Spettacoli

InContemporanea: il teatro di prosa unisce le forze

InContemporanea: il teatro di prosa unisce le forze
0

Francesca Benazzi

La città dei teatri inizia un nuovo corso. Lo fa coordinando le proprie forze, con un’idea semplice ma finora inedita:  InContemporanea Parma Festival, che dal 27 ottobre al 28 novembre unirà sotto un unico cartellone gli storici festival  di Teatro Due, Lenz Rifrazioni e Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti. Un mese della prosa, ideale prosecuzione del mese «verdiano» che inizia domani.
 Chi frequenta da tempo queste tre “istituzioni” (come  giustamente sono state definite nella conferenza stampa di presentazione ieri pomeriggio al Due, alla presenza dei rispettivi direttori artistici Paola Donati, Flavia Armenzoni e Francesco Pititto) ne conosce bene le singole,  forti, identità, consolidate nel tempo ognuna con un  percorso specifico. Può sembrare dunque una piccola “rivoluzione” teatrale quella che porta oggi  all’unione di Teatro Festival Parma, Zona Franca e Natura Dèi Teatri: tre progetti che, mantenendo la propria peculiarità, provano a proporsi  senza  steccati o sovrapposizioni, per offrire  al pubblico un intero mese di teatro, tra drammaturgia contemporanea, sperimentazioni, musica, danza e performance di rilievo europeo. «Prende compimento un’idea che poteva essere considerata un rischio – ha spiegato l’assessore alla Cultura del Comune Luca Sommi  – ma che darà vita a un’offerta straordinaria per il pubblico. In questo periodo nel quale la cultura ha molti nemici, unire le forze è l’unica strada possibile. Questo è il momento giusto per cambiare e ripensare il sistema con nuove idee, per osare con umiltà e coraggio» .  D’accordo anche Giuseppe Romanini, assessore provinciale alla Cultura: «Unirsi è una necessità in tempi di risorse sempre più rarefatte. Queste tre istituzioni, che rappresentano una grande ricchezza, non sono sinonimo di immobilismo ma ci danno la possibilità di sperimentare il nuovo». Una logica di sistema ribadita con forza anche dall’assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti, che ha parlato dell’«obiettivo di creare un “brand” territoriale di alto livello» per contrastare l’eccessiva frammentazione che può rischiare  una regione dal  patrimonio culturale  molto elevato, diffuso e policentrico come l’Emilia Romagna, e soprattutto per scongiurare il «rischio di collassamento» dell’intero sistema culturale del Paese. «Dobbiamo  far capire che si tratta  di un settore dell’economia nazionale sul quale investire per uscire dalla crisi».  Intanto a Parma  il teatro alza la voce e rilancia con un festival lungo un mese, con sconti e riduzioni speciali per chi vorrà transitare da una manifestazione all’altra  (con la «Parma cultura Card» rilasciata gratuitamente dal Comune), e luoghi ad hoc di incontro e dibattito (info: www.parmacultura.it).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)