15°

Spettacoli

Veni, vidi... Venice - Paparazzi a 15 anni? A Venezia si può

Veni, vidi... Venice - Paparazzi a 15 anni? A Venezia si può
1

di Pietro Razzini

Gli astri più luminosi della 67esima edizione del Festival del cinema di Venezia sono stati senza ombra di dubbio Natalie Portman e Catherine Deneuve. Oltre alla marea di stelline che hanno costellato il cielo della laguna, è curioso raccontare la storia di due nebulose, due corpi celesti in potenza, due giovani talenti. Non nell’arte della recitazione ma nel campo delle pubbliche relazioni. Sono Edoardo Barbini e Giacomo Zamprogno, rispettivamente da Treviso e Mestre. Segni particolari: hanno 15 anni. "Professione": sono i “paparazzi” più conosciuti del Lido.
FIGURINE? NO GRAZIE. I coetaneo di Giacomo e Edoardo si divertono a collezionare figurine di calciatori, trascorrono l’estate in spiaggia tra materassini, gelati e palloni. Loro, no. Vanno a caccia di vip nel periodo del festival, superando per tempismo e conoscenze, i grandi professionisti presenti alla kermesse: “Ci informiamo da fotografi, guardie del corpo, taxisti. Abbiamo le conoscenze giuste”. Spiega con il sorriso beffardo il giovane Zamprogno. Continua il “collega”: “Sono cinque anni che trascorriamo i dieci giorni di festival in questo modo. Avevamo dieci anni: all’epoca ci limitavamo a chiedere a tutti gli sponsor ogni tipo di gadget. Poi siamo passati agli autografi. Da due anni abbiamo aggiunto anche la fotografia, rigorosamente professionale”.
CHE HIT PARADE!!! Oltre 200 autografi a testa. Ognuno ha un ricordo, ognuno ha una storia da raccontare. Inizia il biondo Giacomo: “Sono particolarmente affezionato alla firma di Jackie Chan: era sulla terrazza del suo albergo, io due piani sotto. Gli ho tirato il blocchetto e mi ha griffato il foglio. E’ stato fenomenale”. Interviene Edoardo: “La mia “top 3” è costituita da Woody Allen, Sylvester Stallone e Paris Hilton. Il tutto senza dimenticare Brad Pitt e George Clooney che, però, sono venuti al Lido talmente spesso da aver firmato autografi a tutti. Noi ci distinguiamo dagli altri”. Sorride e lascia spazio all’amico: “Anche io ho Allen in cima alla lista. Poi inserisco Matt Damon e Angelina Jolie”.
IL RED CARPET SIAMO NOI. Megafoni, cartelloni, striscioni: la prima fila del red carpet è monopolio loro. Con qualche amica, disponibile a tenere i posti migliori durante l’arco della giornata, si piazzano in pole position e sfoderano tutta la loro arte da “titolisti”: “Pitt Stop” riecheggia ancora nell’atrio del Palazzo del Cinema, “Maria GraziaCI” nei confronti della Cucinotta, ha il sapore della richiesta supplichevole di un autografo, esaudita dalla madrina della scorsa edizione. E che dire di Eva Mendes, scesa dal tappeto rosso per abbracciare e baciare Giacomo. Un colpo grosso, degno di un vero paparazzo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • binca

    13 Settembre @ 21.46

    Dodo avevo visto le foto degli anni scorsi ma mai avrei pensato a questo xD sei sempre il solito :) il solito pazzo scatenato :)

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

1commento

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

La nuova Kia Rio Il video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv