10°

18°

Spettacoli

Venti di queste "Traiettorie"

Venti di queste "Traiettorie"
0

Giulio Alessandro Bocchi
  E' un traguardo importante quello della rassegna «Traiettorie» che quest’anno giunge alla sua ventesima edizione riuscendo a consacrarsi in Italia come il più importante festival dedicato alla musica contemporanea.
Ieri mattina, quindi, alla conferenza stampa alla Casa della Musica, per la presentazione della rassegna, hanno potuto parlare con soddisfazione Giuseppe Romanini assessore alla Cultura della Provincia di Parma, Enrico Onofri in rappresentanza dell’Università, Mauro Meli sovrintendente del Teatro Regio, Franco Tedeschi vice presidente della Fondazione Monte Parma, Andrea Chiesi in rappresentanza dello sponsor Chiesi Farmaceutici, Martino Traversa direttore artistico di Traiettorie, e Marco Capra presidente della Casa della Musica, che è intervenuto anche in rappresentanza dell'assessore alla Cultura del Comune Luca Sommi, che come gli altri ha contribuito alla realizzazione del festival.
Fuori dal coro di generali felicitazioni, comunque, non è mancata qualche nota dolente, soprattutto per la mancata partecipazione finanziaria del Ministero ai Beni Culturali, visto che la Commissione Ministeriale ha ignorato la rassegna per il terzo anno di fila, contravvenendo, secondo Traversa, alle direttive del Decreto Ministeriale che avrebbero dovuto premiare, invece, una realtà sperimentale e innovativa come «Traiettorie».
Senza contare che in tempi di crisi economica, come hanno sottolineato tutte le autorità presenti alla conferenza stampa, bisognerebbe investire sulla cultura in modo maggiore. «Non amareggiamoci: godiamo, piuttosto, per il programma», ha sdrammatizzato Traversa. E il programma di «Traiettorie», che in questo ventennale si articola in più di due mesi, è veramente ricco e di qualità altissima, tanto da confermarlo il più importante in Italia per questo genere. Quattordici diversi concerti distribuiti tra la Casa della Musica, l’Auditorium Paganini (dove in ottobre saranno presentati in collaborazione con il Festival Verdi) e il Teatro Lenz che ospiterà la prima opera nella storia della rassegna, «Die Schachtel» (La scatola), di Franco Evangelisti - compositore apprezzato in Germania ma poco conosciuto in Italia - interpretata in modo «filologico» dall’Ensemble Prometeo. Questo spettacolo co-prodotto con il Festival Natura Dèi Teatri e Lenz Rifrazioni, con la rielaborazione drammaturgico-visiva di Francesco Pititto e Maria Federica Maestri, sarà poi portato anche in Europa.
Nel festival si esibiranno musicisti prestigiosi come i pianisti Ciro Longobardi e Alfonso Alberti, il fagottista Pascal Gallois insieme al violoncellista Rohan de Saram, l’Arditti Quartett e l’Ensemble Recherche, per citarne solamente alcuni. L'evento più importante, comunque, sarà il doppio appuntamento, venerdì e domenica, che aprirà Traiettorie: sul palco del Paganini si esibirà il Klangforum Wien, il più autorevole gruppo per quanto riguarda l’interpretazione della musica moderna e contemporanea. Il primo concerto, in particolare, avrà in programma autori come Webern, Schönberg e Berg, ormai da considerarsi a tutti gli effetti classici, quasi a sottolineare un ponte verso la tradizione teso da Traiettorie.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery