-6°

Spettacoli

Film recensioni - Mangia prega ama

Film recensioni - Mangia prega ama
2

Filiberto Molossi
E' la fisica dell’anima: ma sembra lo spot della mozzarella. La diva Julia  si fa due spaghi a Roma, lava i pavimenti in India e amoreggia a Bali. Incontrando, ovunque vada, fusti fichissimi che sanno piegare le mutande, parlano il latino meglio di Lotito e ti recuperano pure le scarpe se le perdi. Nel frattempo, di quando in quando, medita: probabilmente chiedendosi chi glielo ha fatto fare di girare questo film...
Ok, mi arrendo, avete ragione voi: c'è (molto) di peggio in giro. Però questo viaggio di sola andata dentro e fuori di sé sa un po' troppo di Bignami pseudo terapeutico, patinato manuale per donne in crisi che hanno smarrito la rotta e nuotano, stando attente a non annegare, negli oceani del rimorso, là dove è un imperativo imparare a perdonarsi.
Tratto dal best seller di Elizabeth Gilbert, «Mangia prega ama» è un turistico percorso di formazione new (e next) age che tra «l'amore fa paura» e «attenta a quello che vuoi: magari lo ottieni» ripassa a voce alta tutto il vocabolario delle frasi fatte, infarcendo di luoghi comuni e comunissimi un’idea che avrebbe meritato miglior sorte.
«Non troppo Dio e non troppo io» nella storia della scrittrice americana Liz, donna in fuga alla rincorsa di sé, che, dopo il fallimento del suo matrimonio, molla tutto e si prende un anno sabbatico godendosi la vita in Italia (dove incontra Argentero e mangia, ma toh!, la pizza...) per poi, tra un guru e l’altro, provare a recuperare quell'equilibrio che non c'è.
 Pesantemente penalizzato dal doppiaggio, ma comunque cartolinesco (con tanto di fotografia flou come
 non si vedeva da tempo) e mai veramente credibile, il lungo film (sono più di 2 ore e un quarto) del televisivo (al suo attivo fenomeni come «Nip/Tuck e «Glee») Ryan Murphy  è un godereccio e insieme spirituale ritratto di signora, in cui Hollywood tenta, un po' goffamente, di leccare  le ferite dell’anima. Ma nel viaggio della vita, dove la via della trasformazione passa dalla distruzione e a Bardem, chissà perché, tocca fare il brasiliano parlando come Toquinho, nemmeno il sorriso della Roberts, qui più gnolona del solito, risolleva le sorti di un film che arriva in aeroporto (o, se preferite, in sala) col passaporto scaduto.

Giudizio 2/5

SCHEDA
REGIA:  RYAN MURPHY
SCENEGGIATURA: RYAN MURPHY E JENNIFER SALT DALL'OMONIMO ROMANZO DI ELIZABETH GILBERT
INTERPRETI: JULIA ROBERTS, JAVIER BARDEM, RICHARD JENKINS, LUCA ARGENTERO, BILLY CRUDUP, JAMES FRANCO
Usa 2010, 2 h e 13', colore
GENERE: COMMEDIA/DRAMMA/SENTIMENTALE
DOVE: CINECITY e THE SPACE

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ada

    20 Settembre @ 09.21

    perfettamente d'accordo con la recensione....è un film assolutamente N O I O S O!!!

    Rispondi

    • Lara

      22 Settembre @ 10.29

      Mangia Prega Ama e Dormi....decisamente troppo Lungo e Lento!!! Il potenziale era buono, poteva essere sfruttato meglio.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Foto

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta