-6°

Spettacoli

Venti di queste "Traiettorie"

Venti di queste "Traiettorie"
0

Giulio Alessandro Bocchi
  E' un traguardo importante quello della rassegna «Traiettorie» che quest’anno giunge alla sua ventesima edizione riuscendo a consacrarsi in Italia come il più importante festival dedicato alla musica contemporanea.
Ieri mattina, quindi, alla conferenza stampa alla Casa della Musica, per la presentazione della rassegna, hanno potuto parlare con soddisfazione Giuseppe Romanini assessore alla Cultura della Provincia di Parma, Enrico Onofri in rappresentanza dell’Università, Mauro Meli sovrintendente del Teatro Regio, Franco Tedeschi vice presidente della Fondazione Monte Parma, Andrea Chiesi in rappresentanza dello sponsor Chiesi Farmaceutici, Martino Traversa direttore artistico di Traiettorie, e Marco Capra presidente della Casa della Musica, che è intervenuto anche in rappresentanza dell'assessore alla Cultura del Comune Luca Sommi, che come gli altri ha contribuito alla realizzazione del festival.
Fuori dal coro di generali felicitazioni, comunque, non è mancata qualche nota dolente, soprattutto per la mancata partecipazione finanziaria del Ministero ai Beni Culturali, visto che la Commissione Ministeriale ha ignorato la rassegna per il terzo anno di fila, contravvenendo, secondo Traversa, alle direttive del Decreto Ministeriale che avrebbero dovuto premiare, invece, una realtà sperimentale e innovativa come «Traiettorie».
Senza contare che in tempi di crisi economica, come hanno sottolineato tutte le autorità presenti alla conferenza stampa, bisognerebbe investire sulla cultura in modo maggiore. «Non amareggiamoci: godiamo, piuttosto, per il programma», ha sdrammatizzato Traversa. E il programma di «Traiettorie», che in questo ventennale si articola in più di due mesi, è veramente ricco e di qualità altissima, tanto da confermarlo il più importante in Italia per questo genere. Quattordici diversi concerti distribuiti tra la Casa della Musica, l’Auditorium Paganini (dove in ottobre saranno presentati in collaborazione con il Festival Verdi) e il Teatro Lenz che ospiterà la prima opera nella storia della rassegna, «Die Schachtel» (La scatola), di Franco Evangelisti - compositore apprezzato in Germania ma poco conosciuto in Italia - interpretata in modo «filologico» dall’Ensemble Prometeo. Questo spettacolo co-prodotto con il Festival Natura Dèi Teatri e Lenz Rifrazioni, con la rielaborazione drammaturgico-visiva di Francesco Pititto e Maria Federica Maestri, sarà poi portato anche in Europa.
Nel festival si esibiranno musicisti prestigiosi come i pianisti Ciro Longobardi e Alfonso Alberti, il fagottista Pascal Gallois insieme al violoncellista Rohan de Saram, l’Arditti Quartett e l’Ensemble Recherche, per citarne solamente alcuni. L'evento più importante, comunque, sarà il doppio appuntamento, venerdì e domenica, che aprirà Traiettorie: sul palco del Paganini si esibirà il Klangforum Wien, il più autorevole gruppo per quanto riguarda l’interpretazione della musica moderna e contemporanea. Il primo concerto, in particolare, avrà in programma autori come Webern, Schönberg e Berg, ormai da considerarsi a tutti gli effetti classici, quasi a sottolineare un ponte verso la tradizione teso da Traiettorie.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

DOPPIO ENRICO VIII

Sorpresa al Regio: Spotti recita "muto", Zanellato canta

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video