-1°

14°

Spettacoli

Jimi Hendrix, l'«alieno» che ha cambiato il rock

Jimi Hendrix, l'«alieno» che ha cambiato il rock
0

Giacomo Marzi

La musica è come la costruzione di un castello. Tutti i grandi protagonisti mettono il loro mattone per erigerlo, e gli appassionati si accorgono della sua crescita solo quando il cambiamento è visibile, senza sapere, letteralmente, cosa c'è sotto. E magari si idealizza Elvis senza sapere che appena prima ci sono stati eroi del rhythm'n'blues come Big Mama Thornton; o i Rolling Stones senza conoscere la produzione di etichette come Stax o Chess: artisti senza i quali questi grandi non sarebbero potuti diventare quelli che sono, «rubando» più che ispirarsi.
Ci sono poi quelli che non mettono un mattone, ma costruiscono da soli un'ala intera. Artisti non solo estremamente personali, ma anche talmente innovativi che da soli cambiano letteralmente il corso della musica. Il rock ha avuto sempre un’evoluzione costante, trovandosi di fronte sostanzialmente a tre sole grandi rivoluzioni: i Beatles, Bob Dylan e Jimi Hendrix.
A 40 anni dalla morte infatti, il chitarrista americano è ancor oggi una figura tra le più influenti, non solo nel rock e nel songwriting in generale. Nato a Seattle nel 1942 e dopo l’apprendistato in band rock'n'roll e rhythm'n' blues, a metà degli anni '60 si trasferì in Inghilterra, dove, leggenda vuole, trovò la prima scrittura la sera stessa del suo arrivo. E lì «scoppiò la bomba», per citare Eric Clapton, che come molti altri ebbe l’occasione di sentirlo in quelle serate londinesi che videro un Hendrix a tutti gli effetti già formato. E' di poco tempo dopo infatti la prima, acclamata prova discografica: «Are You Experienced». Circondato da due musicisti a lui affini come Mitch Mitchell alla batteria e Noel Redding al basso, Jimi diede sfoggio di tutti i peculiari elementi del suo stile: un’estrema riconoscibilità della voce strumentale nonostante lo sfruttamento di tutta la tavolozza sonora della chitarra, fraseggi sempre lirici anche nelle distorsioni più estreme che partono dal blues ma non ci ritornano, senso del tempo fuori dal comune ed estremamente espressivo soprattutto nelle ritmiche, il tutto condito da una voce nerissimamente calda. Un disco contenente già tutta la visionarietà del chitarrista mancino in pezzi che per alcuni (in maniera a nostro avviso molto discutibile, ma tant'è) possono essere considerati i primi esempi di fusion e di prog.
Con il secondo album «Axis: Bold as Love», Jimi l'«alieno» definì ancor di più il suo stile, soprattutto dal punto di vista solistico, con un suono che aveva ormai assunto inequivocabili sfumature vocali, inventando (sostanzialmente dal nulla) il linguaggio del rock nei suoi più svariati stili. Poi Monterey e il falò della sua Fender Stratocaster, Woodstock e la leva del vibrato  nella storpiatura anti-Vietnam dell’inno americano, e il capolavoro «Electric Ladyland»: fra i primi esempi nel rock di musica totale dove la tradizione nativoamericana (in Hendrix scorreva sangue Cherokee) incontra il rock e il jazz. Infine la svolta con la Band of Gypsys, le jam (forse documentate da nastri, forse no, chissà...) con Miles Davis, la morte improvvisa (e «romanzata») al Samarkand Hotel di Londra il 18 settembre 1970, ufficialmente soffocato dal vomito dopo un mix micidiale. Si disse che con la sua morte (e quella di Janis Joplin poche settimane dopo), si fosse chiusa un'era: ma da allora tutti i chitarristi gli sono stati debitori.
A distanza di 40 anni la mole di materiale inedito è enorme, un po' per le beghe legali che hanno diviso la famiglia Hendrix, un po' perché il chitarrista aveva la tendenza a registrare tutto. Dopo il cd «Valleys of Neptune», uscito a primavera, è in arrivo un'altra infornata di cofanetti con rarità, riedizioni e altre session «storiche». Per dirci, una volta di più, che Jimi è ancora qui. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia