21°

Televisione

Sanremo tra Giorgia, Mika, Ferro e Ricky Martin. Maria De Filippi "a titolo gratuito"

Sanremo tra Ferro e Ricky Martin, Crozza a un passo
0

Nel libro dei sogni spicca il nome di Stevie Wonder, o anche di star di Hollywood del calibro di Al Pacino o Robert De Niro. La certezza, intanto, è l’approdo all’Ariston di alcuni dei più importanti talenti della musica italiana come Tiziano Ferro e Giorgia, dell’anglo-libanese Mika, ormai amato anche dalle mamme dopo l’exploit su Rai2, del re del pop latino Ricky Martin, del cantautore britannico Rag'n'Bone Man, che ha scalato le classifiche europee con Human.

Sul palco dell’Ariston dal 7 all’11 febbraio accanto al volto Rai per eccellenza ci sarà anche Maria De Filippi. E lo farà, come ha voluto sottolineare Conti, «a puro titolo gratuito», disinnescando all’origine le polemiche sui possibili cachet da capogiro sborsati da Viale Mazzini per convincere la signora della tv ad accettare.
«Per il mio terzo anno alla conduzione del festival, ci voleva un’idea diversa. Ci voleva il top. E pensando al top ho pensato a Maria. Dopo qualche telefonata e un incontro, abbiamo stretto il patto di Follonica», ha raccontato il conduttore, battezzando il patto del Nazareno tv, celebrato sull'altare delle nozze Rai-Mediaset nell’era post-Berlusconi e post-Renzi.

Forte del "patto di Follonica" tra il "valletto moro" Carlo Conti e "la bionda" Maria De Filippi, archiviata la tradizionale vetrina delle vallette («Bastiamo io e Maria, no?», ripete il conduttore e direttore artistico), il Festival di Sanremo va componendo il puzzle degli ospiti che si metteranno in gioco nelle cinque serate (7-11 febbraio).
Altamente probabile è la presenza di Maurizio Crozza, ma le modalità sono tutte da definire: c'è chi scommette su incursioni video, tanto più perchè da ieri il comico, passato da La7 a Discovery, non apre più con le sue copertine diMartedì di Giovanni Floris. Ma non si esclude che possa tornare all’Ariston in carne e ossa, dopo l’uno-due di qualche anno fa, con le contestazioni del 2013 e gli applausi dell’anno successivo. «Crozza? Magari!», svicola alla sua maniera Conti, che poi cita nella lista dei desideri «Fiorello, Benigni, Zalone, Pieraccioni e Panariello». Un passaggio lo faranno quasi sicuramente Virginia Raffaele, al ritorno al festival dopo le parodie da urlo di un anno fa, e Paola Cortellesi. Torneranno anche i momenti di Tutti cantano Sanremo, con ospiti «normali» che racconteranno l’Italia di oggi, senza dimenticare le vittime dei terremoti degli scorsi mesi.
Un «sogno da realizzare» per il conduttore e direttore artistico sarebbe anche Stevie Wonder, ma è difficile che approdi all’Ariston, così come sembra improbabile che si materializzino gli U2. Tra i possibili superospiti stranieri circola anche il nome di Ed Sheeran. Certamente Sanremo punterà ancora sulle star di Hollywood, dopo Charlize Theron e Nicole Kidman. Tra le ipotesi sul tavolo, miti del cinema americano come Al Pacino e Robert De Niro.
Il tutto entro un budget che dovrebbe restare, in linea con gli ultimi anni, sotto i 16 milioni di euro (di cui 5 milioni per la convenzione con il Comune di Sanremo).
Cresciuto a 22 il numero dei Big in gara, nelle prime due serate si esibiranno i Campioni divisi in due gruppi, la terza serata sarà dedicata alle cover (e ci saranno le prime due eliminazioni), la quarta vedrà altre quattro eliminazioni, per fare spazio poi alla sfida finale a 16. Al migliore testo in gara andrà il premio Sergio Bardotti, alla miglior musica il premio Giancarlo Bigazzi, mentre Tim, sponsor unico del festival, premierà nella serata finale il brano più ascoltato sulla app Timmusic tra quelli in concorso. Tornerà il Dopofestival, quest’anno anche il sabato, ancora con Nicola Savino e la Gialappàs.
Sul fronte omaggi, dopo quello a David Bowie dello scorso anno, Sanremo ricorderà Claudio Villa e Luigi Tenco (ma non nella serata delle cover, quando i più gettonati saranno Celentano e De Gregori) e probabilmente anche Franco Califano.
Primi assaggi della scenografia, firmata da Riccardo Bocchini e valorizzata dalle luci di Mario Catapano: sarà rinnovata con un palco che offre infinite combinazioni, con 10 telecamere di cui quattro controllate a distanza con una tecnologia presa in prestito dell’aeronautica. «Ho sperato fino all’ultimo che non ci fossero le scale - sospira De Filippi - poi mi hanno spiegato che si compongono...».
Confermata la squadra storica di Conti: il regista Maurizio Pagnussat, gli autori Leopoldo Siano, Emanuele Giovannini, Martino Clericetti, Riccardo Cassini, Mario D’Amico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

"Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro"

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

arresti

Droga, in manette la banda-azienda con base a Parma: ai pusher 1500 euro al mese Foto

5commenti

tg parma

Fisco, 36 evasori totali scoperti nel 2016 dalla Finanza a Parma Video

1commento

San Leonardo

Quel «rito» del lancio di mini ovuli tra pusher

23commenti

TORRILE

Uccisero un uomo e schiacciarono il corpo con l'auto: condannata confermata 

MOBILE

Giovane rapinato al Postamat, arrestato lo Smilzo

2commenti

Parma

Ergastolano detenuto ma "non troppo" al Maggiore: il caso fa discutere Video

Il sindaco sbotta in Consiglio: Comune poco coinvolto nelle scelte sul carcere

6commenti

fallimento

Crac Parma Calcio: fissata l'udienza per i ricorsi di Ghirardi e Leonardi

EDITORIALE

La Turchia, l'Europa e l’arma demografica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano