi era Babbo Natale e Santa Lucia.Le mamme hanno esagerato farne un dramma,non era il caso,potevano cogliere l'occasione per dire la verità ai figli.

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    02 Gennaio @ 18.37

    la rivolta di atlante

    SONO CONCORDE ANCH'IO BABBO NATALE NON ESISTE .... MA GLI IMBECILLI SONO MOLTO DIFFUSI. LICENZIATO ADESSO MANDERA' UNA LETTERINA ALLA BEFANA .... QUELLA ESISTE ??

    Rispondi

  • Rodolfo

    02 Gennaio @ 10.03

    Imparino i genitori a tenere a bada i loro turbolenti figli, basta vedere cosa succede nei ristoranti o nelle pizzerie dove i figli fanno un casino della madonna si rotolano per terra urlano e giocano nell'indifferenza dei genitori, infastidendo camerieri e clienti. Se in quel momento di spettacolo facevano la stessa cosa, il direttore che stava lavorando, ha fatto bene così che ora i genitori insegnino l'educazione ai figli. Poi in fin dei conti mica gli ha insultati, ha detto il vero

    Rispondi

    • Daniela

      02 Gennaio @ 13.44

      si ha detto il vero ma per i bambini la magia deve esistere per poter sviluppare fantasia e creatività. Il direttore poteva sospendere lo spettacolo se in sala c'era confusione .. la frase è stata solo cattiveria nei confronti dei bambini.

      Rispondi

  • falco

    02 Gennaio @ 09.09

    ...siamo in un periodo in cui dire la verità si va nei guai. Quoto in pieno: BABBO NATALE NON ESISTE.

    Rispondi

    • Il prode Gedeone

      02 Gennaio @ 10.38

      Non è andato nei guai perché ha detto la verità, ma solo perché ha dimostrato di essere un Coglione con la C maiuscola

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»