Spettacoli

Grossman ritrova Cables: «Sarà un bell'interscambio»

Grossman ritrova Cables: «Sarà un bell'interscambio»
0

 Giacomo Marzi

T utti possono complicare le cose semplici. La creatività è semplificare le cose complicate». Così diceva Charlie Mingus, ed è bello pensare che questa massima possa valere nella vita come nella musica. Perché la vita va vissuta con consapevolezza ed umiltà, cercando di fare apparire gli eventi straordinari come normali (ma senza sminuirli), per il semplice fatto che così si possono analizzare più freddamente, apparendo agli altri più lucidi e sicuramente poco vanagloriosi. Quindi, magari, quando ti capita di parlare con uno come Steve Grossman (venerdì sera al Castello Roccabianca, come già annunciato, per la seconda edizione di «Culatello & Jazz»), e lui ti dice «Per piacere, chiamami Steve», e  se presenta come routinario il fatto che a 18 anni abbia registrato una delle pietre ancora insuperate del jazz elettrico («A tribute to Jack Johnson» di Miles Davis) facendotene comunque sentire tutta l’emozione, non bisogna stupirsi più di tanto.
Hai già suonato dalle nostre parti?
«Ho suonato spessissimo a Parma. Stando da tanti anni in Italia ed in particolare a Bologna le occasioni non sono certo mancate. Purtroppo non ho mai potuto visitarla, ma ho sempre trovato persone disponibili, ed un pubblico attento».
Perché tu e il pianista George Cables non avete collaborato per così tanto tempo?
«È stato più che altro per il fatto che io sono venuto a stare in Europa. Quando io avevo 15 anni e George 18 ci siamo trovati ad un concorso a New York che metteva in palio per gruppi emergenti una serata al Village Gate (storico jazz club della Grande Mela, ndr). Incredibilmente ha vinto sia il complesso mio, sia quello di George. Io suonavo con tutti neri, e lui con tutti bianchi... quindi è stato naturale incontrarsi! (risate, ndr). Ci trovavamo nella cantina di Lenny White e dunque abbiamo lavorato assieme trovando prima un grande affiatamento. Il resto è storia».
Cosa ne pensi della scena jazzistica italiana?
«Odio dividere la musica in categorie, capirai in scene nazionali! (risate, ndr). Però effettivamente, il jazz oramai è qualcosa di internazionale, non più divisibile in scene con un loro target ed una loro identità definita. Basti pensare ad un grande come Chick Corea: mantenendo immutato il suo stile, quando fa duetti pianistici vuole trovare solo un musicista a lui complementare, sia esso Herbie Hancock, un pianista giapponese o il vostro Stefano Bollani. Non c'è una scena giapponese, americana o italiana, ci sono solo musicisti di varie nazionalità. Cioè, ci sono solo buoni e cattivi musicisti: sono andato recentemente in Ungheria ed ho trovato là grandi sassofonisti: preparati, maturi, con personalità. Parliamo piuttosto dei musicisti italiani: ho suonato recentemente con Alessandro Minetto, un grande batterista e, nonostante sia più giovane di me, ho imparato tanto anche dal tenorista Carlo Atti (ospite del Parma Jazz Off, ndr)».
Cosa ne pensi dell’evoluzione più moderna del jazz?
«Intendi la fusion? Mi diverte, e se i musicisti sono buoni la suono. Ma mi sento più a mio agio in acustico, è lì che si scambiano meglio le idee. Speriamo che venerdì lo scambio sia fitto, ed intenso». 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)