14°

27°

Spettacoli

"Ad occhi chiusi", il tango vive in un documentario

"Ad occhi chiusi", il tango vive in un documentario
0

Gianluigi Negri    
«Il tango? Un mezzo per rispondere ai problemi di solitudine e ansia dell’uomo contemporaneo». In un momento storico nel quale i rapporti si fanno sempre più virtuali e tecnologici, la danza argentina è qualcosa che ha la forza, anche taumaturgica, di far recuperare il senso vero del contatto tra le persone.
E da oggi il tango è anche un po' parmigiano: la regista Simonetta Rossi, classe 1972, ha appena terminato il suo documentario antropologico «Ad occhi chiusi», la cui prima nazionale si terrà martedì al Cinecity. «Ho scelto la mia città e non Roma - ha spiegato la Rossi presentando ieri, a Villa Eden (Barilla Center), il progetto e il trailer, in un incontro moderato dallo scrittore Mauro Raccasi - perché Parma è un’isola felice nel mondo del tango». Tanti ballerini che si vedranno nel film sono, infatti, iscritti all’associazione ducale Voglia di tango e a quella reggiana Barrio de tango. «Ad occhi chiusi», girato in HD tra Parma e Reggio, è già un «fenomeno», ancor prima di uscire in sala. Pur partendo dalla «provincia», è stato acquistato e coprodotto dalla tv Arte France - caso quasi unico nel cinema italiano - che lo doppierà e lo manderà in onda in Francia e in Germania la prossima estate. La sua realizzazione, però, è stata tutt'altro che semplice: «Prima di iniziare le riprese - ha raccontato la Rossi, autrice, tra gli altri, del documentario «Folletti streghe magie. Il lungo viaggio nella tradizione dell’Appennino» e con alle spalle esperienze come direttore della fotografia, montatrice e tecnico degli effetti speciali a Cinecittà - abbiamo fatto ricerche durate un anno e mezzo e passato tre mesi in una milonga. Solo il cinema ti permette di fronteggiare sfide del genere, senza pensare al fatto che per così tanto tempo non guadagni un centesimo nonostante tu stia lavorando». Questa la preparazione che la regista ha «affrontato» insieme a Giuseppe Cugini, assistente alla regia e produttore esecutivo. Durante la lunga lavorazione, con i ballerini delle associazioni Voglia di tango e Barrio de tango si è instaurato un clima «familiare e di grande calore umano». E gli ostacoli economici? Sono stati superati grazie all’abilità degli autori, alla loro audacia e anche a un pizzico di fortuna. Nell’ottobre 2009 il tango è stato riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Qualche settimana prima la Rossi aveva inserito su YouTube il primo trailer (9 mila visioni fino ad oggi) e creato la pagina Facebook (5 mila fan): «Da lì sono arrivati sostegno e contributi economici anche dall’estero: dalla Spagna, dalla Germania, dalla Finlandia. Questi soldi ci hanno permesso di andare in Francia, con i primi 40 minuti di film, e di terminare il lavoro grazie ad Arte». Ancora oggi la regista non balla il tango «per timidezza», ma accompagnerà il film in tutta Italia: «Ci sposteremo come musicisti che vanno in concerto, da Milano a Roma, da Sanremo a Torino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

LA NOVITA' 

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

Lealtrenotizie

Parma calcio sorteggio

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

2commenti

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

1commento

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Chiesa

Azione Cattolica: il parmigiano Matteo Truffelli confermato presidente

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

Gazzareporter

Le foto di una lettrice: "Neviano de Rossi, una strada praticamente abbandonata..."

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Napoli

Padre e figlio uccisi a Giugliano: forse è una rapina

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza