Spettacoli

Da San Polo d'Enza a Londra: Righi presenta "I giorni della vendemmia"

Da San Polo d'Enza a Londra: Righi presenta "I giorni della vendemmia"
0

Comunicato stampa

Da poco terminato di produrre - e non ancora presentato ufficialmente - il film opera prima del giovane esordiente sampolese Marco Righi, I giorni della vendemmia (colore, 75 minuti) prodotto da Ierà con sede a Reggio, con il patrocinio del Comune di San Polo e presentato da Indiosmundo, si annuncia come una delle più interessanti proposte del cinema italiano del 2010.

Il film, girato nella campagna reggiana nel periodo della vendemmia e appena concluso, sarà presentato domani, sabato 2 ottobre, nella selezione ufficiale - unico italiano in concorso -  alla 18esima edizione del Raindance Film Festival di Londra e sarà nuovamente proiettato il weekend successivo, venerdì 8 e sabato 9, in competizione con La prima cosa bella di Paolo Virzì, alla 18esima edizione del FilmFest Hamburg.

Il film racconta la storia di un adolescente, Elia (Marco D’Agostin), che cresce nella provincia rurale emiliana dei primi anni Ottanta insieme a un padre (Maurizio Tabani) con una forte inclinazione ideologica al marxismo, una madre molto cattolica e l’anziana nonna; con il fantasma di un fratello maggiore mai presente nella sua vita, Samuele (Gian Marco Tavani). I giorni della vendemmia è anche la storia della giovane Emilia (Lavinia Longhi) tornata dalla città in campagna, che con quel suo carattere presuntuoso almeno quanto disinvolto, è una rivoluzione nell’ordine della quotidianità dell’adolescente di provincia. Interpretata da splendida Lavinia Longhi (che ricordiamo per il bacio saffico dato a Monica Bellucci in Sanguepazzo, di M. T. Giordana ndr).

Un’ottima annata la si potrebbe dunque definire quella di cui, nelle sole due settimane in cui è stato girato il lungometraggio, si cominciano a intravedere i primi frutti e i primi risultati di una produzione indipendente formata nella quasi-totalità da reggiani.  La produzione del film  è stata infatti curata da Ierà, una giovane casa di produzione di Reggio Emilia, fondata da Simona Malagoli che dopo anni di esperienza nella produzione di filmati industriali e programmi televisivi, si occupa per la prima volta di un progetto cinematografico. La regia è firmata dal giovane Marco Righi, sampolese: “Un osservatore dallo sguardo profondamente intimo sulla crescita, del protagonista e del paese, nei quali i due ideali politici concorrenti sono così ben rappresentati dai genitori […] Filmato in una bellissima campagna italiana, la fotografia ha fatto pieno uso delle meravigliose viti e delle case rurali nelle quali il film è stato girato”. Questo è quanto si legge nella presentazione del film (tradotto Days of harvest) al Raindance Film Festival, uno tra i più importanti festival del cinema indipendente europeo. Dove si aggiunge una menzione speciale al protagonista, all’esordio assoluto, Marco D’Agostin che interpreta Elia e  a tutto il cast che “ha svolto un impressionante lavoro”.

Il lungometraggio ricorda la figura dello scrittore correggese Pier Vittorio Tondelli, con una citazione da Altri Libertini ad aprire la pellicola, il quale lo scorso 14 settembre avrebbe compiuto 55 anni. Sono presenti numerosi riferimenti culturali e le immagini estratte dall’archivio Rai che riportano l’ultimo struggente comizio di Enrico Berlinguer a Padova, poco prima della morte improvvisa. Il senso di straniamento di un padre ermetico, la rincorsa dei valori conservatori e religiosi della madre, la figura tenera della nonna e un fratello settantasettino alla scoperta di sé sono gli elementi e le dinamiche di un film che mostra, nonostante l’opera prima, una notevole maturità.

L’International Film Festival di Zlìn, in Rep. Ceca, alla 50esima edizione e tra i più storici festival a tema infanzia e adolescenza ha scritto: “Il regista debuttante Marco Righi è riuscito a girare una storia fortemente intima sulla crescita, che non mostra solo l' esperienza di vita della "gioventù dorata" italiana, ma anche il modo in cui quest' ultima è interessata dalla storica faida tra due potenti orientamenti della politica italiana. Lo stile formale della pellicola inoltre rende omaggio ai classici del cinema italiano”.

I giorni della vendemmia sarà impegnato durante l’inverno alla partecipazione nei festival di tutto il mondo e arriverà nelle sale italiane a partire dalla primavera del prossimo anno.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

parma-bassano

Traversa di Ricci, occasione gol con Nocciolini: il Parma inizia in avanti Diretta

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

9commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

4commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

4commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery